Nella Giornata Mondiale dell'Acqua, We Are Water Foundation lancia il messaggio "Mangiamo più acqua di quella che beviamo"

21 Mar, 2012, 10:00 GMT Da We Are Water Foundation

LONDRA, March 21, 2012 /PRNewswire/ --

22 marzo Giornata Mondiale dell'Acqua - Nazioni Unite

 


• Secondo le Nazioni Unite, una corretta gestione delle risorse idriche è la chiave per assicurare un adeguato nutrimento alla sempre crescente domanda della popolazione mondiale.


• La maggior parte dell'acqua che consumiamo è parte integrante dei prodotti alimentari.  Per fare un chilo di riso, abbiamo bisogno di 2.450 litri di acqua.


• La We Are Water Foundation collabora per creare consapevolezza sulla necessità di fare buon uso di questa risorsa e lancia un'applicazione per smartphone che permette il calcolo dell' acqua necessaria per produrre un alimento.

Ogni anno, il 22 marzo,  ricorre la Giornata Mondiale dell'Acqua, proclamata dall'ONU e, nell'edizione 2012, il tema è il consumo improprio di acqua e la sicurezza alimentare. Più di 1 miliardo di persone non gode di un adeguato approvvigionamento di acqua e 1,5 milioni di bambini muoiono ogni anno a causa di malattie causate dalla mancanza di acqua corrente e per l'utilizzo di risorse contaminate.


Secondo Xavier Torras, direttore della Fondazione We Are Water, "La maggior parte dell'acqua che consumiamo come esseri umani è nel cibo che mangiamo quotidianamente. Ogni giorno, una persona in media può bere 3 litri d'acqua, ma per produrre un chilo di riso, abbiamo bisogno di 2.450 litri di acqua e per un chilo di carne di maiale, quasi 6.000 litri ". Questi sono due esempi della quantità di acqua necessaria per produrre alcuni generi alimentari. Si pensi che una risorsacosì preziosa non è disponibile o accessibile in molti luoghi del mondo."


Questo è il motivo per cui la Fondazione vuole sottolineare quanto sia importante garantire l'accesso a questa risorsa vitale. A tal fine, la We Are Water Foundation ha cercato l'appoggio di Carlos Jiménez Renjifo, responsabile in Spagna, del Centro di Informazione delle Nazioni Unite per l'Europa Occidentale (UNRIC), che ha segnalato la necessità di cercare soluzioni comuni per affrontare questo problema. "Nel 2012, la popolazione mondiale ha raggiunto i 7 miliardi di abitanti e si stima che entro tre decenni possaraggiungere i 9 miliardi. Pertanto, il crescente bisogno di acqua per la produzione di generi alimentari, o in altre parole, il potere di garantire un nutrimento sostenibile per gran parte della popolazione del pianeta, sarà uno dei problemi principali che dovremo affrontare.".


Con l'obiettivo, promosso dalle Nazioni Unite, di sensibilizzare le popolazioni sul problema globale dell'acqua, We Are Water Foundation ha lanciato una campagna con lo slogan "Noi mangiamo più acqua di quella che beviamo", e ha realizzato una particolare applicazione per smartphone: "We Eat Water". Questa applicazione include ricette provenienti da diversi paesi del mondo e per ogni ricetta specifica la quantità di acqua necessaria per la creazione di quei piatti. L'applicazione calcola tutta l'acqua necessaria, non solo per la preparazione della ricetta, ma anche per la produzione di quel determinato alimento. Ad esempio, per fare un semplice "wonton" cinese, sono necessari 5.804 litri di acqua.

L'applicazione "We Eat Water" ha un costo simbolico di 0,79 euro che è destinato in toto al finanziamento dei 4 progetti di aiuto che la We Are Water Foundation ha messo in atto nel 2012 in collaborazione con organizzazioni come Unicef, Fundación Vicente Ferrer, Oxfam o Educación sin Fronteras.

A proposito di We Are Water

La We Are Water Foundation ha due obiettivi fondamentali. Il primo è quello di rendere l'opinione pubblica e le istituzioni consapevoli della necessità di creare una nuova cultura dell'acqua che permetta uno sviluppo equo e una gestione sostenibile delle risorse idriche in tutto il mondo. Il secondo è la realizzazioni di azioni volte a combattere gli effetti negativi della scarsità di risorse idriche adeguate. Le aree di azione della Fondazione We Are Water includono l'intervento nelle infrastrutture, istruzione, sanità e ricerca nelle aree più povere del pianeta.

http://www.wearewater.org

https://www.facebook.com/wearewaterfoundation

https://twitter.com/#!/wearewater

Press Office of We Are Water Foundation

Rosalía del Rio

rdelrio@ulled.com

Phone :  +34-915-629-083

Mobile : +34-629-452-452

FONTE We Are Water Foundation