Mechel nomina un nuovo Direttore Finanziario (CFO)

29 Set, 2005, 20:14 BST Da Mechel OAO

MOSCA, September 29 /PRNewswire/ -- Mechel OAO (NYSE: MTL) ha annunciato la nomina di Alex Polevoy alla carica di Direttore Finanziario (CFO). Alex Polevoy assumerà il nuovo incarico a partire dal 1 ottobre 2005.

In veste di CFO, Alex Polevoy sarà responsabile della strategia di sviluppo dell'ente finanza di Mechel, nonché delle attività di pianificazione finanziaria, della reportistica GAAP US, dell'attuazione dei controlli interni, dell'integrazione e dell'unificazione delle attività delle società consociate di Mechel, e della gestione delle attività di competenza della divisione finanza.

"Siamo molto lieti che alla nostra squadra si unisca un professionista di così alto livello, con esperienze nelle principali aziende internazionali con attività su larga scala. Speriamo che la sua esperienza e competenza permettano a Mechel di attuare con successo la sua strategia di sviluppo finanziario, rafforzando ulteriormente la sua posizione sul mercato," ha dichiarato Vladimir Iorich, CEO di Mechel, commentando questa nomina.

"Sono grato di aver ottenuto la possibilità di lavorare in un'azienda così dinamica e di successo, che ha compiuto significativi passi avanti in un periodo di tempo relativamente breve, riuscendo a diventare la prima società russa del settore quotata alla Borsa di New York, e conforme ai rigorosi requisiti applicabili alle società quotate in borsa. Spero che il mio lavoro permetta a Mechel di raggiungere nuovi successi in futuro," ha dichiarato Alex Polevoy.

Biografia:

2001 - 2005: TNK, TNK-BP, Direttore, Corporate Audit; Responsabile del Gruppo di Monitoraggio e Controllo, Comitato di Audit del Consiglio di Amministrazione. In questa funzione, Alex Polevoy ha gestito lo sviluppo del sistema di audit interni e di gestione dei rischi, con responsabilità per progetti di ristrutturazione e di miglioramento delle prestazioni, dei sistemi di pianificazione e di attuazione della reportistica finanziaria, nonché dello sviluppo di sistemi di governance aziendali.

1999 - 2001: Yukos EP (Prospezioni e Produzione), Vice Presidente -

Div. Finanza. Ricoprendo questo incarico, Alex Polevoy si è occupato dell'attuazione di sistemi di pianificazione e di reportistica finanziaria, dello sviluppo di strategie di miglioramento a lungo termine delle prestazioni, nonché del programma di ristrutturazione aziendale.

1993 - 1999: Alex Polevoy ha occupato cariche esecutive in campo finanziario in Canada presso la ZCL Composites, nel settore minerario e petrolifero presso la Central Asia Goldfields e la International Energy Services.

Alex Polevoy ha studiato al Northern Alberta Institute of Technology conseguendo la laurea in Finanza e Contabilità, ottenendo successivamente anche una laurea in Contabilità Finanziaria Avanzata e Gestione della Contabilità Finanziaria alla MacGill University.

Alex Polevoy è membro dell'Institute of Internal Auditors di New York

Mechel è una delle aziende minerarie e metallurgiche russe più importanti. Svolge attività di produzione nel settore del carbone, dei minerali di ferro, del nickel, dell'acciaio, produce prodotti laminati e hardware. I prodotti Mechel sono venduti sia sul mercato nazionale che su quello internazionale.

Alcune delle informazioni contenute in questo comunicato stampa potrebbero contenere previsioni o altre dichiarazioni previsionali relative ad eventi o a prestazioni finanziarie future di Mechel, come definito dalle previsioni del U.S. Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Desideriamo avvisarvi che queste dichiarazioni hanno solo valore previsionale e che eventi o risultati effettivi potrebbero causare differenze concrete. Queste dichiarazioni non saranno aggiornate. Vi invitiamo a fare riferimento Ai documenti contenuti nei dossier Mechel depositati di volta in volta presso La SEC americana, compreso il modulo 20-F. Questi documenti contengono e identificato fattori importanti, compresi quelli contenuti nella sezione denominata "Fattori di rischio" e in quella intitolata "Note sulle dichiarazioni previsionali" nel nostro modulo 20-F, che potrebbero influenzare i risultati reali rispetto a quelli prefigurati nelle nostre previsioni o dichiarazioni previsionali, compresi, tra gli altri, il raggiungimento dei livelli previsti di redditività, di crescita, di costi e di sinergia delle nostre recenti acquisizioni, l'impatto della competitività dei prezzi, l'abilità di ottenere le necessarie approvazioni di legge e le licenze, l'impatto di sviluppi sull'economia, sulla politica, sull'ambiente legale in Russia, sulla volatilità dei mercati azionari o sul prezzo delle nostre azioni o ADR, sulla gestione del rischio finanziario e sull'impatto generale rispetto alle attività e alle condizioni globali dell'economia.

FONTE Mechel OAO