Nell'ambito di un accordo di sponsorizzazione, le stelle dell'Atlético Madrid indossano il nuovo logo dei Giochi Europei di Baku 2015 sulla propria divisa di gioco

24 Nov, 2013, 07:00 GMT Da Baku 2015 European Games

MADRID, November 24, 2013 /PRNewswire/ --

Il club calcistico spagnolo dell'Atlético Madrid ha presentato ieri il logo ufficiale dei primi Giochi Europei, che si terranno a Baku nel 2015.

     (Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20131123/654546-a )

     (Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20131124/654574-a )

     (Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20131124/654574-b )

     (Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20131124/654574-c )

Il nuovo look della divisa fa parte dell'accordo di sponsorizzazione strategica che i detentori della Copa Del Rey hanno siglato lo scorso anno con l'Azerbaigian. Poco prima della 42a Assemblea Generale dei Comitati Olimpici Nazionali Europei, a Roma, è stato presentato il logo ufficiale del primo evento sportivo continentale multidisciplinare in assoluto , che si terrà nella capitale azera, Baku.

Durante la partita di ieri sera contro il Getafe CF, allo stadio Vicente Calderón, giocatori di fama internazionale, come David Villa, Diego Costa e Arda Turan, hanno disputato la partita con il logo di Baku 2015 sulla maglietta. Nell'ambito di un accordo di promozione del marchio di qualità azebo, la squadra dell'Atlético, d'ora in avanti, esporrà sulla propria divisa di gioco il logo di Baku 2015 che reca la dicituras "Azerbaijan Land of Fire" (Azerbaijan, terra del fuoco), motto adottato dall'Azerbaijan per promuovere il turismo nazionale in tutto il mondo.

I giochi di Baku 2015, denominati "i giochi della trasformazione", vedranno oltre 5.400 atleti, provenienti da tutte le 49 nazioni europee, competere in 18 diverse discipline sportive, incluse alcune nuove, come il basket 3x3. Sarà presente, per la prima volta nella storia dei maggiori eventi sportivi multidiscioplinari erupoei, anche il Beach soccer. I piani messi a punto per i Giochi, riflettono le ambizioni di una delle più dinamiche nazioni europee e faranno da modello per i futuri eventi sportivi e culturali del continente. I Giochi Europei si terranno ogni quattro anni, sotto la direzione dei Comitati Olimpici Europei.

Azad Rahimov, Ministro per la Gioventù e lo Sport dell'Azerbaigian, ha dichiarato: "L'Europa ha per la prima volta un suo evento sportivo multidisciplinare e desideriamo diffondere il messaggio a tutti gli appassionati di sport in Europa. Uno dei modi più efficaci per fare ciò è la stampa sulla maglia di una squadra calcistica, ovvero l'oggetto che più di tutti identifica una squadra. La nostra collaborazione con l'Atlético, i cui giocatori indossano ora con orgoglio il logo di Baku 2015, è basata su una passione comune: avvicinare le persone attraverso la celebrazione dello sport. L'essenza di questi Giochi sta proprio in questo e nel nostro desiderio di ospitarli a Baku".

Anche l'Atlético ha ambizioni europee. L''Atlético, è una delle squadre più seguite in Spagna, ha vinto due volte la coppa UEFA Europa League e la Supercoppa UEFA nelle ultime quattro stagioni, oltre ad essersi già qualificata tra le rimanenti 16 squadre in lizza per coppa UEFA Champions League di quest'anno.

Concepito dal designer azero Adam Yunisov, il logo Baku 2015 riunisce i cinque elementi fondamentali alla base della cultura e delle tradizioni antiche e contemporanee del Paese ospitante. Il logo ritrae la tradizione e il futuro della nazione quale nuovo centro internazionale per lo sport, il turismo e gli affari. Il lancio del logo rappresenta solo l'ultima di una serie di tappe lungo il tragitto che condurrà ai Giochi. Le altre tappe includono il completamento dei progetti di programmazione sportiva e del calendario delle gare, nonché l'ultimazione del piano strategico riguardante le sedi.

Note per i redattori:

Immagini allegate

  • Immagine 1, didascalia: Il logo di Baku 2015, presentato nel corso della 42a Assemblea Generale dei CON a Roma
  • Immagine 2, didascalia: La nuova maglia dell'Atlético Madrid, con il logo di Baku 2015

Video

Gli abbonati AP possono accedere e scaricare il materiale video riguardante il lancio del logo di Baku 2015, in qualità broadcast, attraverso tutte le piattaforme dedicate agli abbonati AP e il newswire mondiale. Gli utenti non-AP e quelli web possono accedere e scaricare materiale video dal sito AP: http://www.apassignments.com/multimedia-newsroom

Notizie sui primi Giochi Olimpici Europei di Baku 2015

Quelli di Baku 2015 saranno i primi Giochi Europei. Coinvolgeranno più di 5.400 concorrenti, provenienti da tutte le 49 nazioni europee ascritte alla lista olimpica, e 18 discipline sportive. I Giochi saranno patrocinati, organizzati e regolamentati dai Comitati Olimpici Europei (COE). I comitati sono stati istituiti a Roma, in Italia, nel corso dell'Assemblea generale del COE, il 9 dicembre 2012. In tale occasione, i Comitati Olimpici Nazionali (CON) europei, con votazione a stragrande maggioranza, hanno dato il via all'organizzazione dei Giochi Europei.  Proprio in occasione di tale Assemblea Generale, i CON hanno voluto premiare, ancora a stragrande maggioranza, la città azera di Baku come sede dei primi Giochi Europei.  Per maggiori informazioni, visitare http://www.baku2015.com

Per informazioni aggiornate sui Giochi Olimpici di Baku 2015 e per qualsiasi altro aggiornamento, consultare:

Facebook http://www.facebook.com/baku2015

YouTube http://www.youtube.com/baku2015

Twitter http://www.twitter.com/BakuGames2015

Google+ https://www.google.com/+Baku2015

Informazioni sul logo Baku 2015

Concepito dal 35enne azero Adam Yunisov, il logo Baku 2015 riunisce i cinque elementi fondamentali alla base della cultura e delle fonti d'ispirazione antiche e contemporanee del Paese ospitante:

  • Il tappeto: aggiunta nel 2010 alla "Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell'umanità" dell'UNESCO, la tessitura dei tappeti azera rappresenta una tradizione famigliare, tramandata oralmente e con la pratica in diverse regioni del Paese. Questo elemento del logo riflette l'importanza del patrimonio culturale ed è espressione della diversità e della creativa del popolo azero, principi intrinseci al piano di Baku 2015.
  • La fiamma: l'Azerbaijan è noto come la "Terra del Fuoco". Le moderne Flame Towers a LED di Baku, che splendono come fiamme vere sull'intera città, e il Yanar Dag, una sorta di incendio di gas naturale che divampa al crepuscolo, attirano turisti da tutto il mondo, con visitatori che sono ritornati fino a tre volte in dieci anni. L'elemento grafico rappresenta l'"accesa" ambizione di Baku a ospitare i primi Giochi Europei.
  • Onda: con i suoi 28 metri sotto il livello del mare, Baku è la capitale europea più bassa del mondo.  Si trova sulla costa meridionale della penisola di Absheron, proiettata nel Mar Caspio, noto per essere il maggiore lago del mondo. Il porto di Baku è il più grande porto marittimo, risalente al 1902. Oggi, la posizione geografica unica della capitale dell'Azerbaigian continua a guidarne lo sviluppo economico, sociale e culturale. L'elemento "Onda" simboleggia il dinamico sviluppo della città, con la sua tendenza a propagarsi, come un'onda, sulla direttrice est-ovest, lungo le rive del Mar Caspio, oltre a rappresentare un medesimo, nuovo, spirito di "propagazione" per i Giochi Europei, come fonte che plasmerà il futuro dello sport continentale.
  • Simurgh: Simurgh è una mitica creatura volante, benevola, che rappresenta l'unione tra Terra e Cielo, e funge da mediatore e messaggero tra i due. L'elemento simboleggia il legame del popolo azero con la natura, nonché il calore e l'ospitalità con cui accoglieranno atleti, appassionati e rappresentanti sportivi nel 2015.
  • Il melograno: famoso nella tradizione e nell'alimentazione azera, il melograno è un antico simbolo di fertilità e abbondanza. Questo quinto elemento del logo rappresenta l'ambizione di Baku 2015 a riunire le genti di tutta Europa in un'unica grande festa dello sport, nonché a creare un lascito per le generazioni future.

FONTE Baku 2015 European Games