Nasce Equens Italia, la joint venture tra il Gruppo ICBPI e Equens SE

15 Set, 2008, 09:00 BST Da ICBPI and Equens

VIENNA, September 15 /PRNewswire/ --

- Firmato l'accordo di costituzione della società che massimizzerà l'efficienza del mercato del processing dei pagamenti in Europa

Il Gruppo ICBPI e Equens SE hanno stipulato un accordo per la costituzione della joint venture Equens Italia. ICBPI e Equens saranno soci al 50 percento ICBPI diventerà inoltre azionista di Equens SE, aggiungendosi agli azionisti attuali provenienti da Belgio, Germania e Paesi Bassi. L'avvio dell'operatività della società, che avrà sede a Milano, è previsto per fine 2008. . Michael Steinbach ne sarà il Presidente, carica che ricopre già nel Board of Directors (BdO) Equens SE. Giuseppe Capponcelli, Direttore Generale di ICBPI, assumerà la carica diAmministratore Delegato ed entrerà nel C(BdO)di Equens SE. Il Gruppo ICBPI e Equens SE sono certi che la joint venture contribuirà in modo decisivo a massimizzare l'efficienza del mercato di elaborazione dei pagamenti in Europa.

La costituzione della joint venture prevede il conferimento di tutte le attività di gestione delle transazioni elettroniche (carte e pagamenti) del Gruppo ICBPI in Equens Italia, In una seconda fase, che inizierà al termine di un periodo che durerà al massimo tre anni, Equens Italia passerà interamente sotto il controllo di Equens SE.

L'obiettivo principale della joint venture è quello di consolidare la partnership esistente tra i due Gruppi, al fine di generare i più ampi vantaggi per i rispettivi Clienti nel lungo periodo. I maggiori benefici attesi riguardano: l'ottimizzazione dei processi, l'aumento della qualità dei servizi e della customer satisfaction, oltre a ulteriori significative riduzioni nei costi per transazione. In Italia, infatti, il mercato delle transazioni elettroniche è caratterizzato da opportunità in costante crescita. Ilgruppo ICBPI e Equens ritengono pertanto che la costituzione di Equens Italia rappresenti un'occasione irrinunciabile di consolidamento e incremento del business. Congiuntamente, Equens SE e Equens Italia saranno in grado di elaborare circa 8,7 miliardi di pagamenti e 3 miliardi di transazioni POS e ATM all'anno.

A I dipendenti della nuova società saranno risorse del Gruppo ICBPI . In una prima fase, Equens Italia sarà gestita in base all'attuale struttura di governance di ICBPI. Il Consiglio di amministrazione sarà pertanto composto da otto membri espressi pariteticamente da Equens SE e ICBPI.

"Giovanni De Censi, Presidente ICBPI ha così commentato: "Ci siamo impegnati a conseguire una posizione di leadership nell'industria europea dei pagamenti, con l'obiettivo di favorire le Banche Italiane in un approccio competitivo al mercato. Ci siamo resi conto da tempo che il nostro impegno avrebbe dato migliori frutti se avessimo generato economie di scala e avessimo conseguito sinergie con altri attori del mercato. Equens SE ha mostrato di seguire un chiara visione delle evoluzioni dell'industria dei pagamenti in Europa, che si basa su alta qualità del servizio, attenzione agli standard e all'innovazione. Noi condividiamo questi obiettivi. La decisione di costituire la joint venture - conclude De Censi- è dunque una mossa conseguente, nel migliore interesse dei nostri clienti e azionisti."

"Equens Italia rappresenta un'opportunità unica per noi di entrare nel mercato Italiano, ha dichiarato Michael Steinbach, Presidente del Board of Directors EQUENS. Siamo orgogliosi che ICBPI ci abbia scelti come partner per consolidare il proprio posizionamento in Europa. Questa scelta ci consente di soddisfare le aspettative del mercato e di diventare un processor dei pagamenti in ambito europeo. La nostra cooperazione - ha concluso Michael Steinbach - è stata costruttiva e positiva e ci aspettiamo prosegua a lungo e fruttuosamente."

_________________________________________________________________________

Nota per lo staff editoriale

Informazioni su ICBPI

Il gruppo ICBPI è composto da società consolidate specializzate nella progettazione, pianificazione e gestione di servizi per istituti di credito, istituzioni finanziarie e compagnie assicurative. Nelle rispettive aree di competenza, le società del gruppo sono in grado di supportare i clienti nel raggiungimento di obiettivi di espansione e nella definizione di un approccio competitivo al mercato.

Le imprese che costituiscono la rete del gruppo offrono un'ampia gamma di servizi di outsourcing perfettamente integrati e modulariin grado di soddisfare le esigenze di ciascun cliente e di coprire l'intera catena del valore. Il gruppo offre servizi di outsourcing in una vasta gamma di aree, tra cui sistemi di pagamento tradizionali e innovativi, strumenti finanziari e amministrativi, strutture IT per il settore sanitario, servizi per le imposte e la sicurezza, servizi di pagamento elettronico, sistemi di pagamento e carte di credito, nonché centri di contatto con il cliente.

Con un interesse costante nei confronti dei processi di business e dell'evoluzione tecnologica, il gruppo progetta, sviluppa e implementa servizi operativi, amministrativi, applicati e tecnologici, supportando l'evoluzione, l'innovazione e la crescita di oltre 300 istituti di credito, istituzioni finanziarie e compagnie assicurative in Italia.

Informazioni su Equens

Equens SE è il primo fornitore di servizi completi per l'elaborazione dei pagamenti a livello paneuropeo. In quanto una tra le più importanti e piu innovative società di servizi di gestione delle transazioni elettroniche in Europa, Equens detiene una posizione di leadership nel mercato dei pagamenti future-proof e nelle soluzioni di elaborazione di carte. Grazie a un portafoglio vasto e competitivo e a un approccio flessibile e orientato al cliente, la società è in grado di rispondere perfettamente ai requisiti posti dal mercato europeo dei pagamenti. Con un volume annuo di 7,3 miliardi di transazioni e di 2,1 miliardi di transazioni POS e ATM, Equens detiene nell'eurozona una quota di mercato superiore al 15%. Grazie ai continui sforzi profusi ai fini dell'espansione e alla traduzione dei benefici offerti dalla raggiunta sinergia e dalle economie di scala in vantaggi per il cliente, la società contribuisce a rendere efficienti le transazioni di pagamento in Europa.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.equens.com

FONTE ICBPI and Equens