NatureWorks e Avantium collaboreranno alla sviluppo di una nuova generazione di biopolimeri

09 Lug, 2009, 14:00 BST Da NatureWorks and Avantium

MINNETOKA, Minnesota e AMSTERDAM, July 9 /PRNewswire/ -- NatureWorks e Avantium, aziende leader nel settore dei materiali sostenibili, oggi hanno annunciato una partnership di sviluppo. Scopo dichiarato: approfondire le proprietà e le possibilità commerciali di una nuova generazione di polimeri prodotti a partire da risorse rinnovabili.

L'alleanza si basa sull'attività di Avantium volta a creare monomeri e polimeri a partire dalla biomassa a uso non alimentare e sugli ottimi risultati conseguiti da NatureWorks nello sviluppo di un'ampia gamma di mercati finali e prodotti per il suo biopolimero Ingeo(TM). Avantium utilizza il termine "furanici" per questa classe di biopolimeri. Le due aziende credono molto nel potenziale di questa nuova classe di prodotti per i biocarburanti e i materiali bioplastici in virtù della possibile efficienza di produzione, della grande disponibilità, della diversità di fonti di biomassa e della versatilità e delle prestazioni dei prodotti finali.

Inizialmente NatureWorks condurrà prove interne su un gruppo selezionato di polimeri Avantium per di applicazioni quali l'elettronica per uso personale, sistemi automobilistici, fibre e altre applicazioni tecniche dei materiali plastici; la durata prevista di questo periodo di prova è di circa un anno. Questa fase, che potrebbe durare qualche anno, sarà preliminare all'introduzione sul mercato di questa nuova generazione di biopolimeri, e che completerebbe l'attuale gamma di prodotti NatureWorks Ingeo(TM).

"Crediamo sia fondamentale esplorare oggi le possibili soluzioni di domani" ha detto Marc Verbruggen, Presidente e Amministratore delegato NatureWorks. "Ad esempio, lo sviluppo del biopolimero NatureWorks Ingeo(TM) è iniziato negli anni novanta. I risultati che Avantium ha conseguito sin'ora sono notevoli, e prevediamo una collaborazione molto produttiva."

"La nuova partnership stabilita con NatureWorks ci permetterà di comprendere tutte le potenzialità dei materiali furanici in un'ampia gamma di applicazioni" ha detto Tom van Aken, Amministratore delegato Avantium. "Dalla sinergia tra l'esperienza di NatureWork nella commercializzazione di nuovi polimeri e la nostra tecnologia brevettata potrà nascere un'alternativa sostenibile ai prodotti basati sul petrolio. Questo accordo rappresenta un passo importante verso la commercializzazione dei nostri materiali bioplastici furanici."

Panoramica su NatureWorks

NatureWorks LLC è un'azienda impegnata a rispondere alle attuali esigenze mondiali senza compromettere la capacità del nostro pianeta di rispondere alle esigenze del domani. NatureWorks LLC è la prima azienda a offrire una linea commercialmente disponibile di biopolimeri Ingeo(TM) a basso impatto climatico, derivati al 100 percento da risorse annualmente rinnovabili e che in termini di prestazioni e di rapporto qualità/prezzo possono competere con quelli delle fibre e delle materie plastiche basate sul petrolio.

Ingeo e il logotipo Ingeo sono marchi o marchi registrati di NatureWorks LLC negli Stati Uniti e in altri paesi.

Panoramica su Avantium

Avantium è un'azienda tecnologica leader specializzata nella ricerca e nello sviluppo di materiali all'avanguardia e con elevata produttività. Sviluppa e commercializza i furanici, la generazione successiva di materiali plastici e carburanti a base biologica. Avantium ha dimostrato il valore e le possibilità commerciali della sua tecnologia e delle sue esclusive conoscenze collaborando con alcune delle più importanti aziende energetiche, chimiche e farmaceutiche. Tra i clienti principali di Avantium, ai quali l'azienda offre i propri sistemi e servizi di ricerca e sviluppo, ci sono oltre 70 aziende in tutto il mondo, tra cui leader di mercato come BP, Shell, Sasol, Pfizer e GSK. Nel 2008 Avantium ha realizzato entrate pari a circa 19 milioni di euro; l'azienda ha circa 130 dipendenti, e i suoi uffici e la sede centrale sono a Amsterdam, Paesi Bassi.

Sito web:http://www.avantium.com

FONTE NatureWorks and Avantium