Oggi parte il concorso "One Vision 2006"

01 Dic, 2005, 08:00 GMT Da Bristol-Myers Squibb Company

PARIGI, December 1 /PRNewswire/ --

- Fotografi professionisti e dilettanti sono invitati a partecipare al Concorso fotografico europeo per combattere lo stigma associato all'HIV e all'AIDS

Puntando l'obiettivo della propria fotocamera su HIV e AIDS, fotografi in tutta Europa possono combattere lo stigma e la discriminazione avvertita da coloro che sono affetti dalla malattia.

Bristol-Myers Squibb Company ha annunciato oggi - Giornata mondiale contro l'AIDS - la sponsorizzazione della terza edizione europea del concorso fotografico annuale One Vision, un'iniziativa originale che sta contribuendo a cambiare l'immagine associata ad HIV e AIDS in Europa.

"L'impegno di Bristol-Myers Squibb nella lotta contro l'HIV/AIDS è evidente nella ricerca e nello sviluppo di farmaci nuovi e innovativi mirati al trattamento della malattia" ha dichiarato Annalisa Jenkins, Chief Medical Officer, Bristol-Myers Squibb per Europa, Medio Oriente e Africa. "Inoltre, crediamo fortemente nelle nostre iniziative a livello mondiale, del tipo di One Vision, e il sentimento di compassione che può suscitare nel pubblico, aiutando a cambiare la percezione dell'HIV/AIDS e di chi ne è affetto."

Le foto vincitrici saranno esposte in tutta Europa, parte di un programma destinato ad aumentare la consapevolezza di come gli individui affetti da HIV e AIDS affrontino la propria vita con coraggio, nonostante la malattia.

"L'opinione diffusa, spesso errata, è che, con l'arrivo di nuovi trattamenti, tutti i problemi associati a questa malattia siano stati risolti" ha affermato Christian Saout, presidente dell'associazione francese AIDES, uno dei partner di One Vision. "Una spessa coltre di silenzio sembra sia caduta, rendendo sempre più difficile per le vittime palesare la propria condizione. L'obiettivo di One Vision è essenzialmente di cambiare la percezione comune dell'epidemia di HIV/AIDS e dare voce alle vittime."

Le prime due edizioni del concorso One Vision hanno attirato un gran numero di immagini di qualità che ritraggono il modo in cui i malati di HIV e AIDS vivono oggi. Nel 2003, oltre 500 partecipanti, provenienti da 16 paesi, hanno presentato le proprie foto e nel 2004, il numero dei partecipanti è salito a quasi 700 da 18 paesi.

"Siamo lieti dell'opportunità offerta a fotografi professionisti e dilettanti di utilizzare la propria creatività per contribuire a combattere lo stigma ancora associato agli individui che vivono con HIV", ha dichiarato Eric Savoye, direttore di European Men's Health Forum, un altro partner dell'iniziativa.

Ed è pertanto, con rinnovata speranza e creatività che la giuria, presieduta dal fotografo Robert Taylor, sceglierà i vincitori di quest'anno. "I fotografi esprimeranno l'importanza per vittime, dirette e indirette, dell'HIV o dell'AIDS, di vivere la propria vita a pieno e di perseverare nella lotta", ha affermato Robert Taylor.

One Vision è un'iniziativa sostenuta da associazioni di individui che vivono con HIV-AIDS dislocate in ognuno dei paesi partecipanti. Come negli anni precedenti, i fondi raccolti attraverso questa iniziativa sono allocati alle associazioni stesse.

Bristol-Myers Squibb è una società di prodotti farmaceutici e sanitari di livello mondiale, la cui missione è di prolungare e migliorare la vita umana.

Premi

Quattro premi europei, di cui un primo premio di 5.000 euro e un secondo premio di 2.000 euro e numerosi premi nazionali di 1.000 euro, verranno assegnati da una giuria presieduta da Robert Taylor e costituita da fotografi di fama e rappresentati delle associazioni per la lotta contro HIV/AIDS. Un premio europeo speciale di 3.000 euro verrà assegnato da rappresentanti delle Nazioni Unite per la lotta contro l'AIDS.

Come partecipare

Tutti coloro che desiderano partecipare devono recarsi al sito www.onevision2006.org e compilare il modulo di iscrizione. Le foto possono essere inviate tramite e-mail o posta.

Data di scadenza del concorso: 15 marzo 2006.

Tutte le informazioni, le foto vincitrici delle edizioni precedenti e il regolamento completo del concorso sono disponibili presso l'indirizzo www.onevision2006.org.

    
    Per ulteriori informazioni, contattare:
    Bristol-Myers Squibb:
    Brian Henry
    Tel.: +33-1-58-83-69-38

    Ruder Finn, Parigi:
    Mai Tran
    Tel.: +33-1-56-81-15-00

FONTE Bristol-Myers Squibb Company