Monument Capital Group Holdings, un investitore strategico nel settore della sicurezza di infrastruttura critica, nomina presidente il pioniere dell'"Investimento in risorse alternative" Joël André Ornstein

09 Lug, 2014, 09:35 BST Da Monument Capital Group Holdings

WASHINGTON, July 9, 2014 /PRNewswire/ --

Joël André Ornstein è il co-fondatore di Monument Capital Group Holdings (MCGH), una società operante nel settore degli investimenti industriali nel campo della sicurezza globale, alla quale si è unito nel ruolo di presidente e Managing Partner.

Il Sig. Ornstein apporta "Esperienza di settore senza paragoni e costituisce una risorsa preziosa nell'orientamento degli investimenti strategici di MCGH", afferma il consulente senior della società, ex segretario alla difesa degli Stati Uniti e presidente del Carlyle Group, Frank Carlucci.

Monument Capital Group Holding (MCGH) è una società di investimenti privata internazionale caratterizzata da un focus particolare sugli investimenti nei prodotti e servizi non letali dei settori della sicurezza globale e nazionale. MCGH si rivolge nello specifico a società tecnologiche all'avanguardia.

Le spese in ambito tecnologico e di servizio in questi settori, attualmente, superano gli 1,3 trilioni di dollari a livello globale, con una previsione di crescita superiore al 7% annuo. La disgregazione del settore della sicurezza globale ha aperto nuove opportunità di investimento.  La necessità di tecnologie innovative preconfigurate ha messo le società di medio mercato incentrate su attività di ricerca e sviluppo e con un'offerta pionieristica nel campo dell'innovazione tecnologica in condizione di accedere a questo mercato in forte crescita e attualmente oggetto di radicali cambiamenti. MCGH sta incanalando i propri investimenti verso società caratterizzate da un forte potenziale di crescita, e utilizzando la propria esperienza senza rivali e il proprio accesso ai mercati emergenti e ai governi per sostenere la crescita delle società oggetto di investimento.  

Joël André Ornstein ha 35 anni di esperienza nel settore del private equity. È considerato un pioniere nel campo dell'investimento in "risorse alternative", uno dei pochi investitori ad aver allocato capitale a società di private equity emergenti, che ottennero successivamente grande successo, tra cui il gruppo Carlyle, Apollo e Lexington Capital, a titolo di esempio.

Nel 1989, il Sig. Ornstein costituì la società di investimenti Majorn Corp. come partnership di joint venture tra il gruppo Carlyle e la società finanziaria di investimento di Parigi Euris Group. Ornstein ha costituito questa società dopo essere stato invitato da Frank Carlucci, ex segretario alla difesa, a consolidare la presenza iniziale di Carlyle in Europa. Ornstein, successivamente, divenne Chief Investment Officer di Euris.

Commentando la propria nomina, il Sig. Ornstein ha affermato:

"Monument Capital Group Holdings è caratterizzata da un focus chiaro e concentrato sul mercato in crescita della sicurezza globale. Sono lieto di entrare a far parte di un team in possesso di un tale livello di competenza e dell'esperienza di business globale necessaria a capitalizzare le significative opportunità di mercato. Mi sono impegnato a sostenere l'ingresso di questa azienda in una fase emozionante e radicalmente nuova".

Sotto la direzione del Sig. Ornstein, MCGH (un'affiliata di Monument Capital Group) è stata costituita contemporaneamente a una nuova società di investimento, Monument Capital Group Acquisition Holding. Questa piattaforma asset class di tendenza sta riunendo un gruppo di azionisti internazionali che investiranno nel consolidamento su larga scala del settore frammentato della sicurezza.

Note agli editori  

1.  Monument Capital Group Holdings (http://monumentcapitalgroup.com), un'affiliata di Monument Capital Group, è stata costituita nel 2013 insieme a Monument Capital Group Acquisition Holding. I co-fondatori della società sono Joël André Ornstein, Robert J. Dunn, ex membro del team di acquisizione del gruppo Carlyle ed ex responsabile delle operazioni in Arabia Saudita, Russia e Turchia, e Douglas Baker, ex assistente speciale del Presidente G.W. Bush per la sicurezza interna.

2.  MCGH riceve consulenza da un team senior composto da:

  • Robert F. Armao - Presidente della società di consulenza globale Armao and Company ed ex assistente di Nelson Rockefeller.
  • James A. Baker, III− Ex segretario di stato del Presidente G.H.W Bush ed ex segretario del tesoro del Presidente Reagan, nonché capo del personale per entrambi i Presidenti Reagan e G.H.W. Bush.
  • Todd Bradley - Ex vicepresidente esecutivo del reparto Strategic Growth Initiatives di Hewlett Packard, ex CEO di Palm, Inc. e vicepresidente esecutivo del reparto Global Operations di Gateway, Inc.
  • Frank C. Carlucci− Presidente emerito del gruppo Carlyle, ex segretario alla difesa e consulente per la sicurezza nazionale del Presidente Reagan.
  • Mustafa V. Koç - Presidente di Koç Holding, il più grande conglomerato della Turchia e una delle maggiori società d'Europa.
  • Thomas F. McLarty, III− Ex capo del personale del Presidente Clinton ed ex presidente di Arkla, una società Fortune 500 operante nel settore del gas naturale.
  • Douglas A. Ollivant - Ex direttore del National Security Council (NSC) durante i mandati dei Presidenti G.W. Bush e Obama. Ex ufficiale dell'esercito, consigliere di generali sia in Afghanistan che in Iraq.
  • Kulbir Singh - Ex capo della Western India Corporate Banking Division presso la Grindlays Bank. Singh gestisce una società di consulenza indiana che assiste società multinazionali per quanto riguarda le strategie di inserimento sul mercato indiano.

La disponibilità di talento nel team MCGH offre alla società una comprensione e un'esperienza senza rivali nell'ambito delle operazioni con governi internazionali, società pubbliche e private.

3.  MCG e le sue affiliate hanno investito in due società di portafoglio: nel 2011, Persistent Sentinel, un provider statunitense di prodotti software di sicurezza e sorveglianza; nel 2012, SDi, un fornitore di servizi di integrazione e gestione di sistemi di sicurezza avanzati. Nel 2013, SDi ha acquisito I-sys Corp e X7 Systems.

 

FONTE Monument Capital Group Holdings