Philip Bancroft, CFO di ACE Ltd. e membro del consiglio del Gruppo delle Imprese Assicurative Nordamericane (GNAIE), si rivolge al Consiglio di Supervisione dell'International Accounting Standards Board (IASB)

30 Giu, 2008, 21:06 BST Da Group of North American Insurance Enterprises (GNAIE)

NEW YORK, June 30 /PRNewswire/ --

- GNAIE fornisce un riassunto delle osservazioni principali indirizzate a IASCF -

Il Gruppo delle Imprese Assicurative Nordamericane (GNAIE - Group of North American Insurance Enterprises) oggi ha riportato che Philip Bancroft, un membro del consiglio di GNAIE e Chief Financial Officer di ACE, Ltd., uno dei leader globali nel campo delle assicurazioni e riassicurazioni, si è rivolto di recente all'International Accounting Standards Committee Foundation (IASCF), il consiglio di supervisione dell'International Accounting Standards Board (IASB). Bancroft ha parlato in nome di GNAIE, un'associazione di 18 imprese assicurative leader, comprendenti alcuni dei più grandi fornitori di assicurazioni globali provenienti da Stati Uniti, Canada e Bermuda, focalizzate sulle problematiche relative a reporting finanziari, contabilità e solvibilità globali.

Bancroft ha presentato le sue osservazioni il 19 giugno 2008 durante una tavola rotonda che si è tenuta a Londra, durante il processo di revisione costituzionale di IASCF, il quale nasce con lo scopo di segnalare le preoccupazioni riguardo alla responsabilità pubblica, alla direzione e alla composizione di IASB.

I punti salienti delle osservazioni di Bancroft sul processo di revisione costituzionale sono i seguenti:

    
    -- GNAIE supporta la creazione di un gruppo di monitoraggio per 
       migliorare la responsabilità e le procedure in IASB. GNAIE crede che 
       sia di importanza critica per IASCF rafforzare le proposte riguardo
       alle autorità e alle responsabilità del gruppo di monitoraggio
       all'interno della revisione costituzionale di IASB.
    -- GNAIE raccomanda fortemente che IASCF stabilisca strutture e sistemi 
       più forti per assicurare che gli standard di contabilità proposti 
       siano sottoposti al controllo di standard di processo appropriati.
       In specifico:
         -- GNAIE crede che qualsiasi standard di contabilità proposto deve
            essere testato sul campo prima di essere applicato, in modo che 
            ci sia la sicurezza che tale standard rifletta adeguatamente il 
            modo in cui le aziende gestiscono le loro attività e fornisca 
            informazioni di reporting finanziario che siano affidabili, 
            coerenti, comparabili e significative per chi deve prendere le 
            decisioni finanziarie.
         -- Come provato dagli sviluppi negli sforzi di IASB di formulare
            standard contabili per l'industria assicurativa globale, gli
            obiettivi preliminari di IASB includono spesso cambiamenti
            fondamentali e teorici rispetto alle pratiche esistenti e 
            pertanto non possono e non dovrebbero essere prese in 
            considerazione senza un periodo di prova di "applicazione 
            pratica".

Nelle osservazioni successive, Philip Bancroft ha affermato: "ci troviamo in un passaggio critico per lo sviluppo di standard contabili globali per i contratti assicurativi ed è essenziale che il processo consenta valutazioni di impatto che siano sufficienti, piuttosto che una preparazione frettolosa e limitata a causa delle urgenze del momento nei mercati globali di capitali. La priorità principale di GNAIE rimane assistere chi fissa le regole per gli standard di contabilità globali e chi le modera, per sviluppare e supportare standard di contabilità assicurativa e solvibilità di alta qualità che siano utili, affidabili, coerenti, comparabili e significativi per chi deve prendere le decisioni finanziarie. Crediamo che un processo frettoloso in questo momento vada contro a questi obiettivi.

"Quello che abbiamo di fronte è un problema che si può trasformare in un'opportunità". Conducendo analisi appropriate ed esercitando cautela prima di importare metodologie non testate nel nostro modo di valutare i bilanci delle assicurazioni, possiamo costruire un'insieme di standard di contabilità globali che sia univoco e forte per l'industria assicurativa globale. D'altra parte, se venissero introdotti rapidamente standard di contabilità non testati, le conseguenze di errori e di calcoli sbagliati per i mercati di capitali più ampi potrebbero essere gravi. Pertanto sollecitiamo IASCF di stabilire procedure e sistemi di test sul campo appropriati per IASB d'ora in avanti."

Informazioni su GNAIE

GNAIE lavora per raggiungere standard di contabilità e di solvibilità internazionali di alta qualità per le imprese assicurative globalmente. L'organizzazione persegue i suoi obiettivi modellando le proposte che riguardano standard di contabilità, analisi, commenti e coordinazione con vari utenti finali dei report finanziari. Le imprese che fanno parte di GNAIE includono: ACE Ltd.; AIG, Inc.; The Allstate Corporation; Axis Capital; Genworth Financial; The Hartford; Lincoln Financial; Manulife Financial; Metropolitan Life Insurance Company; New York Life Insurance Company; Partner Re; Principal Financial; Prudential Financial, Inc.; Renaissance Re; State Farm; Sun Life Financial; Travelers; e XL Capital, Ltd. Per maggiori informazioni visitare: http://gnaie.net/.

    
    Ufficio Stampa
    Joseph Kuo o Fred Spar
    Kekst and Company
    +1-212-521-4800

Sito Web: http://gnaie.net

FONTE Group of North American Insurance Enterprises (GNAIE)