MedImmune annuncia i vincitori del concorso European Cancer Research Abstract Competition

03 Nov, 2011, 15:16 GMT Da MedImmune

CAMBRIDGE, Inghilterra, November 3, 2011 /PRNewswire/ --

?Oggi edImmune ha annunciato i vincitori del concorso European Cancer Research Abstract Competition che premia ricerche importanti condotte da aspiranti scienziati. Studenti e post-dottorandi provenienti da tutta Europa, per poter competere nel prestigioso concorso europeo sponsorizzato da MedImmune, parte di AstraZeneca global biologics, hanno inviato abstract che espongono le loro ricerche nel campo dei microambienti tumorali.

Alexandra Avgustinova del The Institute of Cancer Research, Londra, Regno Unito, ha vinto il primo premio di 2,000£ per la sua ricerca intitolata Characterisation of the Tumor-Fibroblast Cross-talk in a Mouse Model of Disease Progression. Alexandra Avgustinova ha commentato: "Per qualsiasi giovane scienziato, l'opportunità di condividere lavori scientifici è estremamente gratificante. Inoltre, è un grande onore per me vedere il mio lavoro riconosciuto da un gruppo di esperti. Ricevere questo premio alimenta le mie speranze e il mio desiderio di vedere la mia ricerca applicata a sperimentazioni pratiche nel futuro. Vorrei ringraziare The Institute of Cancer Research  per avermi permesso di portare avanti questa ricerca e MedImmune per il riconoscimento".  

Il secondo e il terzo premio di 1,000£ e 500£ sono stati assegnati rispettivamente a Metamia Ciampricotti del The Netherlands Cancer Institute di Amsterdam, Paesi Bassi e a Holly Barker del The Institute of Cancer Research di Londra, Regno Unito.

Il dott. Thorsten Hagemann, Clinical Senior Lecturer del Barts Cancer Institute della Queen Mary University di Londra, Regno Unito e membro della giuria, congratulandosi con i vincitori ha dichiarato: "È estremamente incoraggiante vedere la qualità dei lavori scientifici prodotti da questi giovani scienziati. Iniziative come questo concorso sono parte essenziale della nostra lotta contro il cancro - mettono in evidenza nuove ricerche, ci aiutano a scoprire nuovi talenti scientifici e nuove soluzioni terapeutiche alle malattie. La ricerca di Alexandra è scienza ad alto livello che avrà un impatto immediato sul trattamento del cancro".  

Matthew McCourt, direttore del settore biologia e oncologia presso MedImmune ha affermato: "MedImmune si impegna a promuovere lo sviluppo della nuova generazione di eminenti scienziati che si impegnano a migliorare la salute umana. Questo concorso ci dà l'opportunità di porre in evidenza e premiare il lavoro innovativo di scienziati di talento, cosa molto importante specialmente nell'attuale condizione economica. Ci congratuliamo con tutti i dieci finalisti per essere stati selezionati all'interno di questo programma duro e competitivo e ci sentiamo privilegiati nel poter dare un po' di riconoscimento al loro impegno".  

Il concorso era aperto a studenti e post-dottorandi in Europa con dieci finalisti selezionati per presentare la loro ricerca ad una commissione di giudici che includevano il dott. Thorsten Hagemann, Clinical Senior Lecturer del Barts Cancer Institute della Queen Mary University di Londra, Regno Unito, il dott. Christian Blank, coordinatore dell'Istituto di Immunolgogia al The Netherlands Cancer Institute, Amsterdam, Paesi Bassi e da un responsabile aziendale di MedImmune e AstraZeneca. Il tema centrale del concorso - i microambienti tumorali - rispecchia gli indirizzi di ricerca del Dipartimento di Oncologia di MedImmune presso Cambridge nel Regno Unito. I tre vincitori sono stati annunciati durante la cerimonia di premiazione presso il prestigioso Downing College della Università di Cambridge, a seguito di una valutazione delle loro presentazioni basata su meriti scientifici, innovazione e abilità di comunicazione.

Informazioni su MedImmune

MedImmune, parte di global biologics di AstraZeneca S.r.l (LSE: AZN.L, NYSE: AZN) ha all'incirca 3.500 dipendenti in tutto il mondo e ha sede a Gaithersburg, nel Maryland. Per ulteriori informazioni, visitate il sito web della MedImmune http://www.medimmune.com.

FONTE MedImmune