InBev e Anheuser-Busch raggiungono un accordo per le marche europee da importare negli Stati Uniti

01 Dic, 2006, 02:13 GMT Da Anheuser-Busch

$codeDebug.log("output array of get country targets countryT

ST. LOUIS e BRUSSELS, Belgio, December 1 /PRNewswire/ --

- Anheuser-Busch importerà Beck's, Bass, Stella Artois ed altre marche europee di InBev

Secondo l'annuncio fatto oggi dalle due industrie della birra, Anheuser-Busch (NYSE: BUD) diventerà importatore esclusivo per gli Stati Uniti di diverse marche europee famose della InBev(Euronext: INB), fra cui Stella Artois(R), Beck's(R), Bass Pale Ale(R), Hoegaarden(R), Leffe(R) ed altre selezionate marche InBev.

Dal 1 febbraio 2007, Anheuser-Busch importerà queste marche di qualità, e ne curerà la vendita, la promozione e la distribuzione negli Stati Uniti. Di queste marche InBev, nel 2005 sono stati venduti circa 1,9 milioni di ettolitri (pari a circa 1,5 milioni di barili), e saranno disponibili per la rete di vendita all'ingrosso di Anheuser-Busch negli Stati Uniti, laddove possibile.

Le marche canadesi di InBev, cioè Labatt Blue(R), Labatt Blue Light(R)e Brahma(R), non sono incluse nell'accordo. Collaborando da vicino con Labatt Breweries of Canada, InBev USA continuerà a commercializzare e vendere le marche Labatt e Brahma attraverso una rete distributiva separata.

I termini dell'accordo non sono stati divulgati.

"Quest'accordo ci dà marche di grande valore amate dai bevitori di birra, alla ricerca di prodotti importati di qualità", ha detto August A. Busch IV, presidente e amministratore delegato di Anheuser-Busch Cos. Inc. "Viviamo in un mondo con stili di vita e culture diverse, e quest'accordo offre maggiore varietà ai nostri clienti. Queste famose marche d'importazione fanno da complemento al nostro gruppo principale di birre americane di qualità, permettendo inoltre alla nostra società di migliorare il margine concorrenziale. Quest'accordo rientra perfettamente nella nostra strategia di potenziare la nostra partecipazione nel segmento di mercato americano delle birre di alta qualità".

"Con l'accesso agli efficienti sistemi di distribuzione e vendita della Anheuser-Busch, quest'accordo migliorerà le occasioni dei consumatori americani di fodere dei valori eccezionali delle nostre marche europee d'importazione, accelerandone al contempo la crescita di mercato", ha detto Carlos Brito, CEO, InBev. "Questa è un'altra tappa importante della missione InBev di creare un rapporto duraturo con i nostri consumatori in tutto il mondo"

Doug Corbett, presidente di InBev USA, ha detto: "InBev USA rimane fermamente impegnata verso le marche canadesi Labatt e Brahma. Queste sono grandi marche con un grande potenziale, e quest'accordo ci permetterà di concentrare le nostre iniziative di sviluppo di queste marche nei loro mercati".

InBev è una società quotata in Borsa (Euronext: INB) con sede a Lovanio, in Belgio. Le origini della società risalgono al 1366, ed oggi è il più grande birrificio del mondo per volume. La strategia di InBev consiste nel rafforzare le proprie piattaforme locali costruendo posizioni significative nei principali mercati mondiali della birra, attraverso una crescita organica, efficienza di classe mondiale, crescita mirata all'estero e avendo come priorità assoluta il consumatore. InBev ha un portafoglio di oltre 200 marche, fra cui Stella Artois(R), Brahma(R), Beck's(R), Leffe(R) e Skol(R) -- il terzo venditore di birre di marca più grande di tutto il mondo. InBev occupa circa 85.000 persone, con operazioni in più di 30 Paesi nelle Americhe, in Europa, e nell'Asia del Pacifico. Nel 2005, InBev ha realizzato un fatturato di 11,7 miliardi di Euro. Per maggiori informazioni, visitare http://www.InBev.com .

Con sede a St. Louis, Anheuser-Busch è la più grande industria della birra americana. La società produce le birre più vendute al mondo, Budweiser(R) e Bud Light(R). Anheuser-Busch ha inoltre una partecipazione al 50 percento nell'importante birrificio messicano Grupo Modelo, ed una del 27 percento nella Tsingtao, il primo birrificio della Cina. Nel 2006, Anheuser-Busch si è classificata al primo posto fra le industrie della birra incluse nell'elenco delle Società americane e mondiali più ammirate, compilato dalla rivista FORTUNE. Anheuser-Busch è anche uno dei più grandi operatori di parchi di divertimento a tema negli Stati Uniti, è un produttore importante di lattine d'alluminio ed è il primo riciclatore di lattine d'alluminio d'America. Per maggiori informazioni, visitare http://www.anheuser-busch.com.

    
    Sito Web: http://www.anheuser-busch.com
              http://www.InBev.com

FONTE Anheuser-Busch