Il distributore Startech Environmental apre i battenti in Giappone

06 Mar, 2006, 12:30 GMT Da Startech Environmental Corporation

WILTON, Connecticut, March 6 /PRNewswire/ --

- Mihama ha completato la messa in funzione dell'impianto Startech Plasma Converter da 10.000 libbre al giorno e ha avviato le attività di lavorazione

Startech Environmental Corporation (OTC Bulletin Board: STHK), società che rilascia documentazioni finanziarie complete, ha annunciato oggi che Mihama Incorporated ha terminato la messa in servizio del nuovo Centro di Tecnologia e di Plasma Converter Processing all'avanguardia da 5 tonnellate al giorno per la distruzione sicura ed irreversibile dei PCB e dei materiali contaminati da PCB. L'impianto Mihama recentemente entrato in funzione si trova a Himeji, una città di circa un milione e mezzo di abitanti situata vicino a Kyoto, Osaka e Kobe. Oltre alle attività di lavorazione, il nuovo Centro avrà un ruolo importante anche per le iniziative di vendita e marketing di Plasma Converter di Mihama.

Informazioni su Mihama

Mihama Inc., il distributore di Startech Environmental con sede centrale a Nagano-Ken, Giappone, è un produttore e rivenditore affermato di parti e accessori per l'industria automobilistica. Fra i clienti di Mihama figurano importanti aziende internazionali fra cui Toyota Motor Corporation, General Motors, NTN Corporation e alcune fra le principali società commerciali come Toyota Tsusho, solo per fare qualche nome. Con l'apertura del nuovo impianto, Mihama amplia il proprio raggio d'azione al campo della trasformazione e commercializzazione delle scorie.

Cosa sono i PCB

"PCBs" è l'abbreviazione inglese usata per indicare un gruppo di prodotti di derivazione industriale detti policlorodifenili. I PCB si presentano in varie forme. Si tratta di prodotti molecolari composti principalmente da atomi di cloro e carbonio.

I PCB sono usati principalmente usati negli apparecchi elettrici, soprattutto nei trasformatori, condensatori, adattatori di tensione ed elettromagneti. Una volta in funzione, questi dispositivi producono calore indesiderato che i PCB contribuiscono ad eliminare fungendo da efficaci dispositivi dielettrici non infiammabili (isolante elettrico). I PCB sono inoltre impiegati nei sistemi idraulici, come plastificanti e additivi nei lubrificanti. Fra le caratteristiche industriali più importanti dei PCB vi sono la stabilità chimica e la resistenza alla degradazione. Proprio queste importantissime caratteristiche di robustezza fanno dei PCB delle sostanze molto persistenti e problematiche per l'ambiente.

I PCB sono pericolosi e nocivi e ne sono state trovate concentrazioni nell'acqua, nel terreno, negli animali nelle piante e nella catena alimentare in tutto il mondo, persino in corrispondenza delle calotte polari... una dimostrazione che la contaminazione è globale grazie al trasporto di tali sostanze nell'atmosfera. Sono state rilevate concentrazioni di PCB anche nei tessuti adiposi degli esseri umani, degli animali e dei pesci. La biomagnificazione dei PCB è confermata da concentrazioni rintracciate persino nel "latte materno".

Perché i PCB sono nocivi

PCBs sono materiali molto dannosi che penetrano nell'organismo attraverso i polmoni, il sistema digerente e persino attraverso la pelle, tendendo ad accumularsi nei tessuti adiposi. Il World Wildlife Fund riferisce che "i PCB interferiscono con molte funzioni biologiche, compresi il sistema immunitario, il sistema nervoso e numerosi apparati endocrini e i feti sembrano essere particolarmente vulnerabili all'azione dei PCB. Un'esposizione permanente a bassi livelli di PCB può provocare danni al fegato, anomalie riproduttive, immunosoppressione, disturbi al sistema neurologico ed endocrino, ritardi nello sviluppo e il blocco nello sviluppo delle funzioni intellettive.

Delle 3,4 miliardi di libbre di PCB stimati nel 1989 come prodotti in tutto il mondo (esclusi i PCB dell'ex Unione Sovietica), quasi due terzi rimangono in uso o nell'ambiente."

Informazioni su Startech - Società del settore energetico e dell'industria dei rifiuti

Startech Environmental, una società operante del settore dell'energia e dello smaltimento dei rifiuti, è impegnata nella produzione e nella vendita di apparecchiature di trasformazione al plasma innovative e proprietarie note con il nome di Plasma Converter System(TM). Il sistema Plasma Converter distrugge in modo sicuro ed economico le scorie, indipendentemente dal loro grado di pericolosità o di potenza letale trasformandole in prodotti utili e preziosi. In questo modo il sistema Plasma Converter protegge l'ambiente e contribuisce al miglioramento della salute e della sicurezza pubblica. L'impianto permette di effettuare il riciclo elementare a circuito chiuso per eliminare, in modo sicuro e definitivo, i rifiuti solidi urbani, i rifiuti organici, inorganici, solidi, liquidi e gassosi, i rifiuti pericolosi e non, gli scarti industriali, i cosiddetti rifiuti elettronici ("e-waste"), i rifiuti del settore medico e chimico e altri rifiuti speciali. Il sistema converte tali rifiuti in materie prime tra cui metalli, un'energia di recupero che va sotto il nome di Plasma Converted Gas (PCG)(TM). Fra i molti usi commerciali del PCG c'è la possibilità, ad esempio, di utilizzarlo per produrre "energia verde", carburanti ad alcool e idrogeno che possono essere rivenduti.

Il sistema Startech Plasma Converter è sostanzialmente un sistema produttivo che realizza materie prime dai feedstock (biocarburanti da materie prime) precedentemente considerati come rifiuti. Startech considera tutti i rifiuti, pericolosi e non, come fonti rinnovabili di valore.

Per maggiori informazioni, visitare il sito internet all'indirizzo http://www.startech.net

Limitazione della responsabilità per le dichiarazioni revisionali

Il presente comunicato stampa contiene dichiarazioni previsionali riguardanti tra l'altro i programmi e le aspettative della Società in merito allo sviluppo e alla commercializzazione della tecnologia Plasma Converter (TM). Tutte le dichiarazioni previsionali sono soggette a rischi e a incertezze, che potrebbero determinare risultati sostanzialmente diversi rispetto a quelli previsti. I fattori che potrebbero portare a tali differenze comprendono, a titolo esemplificativo, l'impossibilità per il cliente di ottenere finanziamenti adeguati per il progetto, i rischi di tipo generale associati allo sviluppo di prodotti, alla produzione, ai cambiamenti repentini nelle tecnologie e alla concorrenza, e ogni altro rischio evidenziato nella documentazione depositata dalla Società presso la commissione statunitense di vigilanza sui titoli (SEC). Le dichiarazioni previsionali contenute nel presente comunicato stampa sono valide solo alla data di pubblicazione del comunicato stesso. La Società declina esplicitamente qualsivoglia obbligo o impegno a rilasciare pubblicamente aggiornamenti o revisioni di tali dichiarazioni in modo che esse riflettano mutamenti nelle aspettative della Società o mutamenti in eventi, condizioni o circostanze su cui si è basata la formulazione delle dichiarazioni stesse.

Sito internet: http://www.startech.net

FONTE Startech Environmental Corporation