Microsoft Research assegna ai più promettenti professori di scienze informatiche le Nuove borse di studio di facoltà

27 Apr , 2006, 06:18 BST Da Microsoft Corp.

REDMOND, Washington, April 27 /PRNewswire/ --

- Il programma Nuove borse di studio di facoltà di Microsoft Research riconosce i meriti di giovani accademici che dimostrano attitudini eccezionali alla ricerca innovativa

Microsoft Research ha nominato oggi cinque dei membri più recenti del proprio prestigioso programma Nuove borse di studio di facoltà di Microsoft Research. Poiché i nuovi componenti della facoltà sono fondamentali per il futuro delle scienze informatiche a livello accademico, Microsoft Research premia professori con una brillante carriera che hanno dato prova di spirito innovativo e creatività per sviluppare ricerche originali mentre contribuiscono al progresso dell'informatica.

(Logo: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20000822/MSFTLOGO)

I cinque vincitori, due donne e cinque uomini, sono stati selezionati tra 100 studiosi rappresentanti le università dell'America settentrionale. Ad ognuno dei vincitori verrà assegnata una borsa di studio in contanti del valore di 200.000 dollari USA della durata di due anni, per le proprie ricerche. I vincitori hanno anche la possibilità di collaborare, per i rispettivi campi di interesse, con alcuni dei ricercatori più importanti di Microsoft Research.

"Il programma Nuove borse di studio di facoltà di Microsoft Research rappresenta i migliori professori oggi disponibili nel settore delle discipline informatiche," ha dichiarato Rick Rashid, vice presidente senior di Microsoft Research. "La curiosità intellettuale e la capacità dimostrata da ognuno di questi ricercatori si è dimostrata ispiratrice, e seguiremo con interesse la loro crescita professionale."

Tra i progetti che saranno seguiti dai Nuovi yellow di facoltà di Microsoft Research ci saranno l'analisi dei concetti basilari della percezione, la ricerca di collegamenti nei testi, la creazione di modelli grafici in grado di riprodurre con maggior precisione il movimento degli esseri umani, la progettazione di interazioni uomo-computer più eleganti, e l'individuazione di modalità per riunire tutti questi aspetti in una cornice più raffinata, sia per i progettisti che per gli operatori.

"Sono rimasto molto colpito dallo spessore di tutti i partecipanti", ha dichiarato Jeannette Wing, uno dei componenti del comitato che esamina le domande di partecipazione e direttrice della School of Computer Science presso la Carnegie Mellon University. "Questi giovani talenti dimostrano passione per la loro ricerca, hanno una visione chiara dei loro obiettivi, e comprendono come il loro lavoro rappresenti un contributo non solo per la scienza, ma per l'intera società."

I vincitori di questo anno delle Nuove borse di studio di facoltà di Microsoft Research sono:

       
    -- Regina Barzilay, assistant professor di ingegneria elettronica e 
       scienze informatiche presso il Massachusetts Institute of Technology. 
       Barzilay è sicuramente all'altezza della sfida. Le sue ricerche sono 
       concentrate sulla modellizzazione informatica dei fenomeni linguistici.
       Si sta dedicando all'esplorazione della capacità dei computer di 
       riassumere le informazioni contenute in documenti differenti che
       contengano informazioni correlate, come ad esempio articoli di 
       giornale che presentano uno stesso evento. In questo modo i lettori
       potranno trovare informazioni significative nel sempre crescente 
       corpus di informazioni disponibili oggi.

    -- Aaron Hertzmann, assistant professor di scienze informatiche presso la
       University of Toronto. Hertzmann sta lavorando sulla realizzazione di 
       modelli di simulazioni per animazioni al computer. Il suo lavoro 
       dimostra come sia possible creare modelli fisici realistici
       a partire da un ridotto numero di misure fisiche precise.
       Questi modelli sono in grado di predire il movimento degli esseri 
       umani in diverse condizioni, e diventando preziosissimi per gli 
       animatori. Questi possono esercitare un'importante influenza anche 
       sulla ricerca biomeccanica, aiutando medici e fisioterapisti nel loro 
       lavoro.

    -- Scott Klemmer, assistant professor di scienze informatiche, Stanford
       University. Klemmer è attratto dal problema di come trasformare 
       l'ambiente del computer in un ambiente più significativo e accessibile
       cercando modi per colmare la distanza che separa il mondo reale da 
       quello digitale. Il suo lavoro è focalizzato sul potenziamento di 
       tutti gli aspetti dell'interazione uomo-computer e con la creazione di 
       strumenti che consentano di arrivare a prototipi culturali. La sua 
       formazione e esperienza come grafico consentono a Klemmer di 
       comprendere l'importanza di utilizzare ogni spazio disponibile per 
       creare un design di impatto sia che si tratti di Post-it Notes, 
       ritagli di carta o collage,tutto contribuisce all'organizzazione delle 
       informazioni e alla creazione di una visione.

    -- Eddie Kohler, assistant professor di scienze informatiche, University 
       of California, Los Angeles. Kohler mira a rendere i sistemi 
       informatici più Semplici da programmare. La sua visione si basa su una 
       sintesi innovativa di sistemi di ricerca di base e di tecniche di 
       programmazione del linguaggio basate su componenti. Di fatto il suo 
       lavoro mira a creare un fondamento più sicuro, comprensibile e robusto 
       per la programmazione dei sistemi. Kohler è anche fiducioso che la sua
       designazione a New Faculty Fellow di Microsoft Research possa aiutare
       la sua università a attirare gli studenti migliori e più brillanti.

    -- Fei-Fei Li, assistant professor di ingegneria elettrotecnica e 
       scienze informatiche, University of Illinois a Urbana-Champaign. 
       Fei-Fei è interessata alla vista: come fare in modo che le macchine 
       possano vedere come gli esseri umani. Così come un appassionato di 
       arte mescola i singoli punti di colore presenti in un dipinto 
       Impressionista per creare un'immagine intera, Fei-Fei sta sviluppando 
       algoritmi per mettere in grado i computer di generare rappresentazioni 
       complete digitali di oggetti e scene complesse. Si prevede di arrivare 
       alla creazione di strumenti nuovi per l'organizzazione delle foto 
       personali e per la ricerca di immagini, e anche di ausili per i non 
       vedenti.

Tutti i nuovi ricercatori di facoltà di Microsoft Research concentreranno il proprio lavoro su soluzioni a problemi che mettono in gioco la ricerca e che possono cambiare il modo in cui si interagisce e si utilizzano le apparecchiature informatiche. Ognuno dei professori vede le scienze informatiche come una finestra aperta sulla prossima frontiera da scoprire, per la loro visione, per le loro speranze e per le loro aspirazioni, in modo che possa fungere da agente catalizzatore per altri ricercatori.

Il riconoscimento ufficiale da parte di Microsoft Research di queste persone avverrà al summit annuale della facoltà, il 17 luglio 2006, a Redmond, Washington.

Programma Nuove borse di studio di facoltà di Microsoft Research

Il gruppo Ricerche esterne e Programmi nel 2005 ha creato il Programma Nuove borse di studio di facoltà di Microsoft Research per trovare e offrire il necessario supporto a professori eccezionali di primo, secondo e terzo anno che stanno contribuendo al progresso della ricerca nel settore delle scienze informatiche. Microsoft Research riconosce il fatto che fino a quando i professori giovani non si sono costruiti fama e notorietà, sono costretti a combattere per poter ricevere finanziamenti adeguati per le loro ricerche.

Al programma è ammesso un solo candidato nominato per università; il rigoroso processo selettivo articolato in più fasi si conclude con interviste alla presenza di una insigne giuria composta da esaminatori di Microsoft Research e del mondo accademico.

Maggiori informazioni sul programma Nuove borse di studio di facoltà 2006 di Microsoft Research, sul summit di facoltà e sui candidati vincitori del 2005 sono disponibili al seguente indirizzo Internet http://research.microsoft.com/ur/us/nff/default.aspx.

Informazioni su Microsoft Research

Fondata nel 1991, Microsoft Research si dedica a ricerche di base e applicate in campo informatico e nella progettazione del software. Tra gli obiettivi che si prefigge vi è il miglioramento del rapporto degli utenti con i dispositivi informatici, la riduzione del costo della scrittura e della manutenzione del software, e l'invenzione di nuove soluzioni tecnologiche in campo informatico. I ricercatori si concentrano su più di 55 aree dell'informatica e collaborano con ricercatori di istituzioni accademiche, del settore statale e industriale per creare innovazioni in campo grafico, del riconoscimento vocale, della ricerca su utente-interfaccia, sull'elaborazione del linguaggio naturale, sugli strumenti e sulle metodologie di programmazione, sui sistemi operativi e sulle reti, e sulle scienze matematiche. Microsoft Research impiega oltre 700 persone in cinque laboratori che si trovano a Redmond, Washington; Silicon Valley, California; Cambridge, Gran Bretagna; Beijing, Cina; e Bangalore, India. Microsoft Research collabora in modo aperto con college e università nel mondo per migliorare l'insegnamento e l'apprendimento, per ispirare innovazioni tecnologiche, e per far progredire in generale il settore informatico. Per maggiori informazioni visitare il sito Internet http://www.research.microsoft.com.

Informazioni su Microsoft

Fondata nel 1975, Microsoft (Nasdaq: MSFT) è leader mondiale nella fornitura di software, servizi e soluzioni che aiutano privati e aziende a realizzare tutte le loro potenzialità.

Informazioni su Microsoft EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa)

Microsoft opera nell'EMEA dal 1982. In questa regione Microsoft conta oltre 12.000 dipendenti in più di 60 società affiliate, che offrono prodotti e servizi in oltre 138 paesi e territori.

Il presente materiale è diffuso a soli fini informativi. Microsoft Corp non riconosce alcuna garanzia e condizioni relativamente all'uso del presente materiale per altre finalità. Microsoft Corp non potrà, in nessuna circostanza, essere ritenuta responsabile di danni speciali, diretti, indiretti o derivati, sia a seguito dell'esecuzione di un contratto, per negligenza o altra azione derivante dall'uso o a esso connessa o dall'applicazione di quanto contenuto nella presente documentazione. Nessuna parte del presente comunicato stampa può essere interpretata come garanzia di qualsiasi tipo.

NOTA: Microsoft è un marchio registrato di Microsoft Corp negli Stati Uniti e/o in altri paesi.

I nomi delle società e dei prodotti citati nel presente comunicato stampa possono essere marchi registrati di proprietà dei rispettivi proprietari.

Sito Internet: http://www.microsoft.com

FONTE Microsoft Corp.