Nuova tecnologia di raffreddamento: un 'doppio vantaggio' per il clima

18 Set, 2013, 00:01 BST Da Environmental Investigation Agency (EIA)

LONDRA, September 18, 2013 /PRNewswire/ --

Una nuova ondata di innovazione tecnologica sta rivoluzionando il settore della refrigerazione in Europa - abbattendo i consumi di energia ed eliminando il ricorso a dannose sostanze chimiche.

Nel suo nuovo report Chilling Facts V, la Environmental Investigation Agency (EIA), che ha sede a Londra, ha reso noto che le catene di supermercati di tutta la zona UE, e specialmente del Regno Unito, stanno abbandonando i tradizionali gas idrofluorocarburi (HFC) per passare ai refrigeranti naturali, con notevoli vantaggi.

Gli HFC sono gas fluorinati o F-gas, centinaia di migliaia di volte più potenti del biossido di carbonio (CO2) e responsabili di circa il due per cento delle emissioni dei gas serra in Europa. Sono molto usati nel settore della refrigerazione e penetrano nell'atmosfera.

Le aziende che hanno risposto all'EIA hanno evidenziato i risparmi energetici dei nuovi sistemi senza HFC; in Svizzera, la Cooperativa Schweiz ha riscontrato risparmi energetici del 30% rispetto ai precedenti sistemi HFC, con ulteriori vantaggi di recupero del calore, mentre il negozio Carrefour in Turchia che non utilizza HFC ha ottenuto risparmi energetici di circa il 15%.

Dal report Chilling Facts V è inoltre emerso un significativo aumento dei negozi che adottano sistemi senza gli HFC.

"Abbandonare gli HFC rappresenta un doppio vantaggio per il clima, poiché riduce la richiesta di energia ed evita l'uso di refrigeranti nocivi per il clima," ha affermato Fionnuala Walravens, responsabile senior EIA.

Il report arriva pochi giorni dopo che al G20 si è raggiunto un accordo sull'uso delle risorse del Protocollo di Montreal per una riduzione graduale degli HFC e mentre l' Unione Europea discute nuove regole per ridurre le emissioni di HFC .

Walravens ha aggiunto: "Le aziende europee sono le prime al mondo nel settore della tecnologia dei refrigeranti naturali. Le nuove regole UE dovrebbero sostenere questa economia verde e garantire una rapida riduzione dell'uso degli HFC, supportata dal divieto di utilizzo di tali gas nei nuovi sistemi di refrigerazione e condizionamento dell'aria."

Per interviste, contattare Fionnuala Walravens all'indirizzo email fionnualawalravens@eia-international.org o al numero di telefono +44-(0)7939-035481.

NOTE DELL'EDITORE

1. La Environmental Investigation Agency (EIA) è un'organizzazione non governativa e trust caritatevole con sede nel Regno Unito (numero di registrazione 1145359) che indaga e rende noti i crimini ambientali, incluso il commercio illegale di fauna selvatica, il disboscamento illegale e il commercio illecito di sostanze chimiche che danneggiano lo strato d'ozono e alterano il clima.

2. Potete scaricare il report Chilling Facts V al sito http://www.eia-international.org/chilling-facts-v.

3. Secondo Chilling Facts V, lo scorso anno vi è stato un aumento del 24% dei sistemi senza HFC o ibridi nei negozi britannici (428 in totale); in tutta Europa, le 21 catene di supermercati sottoposti a sondaggio avevano 589 negozi con sistemi di raffreddamento ibridi e oltre 1.000 con sistemi privi di HFC.

Environmental Investigation Agency
62-63 Upper Street
London N1 0NY
UK
http://www.eia-international.org
Tel: +44(0)207-354-7960

FONTE Environmental Investigation Agency (EIA)