Il distributore di Startech Environmental w2ge vince una commessa con una delle maggiori aziende chimiche polacche per la fornitura di vapore e gas sintetico PCG ricavati da un Plasma Converter System

15 Dic, 2008, 15:45 GMT Da Startech Environmental Corp.

WILTON, Connecticut, December 15 /PRNewswire/ --

Startech Environmental Corp. (OTC Bulletin Board: STHK), premiata società del settore ambientale ed energetico che rilascia documentazioni finanziarie complete, ha annunciato oggi di essere stata informata da waste2greenenergy Limited ("w2ge"), distributore esclusivo dell'azienda nel Regno Unito e in Polonia, che l'affiliata sotto il suo completo controllo SG Silesia Sp Z o.o. ("SG Silesia") ha concluso un contratto formale con una delle più importanti aziende chimiche polacche, Zaklady Azotowe Kedzierzyn SA ("ZAK"), per la vendita di vapore e gas di sintesi PCG (Plasma Converted Gas (TM)) ricavati da un Plasma Converter System(TM) Startech che sarà installato, controllato e gestito da SG Silesia entro i confini degli stabilimenti ZAK esistenti a Kedzierzyn-Kozle, nella regione polacca della Silesia meridionale.

Il nuovo stabilimento, che inizialmente tratterà 10 tonnellate di scorie industriali (materiali prime) al giorno, andrà a pieno regime nel 2009. Secondo l'annuncio effettuato da ZAK l'8 dicembre, una volta messa in servizio l'installazione, la capacità dei processi del Plasma Converter sarà incrementata di 100 tonnellate al giorno così da aumentare vapore e gas di sintesi PCG offerti dall'attrezzatura all'azienda.

Cenni su ZAK

Zaklady Azotowe Kedzierzyn SA è una delle tre maggiori aziende chimiche polacche. ZAK è un importante produttore per il settore agricolo come pure per le industrie di plastica, lacche e vernici. ZAK controlla l'85% del mercato polacco per quanto riguarda gli oxo alcol e considera il Plasma Converter System di Startech un metodo innovativo per ridurre la sua dipendenza dal gas naturale riducendo al tempo stesso i costi di produzione. ZAK fu fondata nel 1949 ed ha la sua direzione a Kedzierzyn-Kozle, Polonia. L'azienda opera attualmente come affiliata di Nafta Polska S.A. Per maggiori informazioni su ZAK potete visitare il sito Web dell'azienda.

John Cameron, consigliere delegato per le attività operative di w2ge, ha così commentato l'annuncio: "L'aver firmato un contratto formale con ZAK rappresenta un notevole passo avanti per w2ge, e siamo molto contenti di avere raggiunto questo traguardo con un'azienda polacca così conosciuta e rispettata. C'è ancora molto lavoro da fare, ma condividiamo le grandi aspettative di ZAK in merito alla possibilità di ricavare maggiori quantità di vapore e gas di sintesi tramite il Plasma Converter System Startech.

"L'équipe w2ge è coinvolta in diversi progetti polacchi in vari stadi di sviluppo, ed è ben decisa a continuare ad aiutare questo Paese a far fronte al problema di come eliminare le scorie industriali e ricavarne allo stesso tempo un'importante fonte di energia pulita e rinnovabile al servizio dell'economia nazionale."

Per maggiori informazioni potete contattare w2ge al numero +44-(0)207-630-1793

Joseph F. Longo, presidente di Startech, ha dichiarato invece che: "I prodotti destinati al trattamento sono materie prime di grande valore, anche se in precedenza li si considerava materiali di scarto. Il gas di sintesi PCG prodotto consiste principalmente di idrogeno e ossido di carbonio, è una preziosa fonte di energia pulita e rappresenta una riserva di materie prime di valore intrinseco, essendo sostanze che si prestano a numerosi utilizzi e prodotti dell'industria chimica."

Cenni su Startech - una società energetica e ambientale

Startech è una società energetica e ambientale apprezzata e premiata a livello internazionale impegnata nella produzione e vendita di un impianto di trattamento al plasma innovativo e di sua proprietà esclusiva, il Plasma Converter System.

Il sistema permette di effettuare un riciclo elementare a circuito chiuso in grado di distruggere rifiuti di qualsiasi grado di pericolosità, convertendoli in prodotti utili. In questo modo, esso protegge l'ambiente e contribuisce al miglioramento della salute e della sicurezza di tutti. Il sistema utilizza un circuito chiuso di riciclaggio in modo da eliminare in modo sicuro e irreversibile i rifiuti solidi urbani, le sostanze organiche e inorganiche, i rifiuti solidi, liquidi e gassosi, sia pericolosi che non, le scorie industriali e inoltre rifiuti cosiddetti elettronici ('e-waste'), rifiuti medici, rifiuti dell'industria chimica e altri rifiuti speciali, da esso convertiti in prodotti di consumo tra cui silicati, metalli e un gas sintetico che va sotto il nome di Plasma Converted Gas (PCG).

Fra i molti usi commerciali del PCG c'è la possibilità, ad esempio, di utilizzarlo per produrre energia elettrica a zero emissioni a partire dallo Startech Hydrogen, carburanti a base di gas liquefatti come l'etanolo, il gasolio sintetico e altri carburanti alternativi ad alto contenuto d'alcool. L'idrogeno noto come Startech Hydrogen si presta alla vendita e all'uso commerciale e può anch'esso essere ricavato dal PCG.

Lo Startech Plasma Converter è essenzialmente un sistema di fabbricazione che utilizza come materie prime materiali che in passato erano considerati rifiuti al fine di realizzare materiali che abbiano un valore.

Startech considera i rifiuti, sia pericolosi che non, al pari di preziose risorse rinnovabili.

Per maggiori informazioni, visitare il sito Internet http://www.startech.net, o rivolgersi a Steve Landa al numero +1-888-807-9443 , oppure +1-203-762-2499, int. 7, o tramite e-mail scrivendo a sales@startech.net.

Dichiarazioni previsionali

Il presente comunicato stampa contiene dichiarazioni previsionali riguardanti tra l'altro i programmi e le aspettative della società in merito allo sviluppo e alla commercializzazione della tecnologia Plasma Converter(TM). Tutte le dichiarazioni previsionali sono soggette a rischi e a incertezze che potrebbero portare i risultati effettivi a differire in maniera sostanziale da quelli previsti. I fattori che potrebbero portare a tali differenze comprendono, ma non esclusivamente, l'impossibilità per il cliente di ottenere finanziamenti adeguati per il progetto, i rischi di tipo generale connessi allo sviluppo di prodotti, alla produzione, alla rapidità dei cambiamenti tecnologici e alla concorrenza, e ogni altro rischio esposto nella documentazione depositata dalla società presso la commissione statunitense di vigilanza sui titoli (SEC). Le dichiarazioni previsionali contenute nel presente comunicato stampa sono valide solo alla data di pubblicazione del comunicato stesso. La società declina esplicitamente qualsivoglia obbligo o impegno a rilasciare pubblicamente aggiornamenti o revisioni a tali dichiarazioni in modo che esse riflettano mutamenti nelle aspettative della società o mutamenti in eventi, condizioni o circostanze su cui le dichiarazioni stesse sono basate.

FONTE Startech Environmental Corp.