La tecnologia di comunicazione Nortel pronta al via ai XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006

09 Feb, 2006, 21:49 GMT Da Nortel

TORINO, Italy, February 9 /PRNewswire/ -- Nortel* (NYSE: NT)(TSX:NT) darà voce ai Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 da domani al 26 febbraio con la sua tecnologia per la rete telefonica fissa privata dedicata ai 2500 Atleti e alle loro squadre, a 10000 tra giornalisti e operatori radio-televisivi e allo staff del TOROC, il Comitato Organizzatore dei Giochi .

Basata sulle soluzioni di comunicazione Nortel Communication Server 1000**, la rete privata di telefonia fissa per i Giochi fornisce servizi di comunicazione altamente affidabili tramite circa 14.000 telefoni disponibili in tutti i siiti Olimpici ufficiali che comprendono i 16 campi di gara, lo Stadio Olimpico, la Medal's Plaza, il Main Press Center e l'International Broadcasting Center presso il Lingotto, i Villaggi Olimpici e Media, e il quartier generale del TOROC a Torino.

"Nortel è da più di cento anni alla guida della ricerca e dell'innovazione nel mercato delle telecomunicazioni, con lo stesso spirito di sfida per il miglioramento continuo delle prestazioni che trasforma un Atleta in un Campione nelle competizioni sportive," ha detto Peter Kelly, Presidente Enterprise Networks di Nortel per la regione EMEA. "Abbiamo realizzato una rete di telefonia privata con le stesse caratteristiche di estrema affidabilità di quelle degli operatori di telecomunicazioni, per garantire il massimo livello di qualità del servizio in tutti i siti Olimpici."

Le soluzioni Nortel impiegate per i Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 forniscono un servizio di comunicazione ricco di funzionalità come audio-conferenza, casella vocale, contact center e messaggistica unificata a disposizione dei protagonisti e dello staff per tutti gli eventi dei Giochi. La rete di comunicazione è stata espressamente progettata per rispondere agli stringenti requisiti di flessibilità e affidabilità stabiliti dal TOROC per assicurare la continuità di un servizio critico come quello telefonico. Le più avanzate funzioni di gestione e controllo in tempo reale del traffico e dei sistemi di rete sono garantite dalla piattaforma Nortel Telephony Manager integrata nel Main Technology Center del TOROC.

"Tra tutti gli eventi sportivi, i Giochi Olimpici rappresentano sicuramente la sfida di più ampie proporzioni essendo distribuiti nel tempo, articolati sul territorio, con un carattere realmente internazionale e basati su performance di altissimo livello da parte degli Atleti, degli organizzatori e dell'infrastruttura tecnologica stessa dei Giochi." ha sottolineato Valentino Castellani, Presidente del TOROC. "L'eccellenza tecnologica e l'esperienza acquisita nella realizzazione delle più diverse reti di comunicazione in tutto il mondo hanno fatto di Nortel un partner fondamentale per consentirci di offrire ai protagonisti di questi Giochi e ai nostri stessi operatori i migliori e più affidabili sistemi di comunicazione."

"Nortel è abituata a raccogliere le grandi sfide nelle quali la comunicazione rappresenta una risorsa critica" precisa Pierfrancesco Di Giuseppe, Amministratore Delegato Nortel in Italia. "Tra i nostri clienti ci sono I principali Service Provider del mondo e il 90% delle aziende Fortune 500, ed è questo tipo di esperienza che abbiamo messo al servizio di TOROC anche qui in Italia per questo progetto così ambizioso del quale siamo molto orgogliosi."

Nortel ha un'ampia esperienza nella progettazione e realizzazione di reti di comunicazione avanzata in ambito sportivo in tutto il mondo, che, tra gli altri progetti, comprende:,la rete di comunicazione dell'SBC Park negli usa per i San Francisco Giants, la rete di comunicazione del City of Manchester Stadium per il Manchester City Football Club in Inghilterra,e l'infrastruttura convergente di comunicazione voce dell'Oval in UK grazie alla quale il Surrey County Cricket Club gestisce al meglio efficienza del personale e qualità dei servizi offerti al pubblico. L'esperienza Olimpica di Nortel comprende gli Special Olympic Summer Games 2003 in Irlanda per i quali ha realizzato la rete di comunicazione fissa per tutti i servizi di gestione e di assistenza sanitaria dei Giochi.

I sistemi Nortel impiegati nel progetto per i Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 fanno parte di un'ampio portafoglio di soluzioni convergenti innovative per la comunicazione che comprendono VoIP, Contact Center e soluzioni per la sicurezza e la mobilità, e che nascono dall'esperienza accumulata grazie ad un parco installato globale di più di 50 milioni di linee telefoniche utente.

Nortel

Nortel è un leader affermato nell'offerta di sistemi e soluzioni di comunicazione che arricchiscono il modo in cui le persone comunicano ed interagiscono, contribuendo a sviluppare il commercio su scala mondiale, gestendo e tutelando il flusso delle informazioni, anche le più critiche. Nortel si rivolge sia agli operatori di telecomunicazioni fisse e mobili, che ad aziende ed organizzazioni pubbliche e private. Nortel è presente in oltre 150 paesi. Per ulteriori informazioni visitare il sito Web Nortel all'indirizzo www.nortel.com e per le ultime notizie www.nortel.com/news.

Alcune informazioni contenute in questo comunicato stampa possono essere sottoposte a revisione e sono soggette a considerevoli rischi e incertezze. I risultati o gli eventi indicati in questo documento possono differire rispetto ai risultati o agli eventi reali. Tra i fattori che potrebbero essere alla base delle eventuali differenze tra le previsioni e gli effettivi risultati e avvenimenti citiamo: il risultato delle analisi di controllo e delle indagini e delle azioni civili correlate alle nuove valutazioni di Nortel, l'impatto che qualsiasi giudizio legale, regolamento, penali e spese potrebbe avere sugli esiti di operazioni, condizioni finanziarie e liquidità di Nortel; i risultati della libera revisione di Nortel e l'implementazione delle misure correttive consigliate; la revisione autonoma dei risultati rispetto alle entrate conseguenti a transazioni specifiche, la quale avrà una particolare enfasi sulla condotta originaria che ha portato al riconoscimento iniziale di tali entrate; gli esiti della nostra autonoma revisione ed eventuali altri riaggiustamenti dei nostri risultati finanziari precedentemente annunciati o depositati e la conseguente pubblicità negativa; l'esistenza di debolezze materiali nel controllo interno Nortel rispetto alle relazioni finanziarie; l'impatto dell'impossibilità di Nortel e di NNL di registrare in tempo i rispettivi rendiconti finanziari e report periodici correlati, inclusi il mancato rispetto degli obblighi delle facilitazioni di credito e del debito pubblico e l'incapacità di Nortel di accedere alla dichiarazione di shelf registration depositata presso la United States Securities and Exchange Commission ("SEC"); le revisioni SEC in corso, che potrebbero comportare modifiche nelle nostre registrazioni pubbliche; la potenziale cancellazione dal listino o sospensione dei titoli negoziati in borsa di Nortel e di NNL; l'impatto delle modifiche al management, incluso il termine dei precedenti CEO, CFO e Controller di Nortel nell'agosto 2004; il risultato delle attività di ristrutturazione di Nortel, incluso il piano di lavoro annunciato il 19 agosto 2004 e aggiornato il 30 settembre 2004, l'eventuale costo effettivo superiore derivante dalle azioni di ristrutturazione rispetto ai costi previsti per tali azioni; le spese contenute o ridotte da parte dei clienti Nortel; le fluttuazioni nei risultati operativi Nortel e nel settore in generale, nelle condizioni economiche e di mercato e nei tassi di crescita; le fluttuazioni nel flusso di cassa di Nortel, il livello dei debiti insoluti e dei debiti correnti; l'abilità di assumere e mantenere personale qualificato; gli investimenti facilmente liquidabili per il supporto delle normali attività aziendali; la dipendenza dalle nostre affiliate per il reperimento di fondi; l'impatto dei nostri fondi a prestazione definita e costi anticipati sui risultati delle operazioni e flussi di cassa; la risoluzione delle cause giudiziarie e di dispute legali nelle normali attività aziendali; le dispute sulla proprietà intellettuale e questioni simili; la dipendenza dallo sviluppo di nuovi prodotti e la nostra capacità di prevedere le richieste del mercato di prodotti specifici; l'effettiva abilità di procedere ad acquisizioni e integrare le operazioni e le tecnologie delle aziende acquisite in modo efficace; l'impatto dei veloci cambiamenti nelle tecnologie o nel mercato; l'impatto della concorrenza in termini di prezzi e prodotti; le barriere alla crescita internazionale e le condizioni economiche globali, con particolare riferimento ai mercati emergenti, comprese le fluttuazioni dei tassi di cambio e di interesse; l'impatto dei consolidamenti nel settore delle telecomunicazioni; i cambiamenti di Internet; l'impatto dei rischi nei crediti dei nostri clienti e dell'aumento degli accantonamenti relativi al loro finanziamento e ai loro impegni; la volatilità del mercato borsistico in generale e come risultato dell'anticipazione della data di regolamento o regolazione anticipata dei nostri contratti di acquisto; l'impatto dei contratti di fornitura e di outsourcing contenenti termini di fornitura e installazione che, se non rispettati, impongono il pagamento di penalità o danni notevoli; il successo futuro delle nostre alleanze strategiche. Per ulteriori informazioni su alcuni di questi e altri fattori, vedere l'Annual Report sul Form 10-K e il Quarterly Report sul Form 10-Q compilati da Nortel con SEC. Se non previsto diversamente dalle leggi in materia, Nortel declina qualsiasi intenzione o impegno ad aggiornare o rivedere qualunque dichiarazione sottoposta a revisione a seguito di nuove informazioni, avvenimenti o altro.

*Nortel, il logo Nortel, il Globemark , sono trademark di Nortel Networks.

**Prima noto come Meridian 1

FONTE Nortel