Ivan Basso della squadra CSC riconosce gli sforzi compiuti dalla sua squadra per la vittoria dell'ottantanovesimo Giro d'Italia

28 Mag, 2006, 22:59 BST Da CSC

EL SEGUNDO, California, May 28 /PRNewswire/ --

- I nove componenti della squadra sono stati tutti di "vitale importanza per la vittoria" ha dichiarato Basso mentre inizia a pensare al Tour de France

Ivan Basso, vincitore dell'ottanovesimo Giro d'Italia (Tour of Italy), riconosce i meriti degli altri otto membri della sua squadra, che hanno svolto un ruolo chiave nella sua vittoria, dopo aver tagliato il traguardo a Milano, Italia.

La squadra CSC è sponsorizzata da Computer Sciences Corporation (NYSE: CSC), una delle aziende leader per la fornitura di servizi IT, con sede a El Segundo, Calif. CSC è anche sponsor ufficiale IT 2006 del Tour de France. La squadra CSC ha la propria sede in Danimarca e annovera tra i suoi componenti alcuni dei 30 maggiori ciclisti al mondo.

Dopo 21 tappe, e dopo aver vinto tre tappe individuali, Basso ha finito al primo posto con oltre nove minuti di vantaggio sul secondo classificato, la differenza più marcata per una vittoria dal 1965. La squadra CSC ha vinto la prova a squadre nella quinta tappa a Cremona nella valle del Po, nell'Italia centrale, battendo la squadra rivale T-Mobile per un secondo.

Basso, italiano, è stato reclutato dalla squadra per il giro dal tre volte campione Michael Blaudzun (Danimarca), Inigo Cuesta (Spagna), Volodymir Gustov (Icraina), dal campione olimpionico USA Bobby Julich (USA), Giovanni Lombardi (Italia), Carlos Sastre (Spagna), Nicki Sorensen (Danimarca) e Jens Voigt (Germania).

Il Giro è partito dal Belgio, domenica 6 maggio, e si è concluso oggi a Milano. Il Giro è il primo dei tre Grand Tour ciclistici annuali, che comprendono anche il Tour de France e la Vuelta a Espana (Giro di Spagna).

"Questa vittoria meravigliosa nella mia terra natale sarebbe stata impossibile senza il sostegno qualificato dei miei compagni di squadra", ha dichiarato Basso. "Hanno sacrificato più volte le loro possibilità di conquistarsi la fama per aiutarmi a stare in testa, in modi che si sono rivelati vitali per la vittoria - una vittoria da condividere tra tutti e nove. Spero che questa vittoria apra la strada per prestazioni sempre migliori in occasione del Tour de France."

"Ognuna delle tappe della corsa ha avuto i suoi piccoli momenti di tensione, mentre i miei compagni di squadra cercavano di stare alle costole di chi andava in fuga, davano il tempo davanti al gruppo e controllavano la corsa ", ha aggiunto Basso. "Il loro sostegno mi ha sbalordito e mi ha dato una grande carica".

"La vittoria di Basso ha dimostrato che è stato il ciclista più forte della corsa e che era quello che aveva ricevuto il maggior sostegno dalla sua squadra durante il Giro" ha dichiarato Bjarne Riis, proprietario e manager della squadra CSC. "Il lavoro di squadra è stato sempre alla base dei nostri valori, e lo mettiamo in pratica ogni giorno, e siamo impazienti di poterlo applicare anche al Tour de France."

"Il nostro attaccante tedesco Jens Voigt ha dominato le prime tappe del Giro e avrebbe anche potuto vincere una o due tappe, così come lo avrebbe potuto fare Carlos Sastre che è arrivato secondo all'edizione 2005 del Vuelta a Espana", ha aggiunto Riis. "Giovanni Lombardi è stato uno dei ciclisti chiave, ha lavorato come "guardia del corpo" di Basso per tutta la corsa, aiutando Ivan a superare gli sprint del gruppo, sempre caotici e a volte pericolosi, prima di tagliare i traguardi. In queste situazioni, era facile trovare Ivan attaccato alla ruota di Lombardi, protetto contro gli altri ciclisti nella mischia del gruppo o anche, a volte, contro gli elementi avversi".

"Correre per sostenere un uomo come Ivan è gratificante" ha detto Bobby Julich della squadra CSC. "Non solo perchè arriva a ottimi risultati, come ad esempio questa vittoria del Giro, ma anche perché è una persona di gran classe. Il nostro rispetto per Basso, e il rispetto reciproco, è la forza che guida la nostra squadra e che ci fa andare al massimo ogni giorno".

Per tutti i dettagli sul Tour, Ivan Basso e sulla squadra CSC, visitare il sito Internet www.csc.com/cycling.

Informazioni sulla squadra CSC

La squadra CSC è una delle maggiori squadra al mondo nel campo del ciclismo professionale. Gestita dall'ex campione del Tour de France Bjarne Riis, la squadra si è classificata al primo posto nella stagione inaugurale del ProTour's nel 2005. Come CSC, anche la squadra CSC è una squadra che occupa i massimi livelli in campo internazionale e che riunisce professionisti bene addestrati provenienti da diverse parti del mondo per poter arrivare a conquistare la vittoria. Grazie all'unione di competenza, collaborazione, usi innovativi delle soluzioni tecnologiche, la squadra ha continuato a sviluppare il proprio potenziale e a eccellere.

Informazioni su CSC

Fondata nel 1959, Computer Sciences Corporation è una delle aziende leader a livello mondiale per la fornitura di servizi IT, che affianca i suoi clienti, sia imprese che pubbliche amministrazioni, aiutandoli a conseguire obiettivi strategici specifici sfruttando i vantaggi offerti dalla tecnologia.

Con 79.000 dipendenti circa, CSC fornisce soluzioni innovative per una clientela mondiale unendo alle tecnologie di punta del settore sofisticate soluzioni tecnologiche originali, che comprendono soluzioni di progettazione e integrazione di sistemi, soluzioni IT e processi aziendali in outsourcing, sviluppo di software applicativi, servizi di hosting Web e applicazioni e servizi di consulenza aziendale. Con sede principale a El Segundo, California, CSC ha registrato un fatturato di 14,6miliardi di dollari USA per i dodici mesi conclusi il 31 marzo 2006. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Internet dell'azienda all'indirizzo www.csc.com-

Sito Internet: http://www.csc.com

FONTE CSC