Life Settlement Institute sostiene i programmi di finanziamento dei premi assicurativi per le polizze sulla vita del mercato secondario

05 Apr , 2005, 13:16 BST Da Life Settlement Institute

WASHINGTON, April 5 /PRNewswire/ --

- LSI mira ad aumentare la consapevolezza e l'interesse in merito agli elementi caratterizzanti alcuni programmi di finanziamento delle polizze

Life Settlement Institute ha annunciato in data odierna che il proprio sostengo nei confronti del mercato secondario per le polizze sulla vita comprende quei programmi finanziari sui premi che utilizzano il valore sul mercato secondario dell'assicurazione sulla vita affinché coloro che hanno effettiva necessità di tale polizza possano sfruttare il valore di mercato delle assicurazioni sulla vita. Tali programmi permettono ai possessori di polizze di acquisire una copertura che offra la protezione necessaria ai loro beneficiari. LSI si è deciso a fare tale annuncio in risposta ad alcuni discutibili elementi di determinati nuovi programmi di finanziamento delle polizze senza possibilità di recesso che potrebbero violare numerose leggi relative agli interessi assicurabili, all'usura, alle liquidazioni, al finanziamento dei premi, ai rimborsi o altre leggi per la protezione dell'assicurazione e del consumatore.

Il finanziamento del premio assicurativo è da tempo uno strumento di pianificazione patrimoniale apprezzato. Ben progettati e adeguatamente gestiti, i programmi di finanziamento del premio con valori del mercato secondario possono andare incontro, e così spesso accade, alle necessità personali, finanziarie e di pianificazione patrimoniale di assicurati qualificati. Tale finanziamento del premio sul mercato secondario è stato particolarmente utile sul mercato della pianificazione economica e patrimoniale avanzata in cui i clienti hanno di norma un forte bisogno di un'assicurazione e beni che non desiderano liquidare.

"Il valore sul mercato secondario dell'assicurazione sulla vita è da tempo parte del valore dell'assicurazione stessa", ha affermato Michael Freedman, Presidente di Life Settlement Institute. "LSI ha sempre riconosciuto l'enorme valore rappresentato dalla liquidazione del premio per i consumatori delle polizze sulla vita", ha aggiunto Freedman.

LSI ha inoltre annunciato che, con effetto immediato, i propri membri non acquisteranno polizze emesse che presentino uno qualunque degli elementi seguenti:

    
    -- Il prestatore, direttamente o indirettamente, paga l'assicurato o il
       possessore della polizza un ammontare determinato al momento della
       stipulazione della polizza al fine di acquistare la capacità 
       assicurativa inutilizzata dell'assicurato stesso.

    -- Il prestatore o altra parte assumerà il possesso al momento della
       stipulazione della polizza di qualsivoglia porzione dei benefici in 
       caso di morte che eccedano l'indebitamento.

    -- Il prestatore o altra parte dissimula o nasconde gli interessi di
       proprietà dovuti al momento della stipulazione della polizza di 
       assicurazione sulla vita.

    -- Il possessore della polizza paga al prestatore alla scadenza del
       prestito più del capitale e degli interessi maturati al fine di 
       mantenere la polizza.

    -- Presenza della richiesta che una polizza debba essere venduta sul
       mercato secondario al fine di compensare il rimborso del prestito.

Il mercato secondario per le assicurazioni sulla vita si è dimostrato un vantaggio sostanziale per i consumatori di questo tipo di polizze. Le liquidazioni hanno offerto ai possessori di polizze sulla vita oltre 1 miliardo di dollari USA sul valore di riscatto di polizze inutili, poco funzionali o troppo onerose.

INFORMAZIONI SU LSI

LSI è una società commerciale che si dedica all'incremento della conoscenza e della consapevolezza da parte dei professionisti della pianificazione finanziaria e dei consulenti del settore delle assicurazioni sulla vita, aumentando altresì la consapevolezza dei possessori di una polizza di questo genere in merito alla possibilità di ottenere più valore (dove sia appropriato) per la polizza stessa che, altrimenti, sarebbe a disposizione di coloro che emettono tali assicurazioni, promuovendo l'uso del finanziamento istituzionale nel campo dei vitalizi, sostenendo le leggi e i regolamenti che appoggiano l'uso di tali finanziamenti istituzionali e prevenendo transazioni fraudolente e disoneste.

Per ulteriori informazioni su Life Settlement Institute, rivolgersi a: Michael D. Freedman, tel. +1-215-836-8303 oppure visitare il sito http://www.lifesettlementinstitute.org.

    
    Per ulteriori informazioni, rivolgersi a: Michael D. Freedman
                                              tel. +1-215-836-8303

Sito web: http://www.lifesettlementinstitute.org

FONTE Life Settlement Institute