L'utilizzo della banda larga in Europa smentisce gli stereotipi

17 Nov, 2004, 07:00 GMT Da SupportSoft, Inc.

REDWOOD CITY, California, November 17 /PRNewswire/ --

- Italiani utenti della banda larga per esigenze di lavoro; inglesi appassionati di intrattenimento per adulti

SupportSoft, Inc. (Nasdaq: SPRT), fornitore leader di software RTSM(TM) (Real-Time Service Management), ha annunciato oggi i risultati di un sondaggio europeo tra abbonati a servizi di connessione a banda larga, dal quale risulta che gli italiani intervistati utilizzano la banda larga per esigenze di lavoro più di tutti gli altri europei, mentre si è scoperto che gli inglesi la utilizzano per visitare siti per adulti più spesso degli altri europei.

Alla domanda: "Se usa Internet principalmente per inviare e ricevere e-mail, per quali altri motivi utilizza la connessione a banda larga a casa?" il 44% degli italiani ha indicato "esigenze di lavoro" come prima o seconda scelta. L'intrattenimento per adulti è stata l'indicazione meno frequente tra gli italiani: solo il 17% ha indicato questa opzione come prima o seconda scelta. Tale avversione per l'intrattenimento per adulti on-line è stato superato solo dai belgi, di cui solo il 16% ha indicato l'intrattenimento per adulti come prima o seconda scelta. Oltre all'intrattenimento per adulti e alle esigenze di lavoro, altre scelte disponibili erano la messaggistica immediata, lo shopping on-line, il download di video e il download di musica.

Ben il 40% degli inglesi ha invece dichiarato che l'intrattenimento per adulti era al primo o secondo posto nell'utilizzo domestico della banda larga: più di qualsiasi altro paese europeo interessato dal sondaggio. I risultati indicano inoltre che gli inglesi utilizzano la connessione a banda larga a casa per esigenze di lavoro meno di tutti gli altri europei.

Il sondaggio è stato condotto per SupportSoft da InsightExpress, una società di ricerca indipendente, che ha intervistato 349 clienti di connessioni a banda larga nel Regno Unito e in Germania, Francia, Belgio, Italia, Portogallo, Spagna e Olanda. Tutti gli intervistati dispongono di un accesso Internet a banda larga, di tipo DSL o via cavo. I risultati del sondaggio hanno un margine di errore del 4,3%.

SupportSoft ha pubblicato un white paper contenente altri risultati dello studio. Una copia è disponibile all'indirizzo www.supportsoft.com/insightexpress.

"Mentre non possiamo presumere di capire i motivi per i quali le persone utilizzano la connessione a banda larga, quello che sappiamo è che SupportSoft sta favorendo una sempre più vasta adozione della banda larga grazie all'automazione dell'installazione e a un supporto continuo", ha dichiarato Chris Grejtak, vicepresidente senior dei prodotti e del marketing di SupportSoft. "Aiutiamo i fornitori di servizi in tutto il mondo a ridurre i costi delle connessioni a banda larga e ad aumentare i livelli di soddisfazione dei clienti, consentendo in tal modo agli utenti di godere dei molti vantaggi offerti da una connessione a banda larga affidabile, qualunque sia il suo utilizzo: lavoro, studio o gioco. Come dicono in Francia: 'Vive la différence!' "

Informazioni su SupportSoft

SupportSoft (Nasdaq: SPRT) è un fornitore leader di software RTSM(TM) (Real-Time Service Management), progettato per facilitare il supporto tecnico alle imprese, fornire servizi di automazione dei punti terminali e consentire l'automazione dei servizi triple play per la fornitura di VoIP, video o banda larga da parte dei fornitori di servizi ai propri clienti. Tra i fornitori di servizi digitali che utilizzano le soluzioni SupportSoft vi sono Adelphia Communications, BellSouth, Charter Communications, Comcast Communications, Cox Communications, Time Warner, TeliaSonera e UPC. Tra le imprese che hanno acquistato licenze software SupportSoft per le proprie esigenze informatiche vi sono ADP, Bank of America, BT, IBM, Procter & Gamble, Siebel Systems, Sony e Thomson Financial. Tra i fornitori di servizi gestiti che utilizzano le soluzioni della Società per fornire servizi in outsourcing ai propri clienti aziendali vi sono Accenture, ACS, CGI, CompuCom, CSC e IBM Global Services. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.supportsoft.com.

Questo comunicato stampa contiene affermazioni previsionali comprese, in via non esclusiva, affermazioni relative ai vantaggi previsti delle soluzioni SupportSoft. Le affermazioni previsionali sono soggette a rischi e incertezze che potrebbero causare differenze significative tra i risultati effettivi e quelli discussi nelle affermazioni previsionali, comprese in via non esclusiva: la capacità del software di funzionare con le piattaforme hardware e software utilizzate dai nostri clienti e dai loro abbonati ora o in futuro, le difficoltà tecniche e il tempo e gli sforzi richiesti dalla messa in opera dei servizi e delle nostre soluzioni, la capacità nostra e dei nostri clienti di conseguire una vasta adozione e accettazione dei loro servizi e delle nostre soluzioni, il ritmo rapido del cambiamento tecnologico, oltre ad altri rischi dettagliati di volta in volta nella documentazione depositata presso il SEC. Le affermazioni comprese in questo comunicato sono basate su informazioni note a SupportSoft alla data del comunicato; SupportSoft non si assume alcun obbligo di aggiornare le informazioni contenute in questo comunicato stampa.

FONTE SupportSoft, Inc.