Hai appena letto:

Nuovi risultati confermano le evidenze a favore dell'associazione bendamustina-rituximab (B-R) come terapia di prima linea nei pazienti con linfoma non-Hodgkin indolente e mantellare

Notizia fornita da

Mundipharma International

Dec 11, 2012, 07:30 EST