Microsoft annuncia i piani per l'avvicendamento a luglio 2008 di Bill Gates

16 Giu, 2006, 13:20 BST Da Microsoft Corp.

REDMOND, Washington, June 16 /PRNewswire/ --

- Lavorerà in Microsoft a tempo pieno fino a giugno 2008, quindi Gates continuerà dopo a ricoprire la carica di presidente del consiglio di amministrazione e di consulente, e dedicherà più tempo alla sua Fondazione; le responsabilità e i compiti di Ray Ozzie e Craig Mundie cresceranno.

Microsoft Corp. (Nasdaq: MSFT) ha annunciato oggi che a partire da luglio 2008 Bill Gates, presidente del consiglio di amministrazione, lascerà i compiti di routine all'interno della società per dedicare sempre più tempo al suo lavoro nel settore della salute e dell'istruzione nella Fondazione Bill & Melinda Gates. La società ha annunciato un processo biennale di avvicendamento per garantire che il passaggio delle responsabilità relative alla gestione ordinaria di Gates avvenga in modo morbido e ha dichiarato che dopo luglio 2008 Gates continuerà a ricoprire il ruolo di presidente del consiglio di amministrazione e a svolgere funzioni di consulenza in progetti importanti per lo sviluppo.

(Logo: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20000822/MSFTLOGO )

La società ha annunciato che Ray Ozzie, direttore tecnico assumerà immediatamente il ruolo di capo architetto software e inizierà a lavorare fianco a fianco con Gates sulle problematiche relative all'architettura tecnica e nello svolgimento di compiti relativi alla verifica degli errori nei prodotti, in modo da garantire un passaggio graduale. Anche Craig Mundie, sempre direttore tecnico, assumerà immediatamente il nuovo titolo di direttore di ricerche e strategie e collaborerà strettamente con Gates per farsi carico delle responsabilità relative alle ricerche e all'incubatore della società; Mundie collaborerà anche con il consulente generale Brad Smith nella guida della divisione proprietà intellettuale e politiche tecnologiche di Microsoft.

"Le nostre attività e la leadership tecnica non sono mai state così solide, e Microsoft occupa una buona posizione che è garanzia di successo per gli anni futuri. Mi sento molto fortunato ad avere dei direttori tecnici della portata di Ray e Craig nella società", ha dichiarato Gates. "Continuerò ad essere impegnato a tempo pieno in Microsoft fino a tutto giugno 2008 e lavorerò fianco a fianco con Ray e Craig per garantire che ci sia un passaggio graduale".

"Si è trattato di una decisione difficile per me" ha aggiunto Gates. "Sono fortunato ad avere due passioni che ritengo essere importanti e impegnative. Mentre mi preparo a questo cambiamento, sono fermamente convinto che il futuro per Microsoft continuerà ad essere brillante come sempre".

A settembre 2005 il CEO di Microsoft, Steve Ballmer, ha ristrutturato la società organizzandola in tre divisioni guidate dai presidenti Jim Allchin, Kevin Johnson, Robbie Bach e Jeff Raikes, a cui sono state affidate responsabilità maggiori in merito allo sviluppo di prodotti e alle decisioni strategiche nei loro ambiti. Ad agosto 2005 la società ha chiamato Kevin Turner a ricoprire il ruolo di COO.

"Bill e io siamo fiduciosi di poter contare su una squadra forte, che è in grado di guidare il processo innovativo in Microsoft senza perdere nessuna opportunità" ha dichiarato Ballmer. "Continueremo a ingaggiare i migliori talenti tecnici al mondo e gli forniremo gli strumenti necessari per compiere al meglio il loro lavoro, e continueremo ad affrontare le sfide più grandi e a cogliere le migliori opportunità per i nostri clienti facendo investimenti a lungo termine".

Ballmer e Gates hanno sottolineato come Microsoft abbia incrementato i propri quadri direttivi negli ultimi anni, e l'annuncio di oggi si pone in linea di continuità con il processo di passaggio graduale che è già in corso da qualche anno. A gennaio 2000, Gates aveva assunto il ruolo di direttore architettura software e Ballmer quello di CEO, con compiti che riguardavano la gestione della routine ordinaria e la strategia commerciale della società.

"Si tratta di un approccio molto ragionevole e completo. Un avvicendamento articolato in due anni garantirà un passaggio graduale di competenze in merito a strategie e conoscenze da Bill alla futura generazione di leader" ha dichiarato James I. Cash, Ph.D., membro del consiglio di amministrazione di Microsoft e l'ex professore James E. Robison, della Harvard Business School. "Steve e il suo team direttivo sono davvero unici, e sono sicuro che la società non perderà nessuna delle occasioni che gli si presenteranno".

Ozzie, 50 anni, ha lavorato sul primo foglio di calcolo elettronico, VisiCalc, agli inizi degli anni ottanta, nel 1983 è entrato a far parte di Lotus Development Corp. per sviluppare Lotus Symphony, un prodotto integrato per la gestione software basato su MS-DOS(R) che riuniva elaborazione testi, foglio di calcolo, grafici aziendali, gestione dati e comunicazioni. Nel 1984, Ozzie ha fondato Iris Associates Inc. per sviluppare Lotus Notes. Nel 1997 Ozzie ha dato vita a Groove Networks, dove sviluppò Groove Virtual Office. Microsoft ha acquistato Groove Networks ad aprile 2005 e Ozzie è stato nominato direttore tecnico.

Mundie, 56 anni, è entrato in Microsoft nel 1992 per creare e gestire la Consumer Platforms Division, che si è occupata dello sviluppo delle offerte per piattaforme e servizi non-PC tra cui il sistema operativo Microsoft(R) Windows(R) CE; il software per computer palmari, per Pocket PC e Auto PC; e i primi prodotti per la telefonia. Mundie è stato anche alla guida dell'impegno di Microsoft nel campo della TV digitale e ha acquisito e gestito la sussidiaria WebTV Networks Inc. Mundie è anche il campione della Trustworthy Computing Initiative presso Microsoft, che ha influenzato la strategia per lo sviluppo del software in Microsoft. Tra i suoi compiti del momento rientrano le politiche globali per la tecnologia e una serie di attività per gli incubatori tecnici e aziendali.

Ozzie e Mundie continueranno a fare riferimento a Gates. Nel biennio di transizione, quando sarà ritenuto idoneo, passeranno alle dipendenze di Ballmer.

Gates, 50 anni, ha fondato Microsoft nel 1975 insieme all'amico d'infanzia Paul Allen. Ha portato Microsoft nella Borsa nel 1986 e è stato presidente del consiglio di amministrazione della società e CEO fino al 2000, quando Ballmer è stato chiamato a ricoprire il ruolo CEO. Negli ultimi sei anni Gates si è concentrato sullo sviluppo del software di Microsoft come presidente del consiglio di amministrazione della società e come capo architetto software. Nel 2000, insieme alla consorte, ha dato vita alla Fondazione Bill & Melinda Gates, i cui attivi sono ora pari a 29,1 miliardi di dollari.

Fondata nel 1975, Microsoft ha aperto la strada alle innovazioni software che hanno permesso l'avvio della rivoluzione delle informazioni digitali e ha lanciato l'industria dei personal computer. A partire dall'MS-DOS, il primo sistema operativo della Microsoft, e proseguendo con prodotti quali Microsoft Office, Microsoft Windows e Xbox(R), la società ha sviluppato una vasta gamma di software, servizi e soluzioni che hanno trasformato il modo in cui si lavora, si comunica e si gioca. Microsoft conta 63.000 dipendenti in oltre 100 paesi con un fatturato annuale superiore a 40 miliardi di dollari. Con i propri prodotti per desktop, server e dispositivi mobili, Microsoft continua ad essere l'azienda leader che aiuta privati e aziende a realizzare tutte le loro potenzialità.

Fondata nel 1975, Microsoft è leader mondiale nella fornitura di software, servizi e soluzioni che aiutano privati e aziende a realizzare tutte le loro potenzialità.

NOTA: Microsoft, Windows, MS-DOS e Xbox sono marchi registrati o marchi di proprietà di Microsoft Corp. negli Stati Uniti e/o in altri paesi.

I nomi delle società e dei prodotti citati nel presente comunicato stampa possono essere marchi registrati di proprietà dei rispettivi proprietari.

Sito Internet: http://www.microsoft.com

FONTE Microsoft Corp.