Il progetto di traduzione aperta TED porta i sottotitoli in più di 40 lingue in TED.com

14 Mag, 2009, 04:15 BST Da TED Conferences

NEW YORK, May 14 /PRNewswire/ --

- Una serie di strumenti unici nel loro genere sta permettendo a traduttori volontari da ogni parte del mondo di portare i discorsi TED alle loro comunità

Gli acclamati discorsi della durata di 18 minuti disponibili gratuitamente sul sito Internet TED sono ora accessibili anche per tutti coloro che non parlano inglese, grazie al Progetto di traduzione aperta TED (Open Translation Project, www.ted.com/translation), che viene lanciato oggi.

Dopo un anno di lavoro, il progetto offre sottotitoli per video, trascrizioni con marcatori temporali e la possibilità per i volontari da tutto il mondo di tradurre un qualsiasi discorso in una qualsiasi lingua. Il progetto parte con 300 traduzioni in 40 lingue; più di 200 traduttori volontari hanno già dato il loro contributo.

"La missione di TED è quella di diffondere il buon pensiero nel mondo, è ora di raggiungere i 4,5 miliardi di persone nel pianeta che non parlano inglese," ha dichiarato il curatore di TED, Chris Anderson. "Siamo entusiasti di utilizzare un approccio dal basso, di tipo open-source che nel tempo renderà possibile la traduzione di tutti i nostri discorsi in centinaia di lingue. Una rivoluzione dell'istruzione mondiale, resa possibile da internet è in arrivo. Non siamo lontani dal giorno in cui la maggior parte delle persone sulla Terra potrà accedere direttamente ai maggiori insegnanti al mondo, che parlano nella loro lingua. Non è fantastico?"

    
    Ognuno degli oltre 400 discorsi su TED.com adesso offrirà:

    - Sottotitoli, in inglese ed in molte altre lingue (diversi video
      fino a 25 lingue al momento del lancio)

    - Trascrizione interattiva con marcatori temporali, in più lingue, che
      consente di cliccare su qualsiasi frase e andare direttamente
      al punto desiderato del video. Questa funzione rende l'intero contenuto 
      del video indicizzabile sui motori di ricerca

    - Titoli tradotti e descrizioni video, che vengono visualizzati quando
      si seleziona una lingua

    - URL specifiche dedicate alle lingue che riproducono i sottotitoli
      scelti per impostazione predefinita

Generosamente supportato da una sponsorizzazione visionaria della Nokia, il Progetto traduzione aperta TED è uno dei più completi tentativi da parte di una piattaforma multimediale di rilievo di sottotitolare e indicizzare i contenuti video in linea. È anche uno sforzo pionieristico per quanto riguarda l'uso pubblico e professionale di traduzioni volontarie.

"La traduzione volontaria diventerà sempre più importante per chiunque desideri raggiungere un pubblico globale," ha dichiarato June Cohen, produttore esecutivo di TED Media. "È l'unico modo fattibile per raggiungere tutte le lingue del mondo. Le traduzioni realizzate da gruppi di persone creano comunità di volontari che sono desiderosi di produrre un lavoro importante, che si sentono responsabili della precisione delle loro traduzioni, e che si sentono investiti della responsabilità di far evolvere il sistema stesso. Essa trasforma gli utenti in veri partecipanti, favorendo così la diffusione delle idee."

Traduzioni realizzate da gruppi di persone in tutte le lingue del mondo

Per lanciare il Progetto traduzione aperta, alcuni discorsi sono stati tradotti da professionisti in 20 lingue. Ma tutte le traduzioni future saranno fornite da volontari. In effetti, i traduttori volontari hanno dato il loro contribuito al progetto con oltre 200 traduzioni pubblicate (e con altre 450 in corso di realizzazione). Questi volontari vanno da gruppi bene organizzati che lavorano insieme nella loro lingua, a singoli traduttori che lavorano individualmente e che sono abbinati ad altri da TED.

Per supportare questo programma, TED ed il partner tecnologico dotSUB hanno sviluppato una serie di strumenti che consentono ai partecipanti da tutto il mondo di tradurre i loro discorsi preferiti nella propria lingua. Questo approccio è scalabile, e - cosa importante - permette ai parlanti di lingue meno dominanti di avere una pari opportunità per diffondere le loro idee all'interno delle loro comunità.

Questo approccio di tipo open-source riproduce le strategie di successo di prodotti quali Wikipedia, Linux e Mozilla, che hanno dimostrato la forza - e in definitiva l'affidabilità - delle soluzioni aperte. Le traduzioni realizzate da gruppi di persone si sono già dimostrate efficaci in una serie di siti nel mondo, tra cui Wikipedia ed il blog Global Voices presso il Berkman Center for Internet & Society di Harvard.

Per garantire la qualità delle traduzioni, TED ha definito una serie di linee guida e di sistemi per aiutare i traduttori nella realizzazione di lavori di ottima qualità. Per iniziare, viene fornita una trascrizione realizzata da professionisti (e approvate dall'oratore) in inglese, in questo modo tutte le traduzioni si basano sullo stesso documento di origine. TED poi richiede che ogni traduzione sia revisionata da un secondo parlante, fluente, prima di essere pubblicata; sia il traduttore che il revisore ricevono credito sul sito. TED ha il controllo sul tasto finale "pubblica" (niente viene pubblicato "automaticamente"), e ci sono dei meccanismi di feedback per le comunità in essere e per apportare migliorie dopo la pubblicazione.

Al lancio, il Progetto traduzione aperta TED conterà oltre 300 traduzioni, in più di 40 lingue, tra cui arabo, bengalese, bulgaro, cinese, danese, olandese, finlandese, francese, tedesco, greco, ebraico, hindi, ungherese, italiano, giapponese, kannada, chirghiso, coreano, norvegese, Persian, polacco, portoghese, rumeno, russo, spagnolo, swahili, svedese, tamil, telugu, tailandese, turco, urdu e il vietnamita. I nostri traduttori salutano da città che vanno da Pechino a Buenos Aires; da Teheran a Tel Aviv; da Espoo, Finlandia, a Barranquilla, Colombia.

Trascrizioni precise, ricercabili, interattive per ogni TEDTalk

Ognuno degli oltre 400 discorsi TED adesso dispone di una trascrizione interattiva, con marcatori temporali, in inglese e in tutte le lingue disponibili. Usando questa trascrizione interattiva, gli utenti possono selezionare qualsiasi frase in modo che il video sia riprodotto dal punto in cui viene pronunciata la frase. La trascrizioni saranno interamente indicizzabili dai motori di ricerca -- in tutte le lingue - mettendo così in luce contenuti all'interno dei discorsi che in precedenza non erano accessibili. Ad esempio, qualcuno che cercasse su Google "tetto-giardino" troverebbe il momento del discorso dell'architetto William McDonough in cui parla dell'impianto di River Rouge della Ford, ed anche il momento nel discorsi di Majora Carter in cui lei parla del suo progetto di tetto-giardino nel South Bronx.

Informazioni su TED

TED è l'acronimo di Technology, Entertainment, Design (Tecnologia, Intrattenimento, Design). Ha avuto inizio nel 1984 come conferenza per riunire persone dai tre mondi. Da allora, le sue finalità si sono ampliate fino a comprendere scienza, affari, le arti, e i problemi globali che il nostro mondo deve affrontare. ora la conferenza annuale riunisce insieme i pensatori e gli attori più intriganti del mondo, che devono affrontare la sfida di presentare la propria vita in un discorso della durata di 18 minuti. I partecipanti la hanno definita "l'ultima spa della mente" ed un "viaggio di quattro giorni nel futuro." Il pubblico differenziato -- CEO, scienziati, creativi, e filantropi - è notevole come gli oratori, tra i quali vengono annoverati Bill Clinton, Bill Gates, Jane Goodall, Frank Gehry, Sir Richard Branson, Philippe Starck, Isabel Allende e Bono.

Il TED si è svolto per la prima volta a Monterey, California, nel 1984. Nel 2001, la Fondazione Sapling di Chris Anderson ha acquisito TED dal proprio fondatore, Richard Saul Wurman. Negli anni recenti, TED è cresciuta fino a comprendere conferenze internazionali, il Premio TED e l'offerta gratuita dei discorsi TED su TED.com. TEDGlobal 2009, "La sostanza delle cose non viste," si svolgerà dal 21 al 24 luglio 2009, ad Oxford, Regno Unito; visitare http://conferences.ted.com/TEDGlobal2009/. TEDIndia si svolgerà a Mysore, India, dal 1 al 4 novembre 2009; visitare http://conferences.ted.com/TEDIndia/. TED2010, "Di cosa ha bisogno il mondo ora," si terrà dal 9 al 13 febbraio 2010, a Long Beach, California, con un evento in contemporanea a Palm Springs, California; visitare http://conferences.ted.com/TED2010/. Per maggiori informazioni su tutte le conferenze e gli eventi futuri, visitare http://www.TED.com.

    
    Contatto per gli organi di stampa:
    Laura Galloway
    Galloway Media Group
    t: +1-212-260-3708
    c: +1-213-948-3100
    laura@gallowaymediagroup.com

FONTE TED Conferences