La musica classica sostiene la sanità pubblica

12 Lug, 2016, 08:15 BST Da Data Mining International

VERBIER, Svizzera, July 12, 2016 /PRNewswire/ --

Primo concerto-conferenza organizzato dal progetto di ricerca europeo ASSET  

È un fatto ormai risaputo che la musica influisce positivamente sullo sviluppo intellettuale e migliora la concentrazione. Questa correlazione, il cui valore è riconosciuto da musicisti e melomani, sta guadagnando una sempre maggiore attenzione anche da parte delle équipe di ricercatori scientifici di tutto il mondo. Il consorzio scientifico ASSET, finanziato dalla Commissione Europea, propone un modo totalmente unico di integrare la musica classica alla promozione dell'istruzione e della sanità pubblica, organizzando un concerto per pianoforte in cui i brani classici verranno accompagnati dalle presentazioni di sei esperti scientifici internazionali.

     (Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20160707/387193 )

     (Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20151203/292886LOGO )

     (Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20160707/387195LOGO )

     (Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20160707/387196LOGO )

 

"Concerto for Piano and Sciences" è il primo evento di questo genere, organizzato n collaborazione con il Festival di Verbier (Svizzera), uno dei più rinomati festival di musica classica in Europa. Andrey Gugnin, virtuoso pianista russo vincitore di molte prestigiose competizioni internazionali, farà tappa a Verbier durante il suo tour mondiale ed eseguirà su un grande pianoforte Bösendorfer i 12 Studi Op. 25 di Frédéric Chopin e la sublime Sonata Romantica di Nicolaï Medtner, inserita solo sporadicamente nei programmi concertistici.

Il dottor Ariel Beresniak, CEO dell'istituto di ricerca Data Mining International e organizzatore di questo concerto-conferenza, ha dichiarato: « È per noi un grande piacere e un immenso onore organizzare questo evento in collaborazione con il Festival di Verbier. Si tratta di un'opportunità unica per il pubblico, che potrà assistere all'unione tra la musica classica per pianoforte e gli interventi estremamente istruttivi di esperti internazionali sul tema della sanità pubblica. Non capitano spesso occasioni in cui entrambi gli emisferi del cervello vengano stimolati contemporaneamente in questo modo, fattore che ci permette di comprendere più a fondo il ruolo e l'impatto della musica sull'istruzione e sulla prevenzione delle malattie. »

Gli argomenti presentati al pubblico durante il concerto-conferenza verteranno in particolar modo sugli aspetti della salute individuale e collettiva (dott. Ariel Beresniak), l'influenza della musica sul cervello (dott. Pierre Lemarquis), gli effetti cognitivi dell'educazione musicale in tenera età (Hélène Vareille), le epidemie umane di origine animale (dott. Donato Greco), le strategie di risposta alle epidemie (dott. Sylvie Briand) e i vari meccanismi di difesa che le comunità possono implementare per contrastare pandemie future (dott. Alberto Perra).

Concerto for Piano and Sciences 
Sabato 30 luglio 2016 ore 16:00  
Espace St Marc, Verbier/Le Châble, Canton Vallese, Svizzera 
Prenotazioni online per ingresso gratuito: 
https://fvf-autresmanifestations.shop.secutix.com/
Ufficio stampa e prenotazioni per gruppi: concert@datamining-international.com


FONTE Data Mining International