MIT sorpassa Stanford e Cambridge nel primo QS World University Rankings(R) delle discipline tecniche

- Il Massachusetts Institute of Technology (MIT) conquista il primo posto nella classifiche delle seguenti discipline: informatica, ingegneria edile, elettronica e meccanica

- Stanford and Cambridge si dividono il secondo posto

- Il Politecnico di Milano é l'università Italiana meglio classificata, con il 46esimo posto per l'ingegneria edile. Le altre Italiane che si classificano tra le prime duecento università al mondo nelle discipline tecniche sono: La Sapienza, Politecnico di Torino, Università di Bologna, Università degli Studi di Milano, Università di Pavia e Università di Padova.

- Le classifiche di 30 altre discipline accademiche verranno pubblicate nel corso delle prossime settimane sul http://www.topuniversities.com, offrendo agli studenti un nuovo strumento da consultare per scegliere il proprio percorso di studi

04 Apr , 2011, 22:30 BST Da QS Quacquarelli Symonds

LONDON, April 4, 2011 /PRNewswire/ -- Secondo la prima classifica del QS World University Rankings(R) by Subject , il MIT é l'istituto migliore al mondo per la scienze informatica e le varie branche dell'ingegneria (edile, informatica, elettronica e meccanica.) L'MIT si conquista questo primato per la reputazione che gli ricononosco i recruiter internazionali e per la qualità e della ricerca.

Nel corso degli ultimi 12 mesi più di 50 milioni di persone hanno consultato il QS World University Rankings . In seguito alle numerose richieste di classifiche mirate a valutare le università per specifiche discipline accademiche, QS ha deciso di produrre il QS World University Rankings(R) by Subject

"Il QS World University Rankings(R) by Subjects é il risultato di un metodo che tiene conto sia

dell'opinione del mondo accademico, sia di quello dei datori di lavoro. E' proprio questa combinazione che rende ranking realizzati da QS unici nel loro genere" spiega Paul Thurman, professore della Columbia University di New York e membro della commissione accademica di QS. "La quantità di dati utilizzati ed il modo in cui sono interpretati rendono queste classifiche valide, affidabili e autorevoli"

"Il QS World University Rankings(R) by Subject nasce dall' esigenza di poter valutare le università secondo un criterio comparativo più approfondito" spiega Ben Sowter, Direttore del QS Intelligence Unit e autore del ranking. "Studiare per un corso di laurea o una qualifica post-laurea é diventato sempre più costoso e il potenziale ritorno sull'investimento é diventato uno dei criteri più importanti per la scelta del corso di laurea o master. I ranking di QS considerano sempre la prospettiva e l'opinione dei datori di lavoro oltre a quella degli accademici, perché l'occupazionalità e la competitività dei laureati sono elementi essenziali"

" Questa nuova classifica mondiale delle università a livello disciplinare é un progresso interessante " spiega Sej Butler, EMEA Recruitment Manager, IBM." Certamente aiuterà sia gli studenti che i datori di lavoro a comparare l'offerta universitaria in un mondo sempre più mobile e globalizzato"

Il nuovo QS World University Rankings (R) by technical subjects é consultabile anche secondo gli indicatori individuali che concorrono a formare il risultato finale su http://www.topuniversities.com. Il sito permette agli studenti di verificare quali sono le università preferite dai recruiters e dalle quali le società preferiscono assumere nuovi talenti e quali università sono invece le piú stimate da professori e ricercatori universitari internazionali.

La constatazione che le preferenze dei recruiters e quelle degli accademici a volte non collimano, fará certamente riflettere gli studenti che stanno per scegliere il proprio percorso universitario o post-universitario.

FONTE QS Quacquarelli Symonds