Pannelli solari flessibili: conclusi contratti di fornitura con specialisti italiani del settore tetti

23 Set, 2011, 11:51 BST Da Global Solar Energy

BERLINO, September 23, 2011 /PRNewswire/ --


Global Solar Energy fornirà gran parte dei suoi nuovi pannelli a Iscom, Energyka e B.A. Energie

Global Solar Energy, produttore di pannelli fotovoltaici flessibili, costruisce in Italia una propria rete di partnership. L'impresa ha annunciato in data odierna di aver concluso contratti di fornitura con specialisti italiani del settore: Iscom, Energyka e BA Energie. Nel prossimo futuro Global Solar venderà all'Italia gran parte dei pannelli prodotti nella sede di Berlino-Adlershof.

"Per il mercato italiano i nostri nuovi pannelli sono particolarmente interessanti perché con essi i gestori degli impianti solari potranno usufruire di una tariffa incentivante più elevata," spiega Jean-Noel Poirier, Senior Vice President of Marketing & Business Development di Global Solar Energy . I pannelli PowerFLEX BIPV di Global Solar sono ideali per l'integrazione fotovoltaica e sono innovativi; quindi, utilizzandoli, i gestori di impianti fotovoltaici ricevono in Italia le più elevate tariffe incentivanti, che arrivano sino a 42,7 centesimi per kilowattora. L'aumento dell'incentivo dovrebbe accelerare il processo di integrazione architettonica del fotovoltaico. "Con Iscom, Energyka e B.A. Energie abbiamo trovato dei partner che possiedono una pluriennale esperienza di integrazione architettonica di materiali innovativi e pannelli su tetti solari," dice Poirier. Richieste di forniture erano già pervenute a Global Solar da parte di altri produttori di materiali per tetti e di progettisti provenienti dagli USA e dal Giappone.

Grazie al suo peso leggero, pari a 3,5 kg per metro quadrato di superficie, i pannelli a film sottile di Global Solar Energy sono particolarmente adatti ai tetti industriali, la cui statica non consente l'applicazione di moduli pesanti. Essi vengono attaccati alla superficie del tetto dopo essere stati srotolati e non necessitano di alcun supporto. La copertura del tetto non viene perforata, né si creano ulteriori carichi di vento. Con un formato di 5,75 per 0,5 metri, il nuovo pannello offre una potenza elevata, sino a 300 watt. Mediante una particolare miscela di rame, indio, gallio e di-selenide si ottiene un elevato grado di efficienza, che arriva sino al 12,6 percento.

"Abbiamo scelto i pannelli di Global Solar perché attualmente costituiscono i più efficienti pannelli flessibili esistenti sul mercato. Per noi è importante anche il fatto che si lasciano installare molto velocemente e sono particolarmente adatti all'integrazione fotovoltaica," spiega Fabio Menegoli, Presidente di Iscom.

Già dal 1970 Iscom è specialista nei sistemi di copertura metallica dei tetti e nella relativa integrazione fotovoltaica. L'impresa, la cui sede principale è a Verona, possiede laboratori di ricerca e reparti di progettazione e sviluppo. Conta inoltre su una rete internazionale di partner in Europa, Medio Oriente, America del Sud, Africa settentrionale ed Asia.

Energyka sviluppa e realizza - in collaborazione con produttori leader del settore - soluzioni adatte ai tetti solari, utilizzando materiali particolarmente innovativi. Il tetto solare "Rescador" integra i pannelli flessibili di Global Solar come un elemento architettonico ed ha già ricevuto la certificazione del TÜV. Attualmente l'impresa si occupa anche della progettazione di altri sistemi solari per tetti TPO e in bitume. La sede principale di Energyka è a Montebelluna, vicino a Venezia; le altre sedi del gruppo si trovano in Francia e Gran Bretagna.

B.A. Energie offre, insieme ad Alubel S.p.A. - fornitore leader nel settore dei tetti in alluminio - sistemi innovativi per tetti, che risultano essere particolarmente adatti all'integrazione fotovoltaica. L'impresa ha sede a Busto Arsizio in Lombardia e realizza progetti per impianti fotovoltaici "chiavi in mano": dalla progettazione alla realizzazione pratica. Alubel conta su un'esperienza di oltre 60 anni nel settore delle coperture metalliche e dei rivestimenti protettivi. Con sette stabilimenti produttivi e diverse filiali, l'impresa da occupazione a un totale di 200 persone.

Global Solar Energy

La società, fondata nel 1996, è diventata il produttore numero uno nel mondo nel campo delle celle solari CIGS (rame-indio-gallio-diselenide) su materiale di supporto flessibile. Grazie al loro peso leggero e alla loro flessibilità, i moduli solari di Global Solar Energy non solo consentono innovative applicazioni integrate negli edifici, ma vengono utilizzati anche nelle centrali a energia solare o nei caricabatterie pieghevoli.

Nella sua sede di Berlino-Adlershof, Global Solar Energy produce celle solari e pannelli, la cui  capacità produttiva ammonta a di 35 megawatt (MW). La casa madre si trova in America, a Tucson nello stato federale dell'Arizona. La relativa produzione locale di pannelli dispone di una capacità di 40 MW. Attualmente la società conta, nelle sue sedi, un totale di 300 dipendenti.

http://www.globalsolar.com

Fotografie per la stampa disponibili al seguente link:

  1. ftp://ftp615071:WEDU6udYTyLeLAVA@ftp.solarpraxis.de

Contatto stampa:

Gabriella Coppini
coppini@sunbeam-communications.com
mobile: +39-345 351 1252


FONTE Global Solar Energy