L'Europa intraprende un'azione volta a promuovere la non-discriminazione e la diversità nelle piccole e medie imprese

29 Set, 2006, 12:00 BST Da Europaische Kommission

LIMASSOL, Cipro, September 29 /PRNewswire/ -- Il 29 e 30 settembre la città di Limassol diventerà il centro per la promozione della diversità nelle piccole e medie imprese (PMI). I rappresentanti di oltre 140 imprese e associazioni imprenditoriali provenienti dai 25 paesi dell'Unione europea parteciperanno alla conferenza UE "The Benefits of Diversity and Inclusion for Small and Medium-Sized Businesses 2006" (I benefici della diversità e dell'inclusione sociale per le piccole e medie imprese 2006). Ad aprire la conferenza saranno il ministro del Lavoro e della prevenzione sociale cipriota, S.E. Antonis Vassiliou, e Lenia Samuel, direttore generale aggiunto della direzione generale per l'Occupazione, gli affari sociali e le pari opportunità della Commissione europea.

Le PMI rappresentano un'enorme risorsa per l'Europa, che dà impiego a 75 milioni di persone e costituisce il 99% di tutte le imprese dell'UE. Poiché spesso le politiche a favore della diversità vengono attuate solo nelle grandi imprese, la Commissione europea ha evidenziato l'esigenza di una maggiore informazione in merito alla questione nell'ambito delle PMI. La pubblicazione "Diversity at work - 8 steps for small and medium-sized businesses" (Diversità nel lavoro - 8 fasi per le piccole e medie imprese) mira a fornire un orientamento sulla diversità quale strategia commerciale per le PMI. Partecipando a tre workshop e sessioni formative in materia di diversità, i rappresentanti delle imprese avranno l'opportunità di apprendere metodi per sviluppare una strategia della diversità in modo interattivo.

"Sebbene la diversità si rifletta in tutti i settori della società, tale fenomeno è quanto mai evidente nell'ambito del lavoro. Pertanto è necessario che le PMI conoscano le norme antidiscriminazione dell'UE e siano consapevoli dei benefici che le strategie per la diversità possono produrre per le loro attività", afferma Lenia Samuel della Commissione europea.

La conferenza avrà luogo a Cipro, su invito del governo cipriota, e farà parte della campagna d'informazione "Sì alle diversità. No alle discriminazioni." promossa dall'UE.

Le fotografie ufficiali della manifestazione saranno disponibili a partire dalle 14.00 CET sul seguente sito web:

www.conference.stop-discrimination.info

    
    Contatto:
    MEDIA CONSULTA International Holding AG,
    Stephanie Preiser,
    Tel: +49-30-65-000-342
    E-mail: s.preiser@media-consulta.com

FONTE Europaische Kommission