La nuova Classe A - non solo un piacere visivo

15 Ott, 2004, 12:45 BST Da Johnson Controls GmbH

BURSCHEID, Germany, October 15 /PRNewswire/ --

- Johnson Controls sviluppa e realizza la plancia, i sedili, i pannelli interni delle porte e il sistema di parcheggio acustico (APS, "Acoustic Parking System") per la nuova Classe A Mercedes-Benz

Buone nuove per i guidatori della nuova Classe A Mercedes-Benz. Li aspetta un abitacolo con caratteristiche tattili al livello di quelle ottiche. Infatti, oltre al consueto comfort di Mercedes-Benz, salta all'occhio il design armonioso dell'intero abitacolo. Merito anche di Johnson Controls, uno dei leader mondiali nel settore dei sistemi integrati per abitacoli e delle batterie per auto. Oltre a realizzare la plancia, i sedili e i pannelli interni delle porte, il gruppo ha collaborato anche allo sviluppo di parti del sistema di parcheggio acustico (APS, "Acoustic Parking System").

La prima impressione dei passeggeri è quella di un abitacolo perfettamente integrato. Il design delle porte sembra la naturale estensione di quello del quadro degli strumenti. I braccioli dei sedili anteriori hanno la stessa struttura di superficie della plancia. Riflessi, cuciture, lineamenti e strutture uniformi creano un'impressione di totale armonia. Le aperture e gli incastri sono stati ottimizzati, i colori si accordano fra di loro. Tutto ciò è stato possibile soprattutto grazie al coinvolgimento del gruppo nel processo di sviluppo presso la casa automobilistica sin dalle primissime fasi. "Dalle nostre ricerche di mercato risulta che non solo l'impressione visiva, ma anche le caratteristiche tattili contribuiscono alla percezione di valore. Mecedes-Benz ha quindi deciso di conferire non solo alla parte superiore della plancia, ma anche alla zona ginocchia una particolare morbidezza (Soft-Touch) che, assieme ad altri aspetti dell'abitacolo, crea una sensazione di qualità", dice Detlef Jürss, il General Manager della DaimlerChrysler Business Unit di Johnson Controls.

Nuove procedure per aspetti tattili e ottici di altissimo livello

Johnson Controls ha sviluppato un efficiente procedimento ottimizzato per la produzione del sistema Soft-Touch, grazie al quale ora anche la plancia e il vano portaoggetti ottengono caratteristiche tattili e ottiche fino a oggi disponibili soltanto nella classe media superiore. L'elevato valore percepito della plancia viene ottenuto da Johnson Controls con un procedimento di produzione monolivello che permette solo una tolleranza esigua: la cosiddetta schiumatura diretta posteriore di una membrana spruzzata in PU (poliuretano).

Anche nella realizzazione di plance bicolori si riesce a ottenere un quadro con tolleranze ridotte. A questo scopo, Johnson Controls impiega un sistema a spruzzo ottimizzato che consente la produzione in serie di componenti bicolori di qualità costante e con incastri precisamente dimensionati e riproducibili. Fra l'altro, il sistema rende superflui ulteriori passaggi di collegamento e permette di aggiungere un notevole tocco in più al prodotto finale: infatti, le due aree di colore diverso si congiungono con totale perfezione e il passaggio avviene quindi in modo visivamente piacevole e non deve nascondersi dietro un listello di copertura.

Anche la produzione del supporto per la plancia della Classe A è stata risolta in modo innovativo da Johnson Controls. Il gruppo impiega un procedimento a iniezione con termoplastici rinforzati con fibra di vetro, grazie ai quali il supporto ottiene le sue ottime caratteristiche meccaniche: solidità, stabilità e un elevato potenziale di integrazione, come testimonia la copertura dell'airbag integrata in modo invisibile.

Sedili più confortevoli ed ergonomici

Non solo la plancia, ma anche i sedili sono stati ottimizzati in modo evidente. Oltre al design dinamico dei sedili, Mercedes-Benz e Johnson Controls si sono concentrati particolarmente sugli aspetti del comfort e dell'ergonomia, garantendo così una seduta confortevole a donne e uomini tra i 160 e 195 centimetri di altezza. Sulla base delle analisi di seduta e dei test dinamici eseguiti nei laboratori di Johnson Controls, si sono preferiti schiume rigide e in genere materiali che non solo consentono una seduta confortevole, ma anche una buona tenuta laterale. Con l'aiuto dell'impostazione dell'inclinazione, le persone di statura inferiore possono abbassare il cuscino del sedile per ottenere una posizione ergonomicamente ottimale rispetto al volante.

Come optional è invece disponibile un sistema di autoadattamento per lo schienale, il quale aumenta la tenuta laterale e sostiene la schiena, essendo costituito da cuscinetti pneumatici che si adeguano automaticamente alla conformazione individuale della schiena. Inoltre, un apposito sostegno della lordosi previene l'affaticamento del dorso, sostenendo le vertebre inferiori.

Ma anche per la sicurezza sono stati fatti grandi passi: ora, un airbag laterale integrato nello schienale garantisce una maggiore sicurezza, unitamente al poggiatesta attivo. Johnson Controls ha sviluppato e integrato nello schienale questa tecnologia per prevenire colpi di frusta nei casi di urto posteriore.

Un abitacolo flessibile e spazioso

Nessun abitacolo è veramente confortevole se non dispone di adeguate superfici di appoggio. Per questo motivo, ad esempio, il sedile del passeggero può venire opzionalmente ribaltato in avanti, così da essere trasformato in un pratico piano di appoggio. Ma anche alla richiesta del produttore di soluzioni flessibili, Johnson Controls ha trovato ottime risposte: con poche, semplici mosse, il volume di carico può essere aumentato. Inoltre, essendo costruito in modo particolarmente leggero, il sedile del passeggero può essere facilmente smontato. La fila posteriore è suddivisa secondo un rapporto di 60:40 ed entrambi i cuscini di seduta e gli schienali sono smontabili. Ma non è ancora tutto: l'intero banco può essere ribaltato in modo da creare una superficie di carico perfettamente piana.

Parcheggio comodo, grazie a "PARKTRONIC"

Opzionalmente è disponibile il sistema di parcheggio acustico "PARKTRONIC" che garantisce una maggiore comodità e sicurezza in fase di parcheggio, avvertendo il guidatore visualmente e acusticamente di possibili collisioni con ostacoli. Il componente, di design particolarmente piatto, si integra armoniosamente nel centro della plancia e nel fondo del padiglione, in modo tale da essere visibile nello specchietto retrovisore per facilitare i parcheggi in retromarcia. Insieme a Mercedes-Benz, Johnson Controls ha sviluppato un design universale di alta qualità, il quale, utilizzando come materiale per le superfici vetro opaco nero, è indipendente dal colore del abitacolo, permettendo così una soluzione ottimizzata sotto il profilo dei costi per molte serie di Mercedes.

"Sia che scelgano la versione standard, sia quella personalizzata, i passeggeri della nuova Classe A si sentiranno in ogni caso a loro agio", commenta Detlef Jürss.

Le foto digitalizzate sono disponibili al sito: www.johnsoncontrols-presse.de

Per ulteriori informazioni:

    
    Johnson Controls GmbH                 Johnson Controls GmbH
    Automotive Group                      Automotive Group
    Astrid Schafmeister                   Ina Longwitz
    Industriestr. 20-30                   Industriestr. 20-30
    51399 Burscheid                       51399 Burscheid
    
    Germania                              Germania
    
    Tel.: +49-2174-65-3189                Tel.: +49-2174-65-4343
    Fax:  +49-2174-65-3219                Fax:  +49-2174-65-3219
    E-Mail: astrid.schafmeister@jci.com   E-Mail: ina.longwitz@jci.com

Johnson Controls, Inc., è leader mondiale nel settore dei sistemi per automobili e nei settori delle attrezzature tecniche per edifici e del management edilizio. Nell'industria automobilistica, l'azienda è uno dei maggiori fornitori di sistemi integrati per sedili e abitacoli e di batterie per auto. Per gli edifici commerciali e pubblici, Johnson Controls offre sistemi di automazione e fornisce servizi anche nei settori del comfort e del management energetico e della sicurezza.

Johnson Controls (New York Stock Exchange: JCI), con sede a Milwaukee, nel Wisconsin (USA), è stata fondata nel 1885. Nell'esercizio 2003 il fatturato del gruppo ha raggiunto i 22,6 miliardi di dollari statunitensi, di cui 17 miliardi sono stati realizzati dall'Automotive Group mondiale (di cui 5,9 miliardi in Europa). La sede centrale europea si trova a Burscheid, in Germania. La gamma di prodotti del gruppo annovera tra l'altro plance/abitacoli, portiere integrate, padiglioni, elettronica di controllo per il motore, sistemi integrati per l'abitacolo e per il management energetico.

FONTE Johnson Controls GmbH