La stretta economica costringe le aziende a porre un freno ai viaggi d'affari

05 Feb, 2009, 06:00 GMT Da The Regus Group

MILANO, Italia, February 5 /PRNewswire/ --

- La richiesta di servizi di videoconferenza aumenta assecondando il trend di contenimento dei costi delle aziende -

I viaggiatori d'affari stanno barattando le proprie valigie e carte d'imbarco con un breve tragitto ad una sala per videoconferenze. The Regus Group, il leader mondiale di soluzioni per gli spazi di lavoro, che conta 1.000 sedi in 75 paesi, ha riportato un aumento del 40% nelle prenotazioni di videoconferenze, a seguito della riduzione dei viaggi d'affari che ha spinto le società a cambiare il modo in cui conducono la propria attività.

"Considerate le gravi condizioni economiche, prevediamo che il numero di viaggi d'affari continuerà a diminuire", ha dichiarato Mark Dixon, amministratore delegato del gruppo Regus. "La qualità degli strumenti virtuali disponibili è notevolmente migliorata negli ultimi anni, tanto che mi risulta difficile immaginare come le società possano ritornare alle tradizionali riunioni."

Il 2009 sarà un anno decisivo per le aziende: le società dovranno riesaminare ogni processo e procedura e saranno costrette ad introdurre cambiamenti significativi per mantenersi competitive in un periodo di recessione.

Dixon prevede che il 2009 potrebbe essere l'anno in cui le società decideranno definitivamente di affidarsi ad applicazioni e tecnologie meno utilizzate in passato, ma che ora sono necessarie per l' aumento della produttività e la riduzione dei costi operativi.

Regus ha calcolato che una riunione in videoconferenza riduce i costi medi di un viaggio d'affari del 75%, eliminando inoltre l'incombenza degli spostamenti. Dixon ha evidenziato anche i vantaggi ambientali delle riunioni virtuali, come ad esempio la riduzione di emissioni inquinanti di aerei o veicoli.

"Le riunioni a distanza agevolano l'effettiva collaborazione tra colleghi dislocati un po' ovunque ed eliminano i problemi e i costi elevati associati ai viaggi", ha aggiunto Dixon. "Ospitando una videoconferenza le società possono offrire il proprio contributo all'ambiente, riducendo le emissioni di idrocarburi, il consumo di benzina e il traffico cittadino: un modo sicuramente più verde di lavorare."

Al fine di soddisfare la crescente domanda di servizi di videoconferenza, Regus introdurrà quest'anno un prodotto di telepresenza avanzata. Alle società che stanno valutando questa tecnologia, si consiglia di considerarne i vantaggi, quali:

    
    -- La capacità di espandere i servizi ad più ampio numero di clienti
    -- Accesso facile ed economico ad esperti o dipendenti dislocati presso
       sedi remote
    -- Miglioramento delle decisioni di reclutamento, potendo attingere da 
       una platea più vasta e specializzata di candidati, dovunque essi siano 
       nel mondo

Ad esempio l'agenzia di reclutamento funzionari BrunelCR Executive Search, con sede a Mosca, si serve dei servizi di videoconferenza di Regus per ottimizzare i tempi e ampliare la ricerca di alti dirigenti e funzionari.

Ekaterina Lakhtikova, consulente di reclutamento presso BrunelCR Executive Search, ha condotto videoconferenze negli ultimi anni e spiega:

"Molti dei nostri clienti hanno sedi all'estero e il servizio di videoconferenza è in grado di ridurre drasticamente i costi associati a tempi lunghi e viaggi. Abbiamo scelto Regus poiché, non è solo leader mondiale nella fornitura di spazi lavorativi per aziende, ma, grazie a sistemi di videoconferenza, consente di effettuare riunioni virtuali online. Situata nel centro della città, a pochi minuti a piedi dalla stazione della metropolitana, la loro struttura offre assistenza di personale professionale, sistemi high-tech, prezzi competitivi e flessibilità".

Regus Group in breve

The Regus Group è il maggior fornitore al mondo di soluzioni innovative per gli spazi lavorativi, con una gamma di prodotti e servizi che va dagli uffici completamente attrezzati alle sale riunioni professionali, dalle business lounge alla più grande rete di sale per videoconferenze. The Regus Group offre un nuovo modo di lavorare, che sia da casa, in viaggio o in un ufficio.

Clienti come Google, GlaxoSmithKline, Nokia e Accenture si uniscono a migliaia di piccole e medie aziende in crescita che hanno tratto vantaggio dall'outsourcing delle loro esigenze di uffici e spazi lavorativi, affidandole al The Regus Group per potersi concentrare sul proprio core business.

Ogni giorno, oltre 400.000 clienti si avvalgono delle strutture del Regus Group disseminate in mille sedi, 450 città e 75 paesi, con una presenza globale che consente a singoli individui e aziende di lavorare ovunque, con qualsiasi modalità e in qualsiasi momento.

Per ulteriori informazioni visitare www.regus.com.

FONTE The Regus Group