L'Allot MobileTrends Report riscontra nella seconda metà del 2010 una crescita significativa del 73% nell'uso totale di banda dati da dispositivi mobili.

08 Feb, 2011, 13:00 GMT Da Allot Communications Ltd.

BOSTON, February 8, 2011 /PRNewswire/ --

- La larghezza di banda di Twitter fa un balzo del 378%; Apple cattura l'89% del traffico come app store; le applicazioni VoIP e di messaggistica istantanea crescono dell'87%

Allot Communications Ltd. (http://www.allot.com/ ) (NASDAQ: ALLT), fornitore leader di soluzioni per l'ottimizzazione dei servizi e la generazione di reddito destinate agli operatori di banda larga fissa e mobile di tutto il mondo, ha annunciato oggi che l'Allot MobileTrends Report ( http://www.allot.com/MobileTrends_Report_H2_2010.html) dimostra che l'uso della larghezza di banda mobile continua ad aumentare in modo fenomenale con una crescita del 73% durante la seconda metà (H2) del 2010. Il video streaming continua a spingere la crescita rimanendo l'applicazione con la crescita più veloce, che utilizza il 37% della larghezza di banda da dispositivo mobile. Allot esporrà al Mobile World Congress dal 14 al 17 febbraio, nel padiglione 2, stand B53.

(Foto: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20110208/435083 )

Il MobileTrends Report relativo alla seconda metà del 2010 rivela che YouTube è responsabile di un enorme utilizzo (17%) della larghezza di banda dati, continuando ad essere l'unico e il più importante sito web per il video streaming con il 45% del traffico video streaming totale. Il report mostra inoltre la crescita esponenziale continua delle applicazioni di social networking come Twitter e Facebook, che sono rispettivamente cresciute del 378% e 267%, evidenziando la naturale sinergia che esiste tra i social media e i servizi di Internet mobile. Anche l'utilizzo delle applicazioni VoIP e di messaggistica istantanea ha continuato a crescere rapidamente con un incremento dell'87%, dimostrando di continuare ad affascinare gli abbonati.

L'Allot MobileTrends Report rivela inoltre che il mercato Android di Google è molto indietro rispetto all'App Store di Apple con solo il 9% del traffico complessivo in download rispetto a app store. Tuttavia, il rapido tasso di crescita pari al 177% potrebbe influire su questo equilibrio in un prossimo futuro.

"Le conclusioni del nostro MobileTrends dimostrano che gli operatori mobili devono comprendere il valore offerto agli utenti delle applicazioni OTT invece di badare solo alla quantità di banda che occupano", ha dichiarato Rami Hadar, Presidente e CEO di Allot Communications. "Dal momento che le reti si muovono verso 4G/LTE(TM) e convergenza, comprendere questo valore diventerà verosimilmente ancora più importante poiché gli operatori dovranno fornire ai loro utenti un'esperienza più ricca e personalizzata".

Tra le conclusioni dell'Allot MobileTrends Report, inoltre:

- YouTube resta uno dei siti Internet più diffusi e unici nel suo genere, occupante il 17% della larghezza di banda dati da mobile.

- I download di P2P e HTTP insieme rappresentano un significativo 30% della larghezza di banda da mobile.

- L'App Store della Apple genera l'89% e l'Android Market di Google genera il 9% del traffico in download.

- Skype continua ad essere il leader indiscusso del mercato VoIP, catturando l'87% della larghezza di banda VoIP.

I dati dell'Allot MobileTrends Report sono stati raccolti dal 1 luglio al 31 dicembre 2010 presso gli operatori leader nel mercato di telefonia mobile di tutto il mondo con un bacino di utenza di 210 milioni di abbonati. Allot ha raccolto i dati ricorrendo alle capacità di reportistica a lungo termine di Allot NetXplorer (http://www.allot.com/NetXplorer.html), il sistema aziendale centralizzato di gestione e reportistica. Il lungo periodo di raccolta dei dati permette di identificare i trend e i modelli d'utilizzo in maniera accurata, riducendo l'influenza di eventi temporanei sulle reti monitorate.

La versione integrale dell'Allot MobileTrends Report (completa di grafici) è disponibile all'indirizzo http://www.allot.com/MobileTrends_Report_H2_2010.html

Informazioni su Allot Communications

Allot Communications Ltd. (NASDAQ: ALLT) è tra i maggiori provider di soluzioni intelligenti di ottimizzazione del servizio IP e di generazione di reddito per operatori di banda larga fissa e mobile e grosse imprese. La vasta gamma di soluzioni di Allot fa leva sulla DART, la tecnologia di riconoscimento dinamico azionabile ( http://www.allot.com/Dynamic_Actionable_Recognition_Technology.html), in modo da trasformare i condotti a banda larga in reti intelligenti che possono in modo rapido ed efficiente fornire servizi Internet a valore aggiunto. Le soluzioni Allot, scalabili e a misura del Carrier vettore, forniscono visibilità, consapevolezza della topologia di utilizzo, sicurezza, controllo delle applicazioni e gestione degli abbonati, che sono vitali per l'erogazione dei servizi Internet, il miglioramento dell'esperienza dell'utente, il contenimento dei costi operativi e e la massimizzazione del profitto delle reti a banda larga.

Avviso sui marchi commerciali

Il termine LTE(TM) è un marchio commerciale registrato di ETSI.

Dichiarazione di esonero dalle responsabilità

Le informazioni contenute in questo comunicato stampa potrebbero contenere dichiarazioni riguardanti le aspettative, le stime, le previsioni e le proiezioni correnti relative ad eventi futuri che sono "ipotesi su avvenimenti futuri" come definite nel Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Queste ipotesi su avvenimenti futuri generalmente si basano su piani, obiettivi e aspettative aziendali futuri, inclusa la previsione che il bilancio del traffico di download dell'app store generale cambierà. Queste dichiarazioni sugli avvenimenti futuri sono basate sulle previsioni attuali manageriali e le proiezioni dei risultati o tendenze futuri. I risultati futuri effettivi potrebbero variare sostanzialmente rispetto a quelli proiettati a causa di determinati rischi e incertezze. Questi fattori includono, ma non si limitano a: cambiamenti nelle condizioni economiche e commerciali generali e, in particolare, a una riduzione nella domanda dei prodotti dell'azienda; l'incapacità da parte dell'azienda di sviluppare e introdurre nuove tecnologie, prodotti e applicazioni; perdita di mercato; e altri fattori discussi sotto il titolo "Fattori di rischio" nel report annuale dell'azienda nel Form 20-F depositato presso la Securities and Exchange Commission. Queste valutazioni su avvenimenti futuri sono fatte esclusivamente in riferimento alla data odierna e l'azienda non si assume nessun obbligo di aggiornare o rivedere le valutazioni future, in base a nuove informazioni, eventi futuri o altro.

Contatti di Allot Communications: Jonathon Gordon Direttore del Marketing presso Allot Communications Tel: +972-9-7628423 jgordon@allot.com

Contatto PR Danielle Matthews Calysto Communications Tel: +1-404-266-2060 x27 dmatthews@calysto.com

FONTE Allot Communications Ltd.