Incontro annuale dell'American Academy of Ophthalmology per illustrare le ultime novità dell'oculistica nella ricerca, tecnologia, formazione clinica e legislazione

17 Set, 2014, 21:16 BST Da American Academy of Ophthalmology

-- La più grande conferenza mondiale per medici e chirurghi oculisti si terrà congiuntamente alla European Society of Ophthalmology (Società europea di oftalmologia) dal 17 al 21 ottobre a Chicago   

SAN FRANCISCO, 17 settembre 2014 /PRNewswire/ -- La più grande associazione mondiale di medici e chirurghi oculisti, la American Academy of Ophthalmology (Associazione americana di oculisti), ha comunicato oggi i punti salienti del suo prossimo 118° incontro annuale, il quale si terrà congiuntamente alla European Society of Ophthalmology dal 17 al 21 ottobre a Chicago presso McCormick Place. Noto questo come il posto "in cui si ritrova tutto il mondo dell'oculistica", si prevede che l'evento richiamerà oltre 25.000 partecipanti, rendendolo tra i maggiori incontri medici degli Stati Uniti.

Logo - http://photos.prnewswire.com/prnh/20130405/MM89329LOGO

AAO 2014 è la vetrina più importante per la ricerca oftalmologica e per le innovazioni inerenti le cure oculistiche, con oltre 550 espositori, 51 convegni e centinaia di articoli e manifesti scientifici. L'incontro serve anche come un'opportunità di formazione oculistica unica e maggiore a livello globale per i professionisti e il loro personale, con 340 e più di corsi e oltre a 57 laboratori di trasferimento di competenze per condividere le più aggiornate conoscenze cliniche ed esperienze di gestione pratica. Medici e chirurghi oculisti possono guadagnare fino a un massimo di 33 crediti di formazione medica continua (CME/continuing medical education).

I punti salienti della conferenza di cinque giorni includono:

Approfondimenti di temi oftalmici particolarmente rilevanti – L'incontro di quest'anno prevede 51 convegni sulle novità più recenti in fatto di LASIK e tecnologia della chirurgia refrattiva così come anche sull'impatto della telemedicina e delle applicazioni per elaborazioni informatiche tramite dispositivi palmari in oculistica.

Innovazioni nel campo della terapia e dei farmaci oculistici – Scoprire nuovi metodi di somministrazione dei farmaci meno invasivi per la degenerazione maculare senile, una delle maggiori cause della cecità negli Stati Uniti, oltre ai progressi nella genomica oftalmica per la diagnosi e cura della malattia.

Giornate di incontri sulla sottospecializzazione – Queste sessioni da una o due giornate (tra il 17 e il 18 ottobre) forniscono una formazione completa su tematiche, tecniche e innovazioni per otto sottospecializzazioni oftalmiche con incluso cornea, glaucoma, chirurgia plastica oculofacciale, oftalmologia pediatrica, uveite, retina, chirurgia refrattiva e, quale novità di quest'anno, patologia e oncologia oculare. Per ulteriori dettagli vedere su: http://www.aao.org/meetings/annual_meeting/subspecialty/.

Un esame più attento del tumore oculare infantile – Il Jackson Memorial Lecture di quest'anno (il 19 ottobre tra le ore del centro USA 8:30 e 10:00 presso North Hall B) sarà incentrato sul retinoblastoma, il tumore oculare più comune nei bambini. Leader nella ricerca sul retinoblastoma, il professor Hans Grossniklaus, dottore in medicina, MBA, presidente dell'American Association of Ophthalmic Oncologists and Pathologists (Associazione americana di oncologi e patologi oculisti), presenterà i progressi ottenuti nella diagnosi e cura di questa malattia durante gli ultimi 50 anni. Per un elenco completo degli argomenti della conferenza vedere su http://www.aao.org/meetings/annual_meeting/program/upload/2014-Named-Lectures.pdf.  

Sessioni FDA e Medicare: aggiornamenti su normative e adempimenti – Domande da porre su normative e omologazioni inerenti farmaci e dispositivi? Le risposte si possono ottenere durante la sessione su domande e risposte della FDA (il 19 ottobre tra le ore del centro USA 12:45 e 13:45 presso N427D). In una sessione separata su Medicare (il 19 ottobre tra le ore del centro USA 12:15 e 13:15 presso Grand Ballroom S100C), un'anteprima dei cambiamenti previsti nel 2015 per il suo Medicare Physician Fee Schedule (Piano costi medico), come quelli anticipati dal Physician Quality Reporting System (PQRS) (Sistema medico di dichiarazione di qualità). Subito dopo l'incontro di AAO 2014, i Centers for Medicare and Medicaid Services (Centri  per i servizi Medicare e Medicaid) pubblicheranno la norma definitiva, che comporterà un ampio impatto per gli oculisti.

Il senatore Rand Paul fornisce una prospettiva sull'Affordable Care Act (ACA) – Il sen. Rand Paul, dottore in medicina, repubblicano del Kentucky, l'unico oculista in servizio al Congresso, parlerà durante un convegno sull'atto per le cure a prezzi accessibili ACA (il 20 ottobre tra le ore del centro USA 8:30 e 10:00 presso lo spazio S406A). Il sen. Paul affronterà la necessità di cambiamenti politici nel settore sanitario secondo una prospettiva di medico legislatore. Toccherà il tema della riforma di Medicare, l'abrogazione della formula imperfetta di SGR, lavorando con il settore oculistico per ridurre gli oneri governativi sulla pratica della medicina e l'importanza di un settore sanitario volto verso il consumatore per rafforzare il rapporto tra paziente e dottore. A seguito del convegno, i media saranno invitati a partecipare a una conferenza stampa con il sen. Paul il 20 ottobre tra le ore del centro USA 10:15 e 10:45 presso lo spazio N426A.

Le cure oculistiche dei veterani di guerra: il giornalista di ABC News Bob Woodruff illustra l'impatto sulla vista delle lesioni cerebrali traumatiche – Woodruff fu gravemente ferito nel 2006 da una bomba per strada in Iraq e questo lo spinse a cofondare la Bob Woodruff Foundation per aiutare membri del servizio militare feriti, veterani e le loro famiglie nell'accedere alle risorse e al sostegno necessari. In un convegno del 20 ottobre (tra le ore del centro USA 12:45 e 13:45 presso S102ABC), Woodruff e oculisti vari discuteranno dei problemi ala vista legati alle lesioni cerebrali traumatiche diventati un campo molto significativo presso il Ministero dei Veterani, il Ministero della Difesa e il settore privato. A seguito del convegno, i media saranno invitati a parlare con Woodruff il 20 ottobre tra le ore del centro USA 14:00 e 14:15 presso lo spazio N426A.

Cartelle cliniche online, rapporti sulla qualità e il registro IRIS –  Scoprire come i grandi dati influenzeranno l'oculistica. Da non perdere la sessione sui risultati PQRS (qualità postoperatoria secondo una scala di convalescenza), modificatori a utilizzo significativo e basati su particolari valori. Inoltre, scoprire le ultime novità sul registro IRIS™ (Intelligent Research in Sight, ovvero Ricerca intelligente sulla vista), l'unica banca dati longitudinale della nazione sulle condizioni e malattie legate agli occhi. Ufficialmente lanciato nel marzo 2014, il registro IRIS ha già circa 4.500 medici che vi partecipano e contiene oltre 8 milioni di cartelle cliniche di pazienti.

Prospettive globali sulla malattia e cura oculari – La serie "View Across the Pond", presentata assieme alla European Society of Ophthalmology, fornisce delle prospettive internazionali in materia di lenti intraoculari, problemi alla retina e alla cornea. In una sessione separata, l'organizzazione mondiale per la sanità World Health Organization presenterà alcune scoperte della ricerca oculistica nel mondo.

Corsi clinici formativi – I 247 corsi clinici coprono temi quali lenti intraoculari multifocali e accomodative, malattia corneale endoteliale, monitoraggio di 24 ore della pressione intraoculare e molto altro. La novità tra i 57 laboratori di trasferimento di competenze sarà rappresentata dalla chirurgia della cataratta con il laser a femtosecondi e dalla reticolazione corneale.

Museo della vista – La nuovissima mostra "Beyond Ophthalmology, Beyond the Clinic" ("Oltre l'oculistica, oltre la clinica") sarà presentata nel corso dell'incontro con la presenza di oculisti, incluso l'autore Sir Arthur Conan Doyle e l'ideatore dell'esperanto L.L. Zamenhof, che ha dato dei contribuiti alla società al di fuori della medicina in campi quali letteratura, sport, politica e arte.

"La principale missione dell'American Academy of Ophthalmology è quella di fornire esperienze formative di alto livello per il progresso nella nostra professione", ha detto David W. Parke II, dottore in medicina e direttore generale presso l'American Academy of Ophthalmology. "L'AAO 2014 è l'unico momento in cui gli oculisti possono allontanarsi dal loro lavoro quotidiano e interagire con i loro pari per presentare e imparare dalla ricerca all'avanguardia, discutere delle migliori pratiche e garantire che i loro pazienti stiano ottenendo la migliore cura oculistica possibile.".

Iscrizioni addetti ai media
L'Academy fornisce libero accesso ai membri accreditati dei media. L'iscrizione per i media è aperta ed è possibile accedervi andando su http://www.aao.org/newsroom/media_reg.cfm. Per maggiori informazioni sull'incontro, incluso un programma di ricerche, visitare http://www.aao.org/meetings/annual_meeting/.

Guida mobile dell'incontro
Questa guida, disponibile a partire dal 25 settembre su www.aao.org/mobile, contiene informazioni complete del programma per le giornate dedicate alle sottospecializzazioni Subspecialty Day e per l'AAO 2014 allo scopo di aiutare i partecipanti nel pianificare la loro presenza con anticipo.

Informazioni sull'American Academy of Ophthalmology
L'American Academy of Ophthalmology, con sede principale a San Francisco, è la maggiore associazione mondiale di medici e chirurghi oculari, servendo oltre 32.000 membri nel mondo. La missione dell'Academy risiede nell'avanzamento degli interessi professionali e nella formazione permanente degli oculisti per garantire che il pubblico possa ottenere la miglior cura oculistica possibile. Per maggiori informazioni visitare www.aao.org.

L'Academy è anche un fornitore principale di informazioni al pubblico inerenti la cura oculistica. Il programma EyeSmart® dell'Academy educa il pubblico sull'importanza della salute degli occhi permettendogli di preservare una vista sana. EyeSmart fornisce le informazioni più affidabili e medicalmente più accurate riguardo malattie, condizioni e lesioni oculari. OjosSanos™ è la versione in spagnolo del programma. Visitare www.geteyesmart.org oppure www.ojossanos.org per saperne di più.

FONTE American Academy of Ophthalmology



Link correlati

http://www.aao.org