MEDICA 2010: Il buon andamento delle adesioni dimostra l'ottimismo dell'industria della tecnologia medicale.

10 Nov, 2010, 08:00 GMT Da Messe Duesseldorf

DÜSSELDORF, Germania, November 10, 2010 /PRNewswire/ -- L'andamento delle adesioni finora pervenute a MEDICA 2010, il Forum mondiale di medicina e Fiera internazionale con relativo congresso (dal 17 al 20 novembre a Düsseldorf), esprime il clima di ottimismo che si respira nell'industria di tecnologia medicale. Alla fiera di medicina più grande del mondo si preannuncia una partecipazione di espositori nettamente superiore a quella dell'anno precedente con 4.400 espositori provenienti da oltre 60 nazioni e con un incremento delle prenotazioni delle superfici espositive pari a 2.000 m3 su quasi 116.000 m3.

Horst Giesen, Responsabile di Progetto dell'Ente Fiera di Düsseldorf, dichiara: "Il mercato nordamericano ed europeo di tecnologia medicale è stato recentemente caratterizzato da una domanda modesta. Le esportazioni, in particolare dell'industria tedesca, stanno segnando una ripresa e molte aziende approfitteranno dell'opportunità offerta da MEDICA per intensificare i propri contatti. Ancora una volta, perciò, questa manifestazione si dimostra un'eccezionale piattaforma per il business globale, nonché un trampolino di lancio mondiale".

I paesi che registrano le prenotazioni più elevate di superficie espositiva a MEDICA 2010 sono Italia, Cina, Gran Bretagna, Stati Uniti e Francia. Il numero degli espositori abituali provenienti sia dal territorio nazionale che internazionale si mantiene su un livello elevato. Per citare degli esempi, si annovera la presenza di aziende leader nell'innovazione, assenti nella scorsa edizione, come Siemens, Getinge-MAQUET, MMM Group, Karl Storz e Systema.

I parchi tematici principali a MEDICA 2010 saranno: Elettromedicina /Tecnica medicale, Tecnica di laboratorio/ Diagnostica, Fisioterapia / Ortopedia,

Prodotti medicali (articoli di consumo e di prima necessità), Tecnologia di informazione e comunicazione, Strutture e apparecchiature medicali e arredamento per strutture ospedaliere e ambulatori.

Ad affiancare la manifestazione specializzata vi sono gli ormai consolidati parchi tematici come MEDICA MEDIA FORUM (Telemedicina/ IT-medicale, Padiglione 15), MEDICA VISION (il forum dell'innovazione per le strutture di ricerca, Padiglione 3) e MEDICA PHYSIO (il forum di Fisioterapia, Padiglione 4).

Il MEDICA TECH FORUM (Padiglione 11), con il suo programma di conferenze all'interno dell'evento fieristico, rappresenta una novità. Le conferenze vertono sulle tecnologie medicali innovative e sulla loro applicazione concreta in medicina, come, ad esempio, interventi poco invasivi con catetere per il trattamento di patologie cardiache o anche sulle innovazioni nel settore dell'endoscopia.

I punti chiave del congresso MEDICA saranno le conferenze che si terranno sulle patologie più frequenti nella popolazione, quali, ad esempio, il cancro, le malattie cardiovascolari, le malattie legate all'invecchiamento, nonché sui corsi di aggiornamento e perfezionamento pratico dei settori della Sonografia, della Medicina d'Urgenza e dell'Endoscopia.

Per la prima volta nell'ambito di MEDICA si terrà il convegno annuale CURAC.

Il IX convegno "CURAC2010", promosso dalla Società tedesca di chirurgia assistita da calcolatore e robot (CURAC), si terrà per la prima volta il 18 e il 19 novembre in seno al programma del congresso MEDICA. Il convegno sarà dedicato ai temi della simulazione chirurgica, della radiologia interventistica assistita, della ottimizzazione ergonomica nelle sale operatorie, della pianificazione multimodale nelle operazioni e dei processi di misurazione intraoperatori. Verrà, inoltre, approfondito il tema del potenziale sfruttamento delle collaborazioni con l'industria. La manifestazione specializzata in tecnologia medicale più importante al mondo favorirà e svilupperà ulteriormente lo scambio interdisciplinare tra i ricercatori, gli sviluppatori e gli utilizzatori in un campo ancora giovane e particolarmente innovativo.

MEDICA 2010 accoglie inoltre la 33esima giornata ospedaliera tedesca, la manifestazione più importante per i decision maker dei settori del management delle cliniche.

Parallelamente a MEDICA 2010 si svolgerà COMPAMED (in calendario dal 17 al 19 novembre), che registra lo stesso buon andamento delle adesioni. I suoi 560 espositori presenteranno nei padiglioni 8a e 8b tutte le modernissime soluzioni e i servizi proposti dal mercato della subfornitura di articoli medicali, quali la tecnologia di microsistema, la nanotecnologia, i nuovi materiali e anche gli imballaggi e le prestazioni di servizio. Il numero degli espositori, quello delle nazioni partecipanti (37), nonché quello delle superfici riservate (10.300 metri quadrati) decretano nuovi record nella storia di questa manifestazione.

Le due manifestazioni MEDICA 2010 e COMPAMED 2010 occuperanno tutti e 19 i padiglioni del comprensorio fieristico di Düsseldorf.

Nell'edizione dell'anno precedente, le due manifestazioni hanno registrato un'affluenza di oltre 137.000 visitatori, più di 16.000 dei quali si sono interessati esplicitamente all'offerta COMPAMED. Il 46% dei visitatori proveniva dall'estero.

Tra i visitatori attesi a MEDICA 2010 ci sarà anche il Cancelliere Angela Merkel, che il 17 novembre giungerà a Düsseldorf insieme al ministro per la salute Philipp Rösler, che nel corso di una visita alla Fiera raccoglierà informazioni relative alla forza innovativa dell'industria della tecnologia medicale. Prima, però, Rösler aprirà la Giornata ospedaliera tedesca.

Per ulteriori informazioni si rimanda ai siti Web: http://www.medica.de e

http://www.compamed.de

Messe Düsseldorf GmbH, Ufficio Stampa MEDICA e COMPAMED 2010, Martin-Ulf Koch / Larissa Browa, Tel. +49(0)211-4560-444 /-549, FAX +49(0)211-4560-8548, E-mail: KochM@messe-duesseldorf.de, E-mail: BrowaL@messe-duesseldorf.de

FONTE Messe Duesseldorf