La Fondazione L'Oreal presenta i risultati del proprio studio internazionale #Changethenumbers

21 Set, 2015, 11:06 BST Da Fondation l'Oréal

PARIGI, September 21, 2015 /PRNewswire/ --

Il 67% dei cittadini europei ritiene che le donne non possiedano le capacità necessarie per occupare posizioni scientifiche di alto livello. 

La Maison de la Chimie ha ospitato questa mattina la conferenza stampa di #ChangeTheNumbers della Fondazione L'Oréal. Per l'occasione, sono stati annunciati i risultati di uno esclusivo studio internazionale, condotto insieme a OpinionWay, volto a comprendere le cause delle differenze che riguardano il trattamento delle donne in campo scientifico e le difficoltà che incontrano nella loro carriera.

Per visualizzare il comunicato stampa multimediale, fare clic su: http://www.multivu.com/players/it/7624751-loreal-foundation-results-study/

David Macdonald, Philanthropy Director di For Women in Science, ha evidenziato il fatto che il pubblico non è consapevole di quanto i pregiudizi siano ancora fortemente presenti, considerando che attualmente solo il 30% dei ricercatori è di sesso femminile.[1]

Elizabeth Blackburn, insignita del L'Oréal-UNESCO Award For Women in Science e del Premio Nobel per la medicina nel 2009 condivide la sua esperienza personale:

"Io stessa ho dovuto superare i pregiudizi nel corso della mia carriera, pertanto ritengo molto importante partecipare a questo movimento fondamentale per superare le barriere di genere."

Lo studio di OpinionWay per la Fondazione L'Oréal ha fatto emergere tre dati evidenti:

* I pregiudizi sono ancora profondamente radicati: solo il 10% degli intervistati ritiene che le donne possiedano le capacità necessarie per lavorare in ambito scientifico.

* Una reale sottovalutazione del problema: gli intervistati ritengono che le donne che lavorano in campo scientifico occupino il 28% dei ruoli accademici più importanti, mentre il dato reale è solo 11%.

* Un cambiamento richiesto dalla società: alla luce del fatto che solo il 3% dei Premi Nobel in campo scientifico sono assegnati a donne, il 63% degli intervistati vorrebbe veder crescere questa percentuale fino al 50%.

La Fondazione L'Oréal, dopo aver analizzato i risultati, ritiene che sia giunto il momento di superare le barriere di genere. Per questo motivo ha lanciato #ChangeTheNumbers, uno strumento digitale che mira a cambiare la mentalità e modificare i preconcetti relativi alle donne in campo scientifico. Pertanto, la Fondazione L'Oréal si appella all'opinione pubblica affinché condivida questo messaggio e combatta i preconcetti attraverso una campagna digitale: #ChangeTheNumbers, che è possibile scoprire oggi stesso all'indirizzo http://www.changethenumbers.science.

Per visualizzare il comunicato stampa completo, fare clic sul link seguente: http://www.multivu.com/players/it/7624751-loreal-foundation-results-study/

* Lo studio europeo è stato condotto in 5 Paesi (Francia, Regno Unito, Germania, Spagna e Italia) e suddiviso in due fasi: una componente qualitativa, volta a identificare e analizzare le percezioni di alcuni focus group composti da 6 o 7 fra uomini e donne, e una componente quantitativa basata su un campione composto da 5032 persone che hanno risposto a domande online volte a quantificare e organizzare le reazioni identificate nella fase precedente. In seguito è stato condotto uno studio in Cina su un campione di 1003 persone, a rappresentare la popolazione cinese di età pari o superiore a 18 anni. I campioni, realizzati secondo il metodo delle quote, sono stati sottoposti a indagine dal 10 al 15 giugno 2015 in Europa e dal 28 luglio al 6 agosto 2015 in Cina.

Il margine d'errore va da 1 a 2 punti per il campione europeo e da 2 a 3 punti per quello cinese.   

Tutte le informazioni sono disponibili sul nostro canale YouTube:  

- La testimonianza di Elizabeth Blackburn, Premio Nobel 2009 per la Fisiologia e la Medicina > https://www.youtube.com/watch?v=b8xuidzZVq4

- L'infografica > https://youtu.be/ZHDdL74Wmck

- L'opinione degli europei intervistati sul ruolo della donna nel mondo scientifico  

https://www.youtube.com/watch?v=aGMlpwCX-30

 

[1] Fonti: Boston Consulting Group nel 2013, sulla base di una media dei risultati ottenuti in Francia, Germania, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti, Giappone e Cina urbana


Video: 
     http://www.multivu.com/players/it/7624751-loreal-foundation-results-study/

     (Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20150921/763029 )

FONTE Fondation l'Oréal