New York: la città più famosa dove partecipare a una maratona

27 Ott, 2009, 08:00 GMT Da Asics Europe B.V.

HOOFDDORP, Paesi Bassi, October 27 /PRNewswire/ --

- 'Le ragioni per correre una maratona' rivela le opinioni degli Europei

Il mondo della corsa sta vivendo un momento di straordinario successo e il 2009 conferma la crescente popolarità di questo sport. Il numero dei corridori (in particolare donne) aumenta di giorno in giorno contemporaneamente al sempre maggiore interesse per le maratone in tutto il mondo. La recente ricerca su "Le ragioni per correre" condotta dall'azienda ASICS ha rivelato che sull' 85% degli 80 milioni di atleti europei che non hanno ancora corso in una maratona, il 37% prevede di parteciparvi nel prossimo futuro. Parlando dell'imminente ING Marathon di New York (che si terrà il 1 novembre), va sicuramente ricordato che si tratta di una maratona a cui desiderano partecipare ben 15,2 milioni di corridori europei.

Per visualizzare il comunicato stampa multimediale fare clic su: http://multivu.prnewswire.com/mnr/asics/40729/

Il 2009 celebra inoltre il sessantesimo anniversario di ASICS, marchio giapponese di abbigliamento sportivo. Compiere 60 anni è un evento estremamente simbolico in Giappone e un traguardo che ASICS è molto orgogliosa di aver raggiunto. Sessanta anni di costante ricerca e innovazione tecnologica hanno reso ASICS l'azienda produttrice delle migliori scarpe da corsa secondo i corridori che prendono seriamente questo sport. La ING Marathon di New York è l'evento ideale per dimostrare che ciò corrisponde a verità. Dal 2005, circa il 50% dei partecipanti corrono indossando le scarpe ASICS. *

L'evoluzione della maratona

La maratona è il traguardo individuale più iconico del momento e, ai nostri giorni, la sola possibilità di partecipazione a una maratona importante è già un'impresa. Nel corso del tempo l'evento è cambiato: da corsa d'élite per soli atleti di 60 anni fa si è trasformata oggi in un fenomeno di massa con un numero di maratone e di partecipanti ogni anno in aumento. Nell'ultimo decennio la stessa maratona di New York ha registrato un incremento di circa 20.000 atleti partecipanti. Dallo studio "Le ragioni per correre", condotto da ASICS, è inoltre emerso che questa maratona è attualmente considerata la corsa più ambita dal 19% degli atleti europei e che il 33% dei corridori italiani pensa di parteciparvi in futuro.

Partecipazione di ASICS alle maratone

Nessun altro marchio può vantare che la maggioranza dei partecipanti alle maratone provenienti da tutto il mondo indossa le sue scarpe. Il calcolo relativo alle scarpe effettuato nel corso delle ultime due ING Maratone di New York ha evidenziato che il 55% (nel 2007) e il 51% (nel 2008)* dei partecipanti hanno scelto di indossare ASICS. Per l'evento di quest'anno ASICS ha organizzato un altro "team addetto al conteggio delle scarpe" per verificare il numero di instancabili corridori che hanno scelto di gareggiare con le calzature ASICS.

La qualità migliore a tutti i livelli

Dalla sua fondazione in Giappone nel 1949, ASICS si è trasformata da piccola azienda produttrice di scarpe sportive a un marchio di abbigliamento sportivo premiato ed estremamente famoso. Kihachiro Onitsuka, fondatore di ASICS, credeva fermamente nel fatto che l'esercizio fisico contribuisse allo sviluppo di un corpo più sano e che quest'ultimo fosse la premessa di una mente brillante. Giunto il momento di attribuire un nome alla sua azienda, Onitsuka scelse le iniziali di una massima latina che sintetizzava il suo credo: Anima Sana In Corpore Sano (mente sana in corpo sano). Niente può riassumere meglio la sua filosofia di una maratona poiché questa rappresenta il momento in cui corpo e mente devono lavorare in armonia per completare i lunghi e faticosi 42.195 chilometri.

E non sono soltanto il corpo e la mente ad essere sottoposti al massimo sforzo.L'atleta usa i prodotti sportivi nei modi più estremi. Ed è per questo che, dopo 60 anni di impegno dedicato agli atleti di tutti i livelli con i migliori prodotti, ASICS è ancora così famosa nelle maratone di tutto il mondo. Gli atleti che indossano ASICS, dal corridore d'élite al principiante, possono correre in sicurezza nella consapevolezza di aver accordato la propria fiducia al marchio per eccellenza in fatto di articoli per la corsa.

*Alcuni soggetti indipendenti sono stati incaricati da ASICS di contare le scarpe di ogni specifico marchio durante le prime due ore e mezza della maratona. Le cifre fornite sono un campione equo e rappresentativo derivato dal conteggio di queste calzature e indicano il tipo di scarpe preferite dagli atleti della maratona.

Per ulteriori informazioni:

http://www.Everythingaboutrunning.asics.eu/

FONTE Asics Europe B.V.