Premio EFIC-Grünenthal Grant 2007: la nuova generazione di ricercatori sul dolore

15 Nov, 2007, 08:05 GMT Da Gruenenthal GmbH

AACHEN, Germania, November 15 /PRNewswire/ -- La Federazione Europea dei Capitoli dell'Associazione Internazionale per lo Studio del Dolore (EFIC) e l'azienda farmaceutica Grünenthal hanno assegnato oggi a cinque giovani scienziati europei borse di studio sostenere progetti di ricerca innovativa e di elevata qualità sul dolore nell'uomo, sia di tipo clinico che sperimentale.

Sono in totale 29 i giovani ricercatori, provenienti da 8 paesi europei, che hanno partecipato quest'anno all'EFIC-Grünenthal Grant, il cui premio totale ammonta a 100.000 Euro. Il Comitato di Ricerca dell'EFIC, di cui fanno parte specialisti che si occupano di dolore di fama internazionale, ha scelto i vincitori. A differenza dei tradizionali premi di ricerca, concepiti per sostenere gruppi di ricerca ben consolidati e con molti anni di esperienza alle spalle, i Premi EFIC-Grünenthal Grant si rivolgono a giovani scienziati all'inizio della loro carriera. L'interesse è posto su idee nuove che possiedano un potenziale per meglio comprendere i meccanismi che sottendono al dolore e migliorare il trattamento dei pazienti affetti da dolore cronico, anche se come sempre in campo sperimentale è insita una possibilità di fallimento.

I vincitori dell'EFIC-Grünenthal Grant di quest'anno, per un totale di 20,000 Euro a progetto, sono:

Thomas Graven-Nielsen Ph.D., Università di Aalborg (Danimarca): Il dolore riferito è una caratteristica tipica del dolore muscoloscheletrico. La ricerca riguarderà i fattori che potrebbero chiarire i motivi per cui alcuni soggetti sono predisposti a sviluppare dolore riferito, mentre altri non lo sono.

Dieuwke Veldhuijzen Ph.D., Università di Utrecht (Olanda): Tramite Risonanza Magnetica Funzionale (RMF), il ricercatore studierà le disfunzioni del sistema nervoso autonomo nella fibromialgia, sindrome caratterizzata da dolore cronico diffuso, ipersensibilità al tatto e diversi altri sintomi.

Valéry Legrain Ph.D., Università Cattolica di Lovanio, Bruxelles (Belgio): Lo scopo del progetto è studiare l'organizzazione dei processi attentivi che modulano il dolore nel cervello umano combinando metodi

comportamentali e neuropsicologici. I risultati potrebbero fornire nuove informazioni e permettere lo sviluppo e l'adeguamento delle tecniche psicoterapeutiche volte ad aiutare i pazienti ad affrontare il dolore.

Christian Netzer M.D., Università di Colonia (Germania): Il suo progetto rientra nell'ambito della ricerca sull'emicrania. Lo studio indaga la relazione fra il rischio di soffrire di emicrania e uno specifico neuropeptide presente nel sistema nervoso centrale, soggetto a variabilità genetica.

Markus Ploner M.D., Università Tecnica di Monaco (Germania): Lo studio valuta la possibilità di una correlazione fisiologica fra le domande attentive involontarie indotte dal dolore, che potrebbero alterare le facoltà percettive di una persona, e la capacità di prendere decisioni razionali. Inoltre, l'incremento delle domande attentive indotte dal dolore potrebbe essere coinvolto nello sviluppo di sindormi da dolore cronico.

"I giovani ricercatori che hanno vinto l'EFIC-Grünenthal Grant nel 2007 svolgeranno ricerche su diversi temi di rilievo", dichiara il Prof. Marshall Devor, Ph.D., Presidente del Comitato EFIC per la Ricerca e professore all'Institute of Life Sciences and Centre for Research on Pain presso la Hebrew University di Gerusalemme. "Per esempio, la fibromialgia peggiora notevolmente la qualità di vita di molti pazienti. Due di questi progetti indagano gli aspetti funzionali e psicologici che potrebbero essere sia alla base di questa malattia che in relazione al dolore cronico".

"EFIC e Grünenthal sono oggi al loro quarto anno di fattiva collaborazione nell'incoraggiare giovani ricercatori europei nel loro ambizioso compito di aiutare a comprendere il dolore cronico e cercare di alleviare la sofferenza dei pazienti che ne sono affetti. Entrambi sono fortemente impegnati nel diffondere la consapevolezza che il dolore è una malattia", commenta il Prof. Serdar Erdine, M.D., Presidente dell'EFIC e Direttore del Dipartimento di Algologia della Facoltà di Medicina dell'Università di Istanbul.

"Alleviare il dolore significa molto più della semplice assunzione di antidolorifici. Molti pazienti affetti da dolore incontrano difficoltà nello svolgere le loro attività quotidiane, come ad esempio occuparsi dei figli, lavorare o dedicarsi ai propri interessi. Ricerche come queste ci aiuteranno a capire i meccanismi responsabili della sintomatologia dolorosa, nella speranza che migliori significativamente la qualità di vita dei pazienti affetti da dolore", osserva Wolfgang Becker, Membro del Comitato Esecutivo di Grünenthal. "Inoltre, migliori criteri di trattamento diminuiranno complessivamente anche i costi della malattia dolore a carico del sistema sanitario europeo".

Il bando per il premio EFIC-Grünenthal Grant 2008 è aperto. Maggiori informazioni sul premio EFIC-Grünenthal Grant sono disponibili sul sito http://www.e-g-g.info.

L'immagine è disponibile tramite EPA (European Pressphoto Agency) è può essere scaricata gratuitamente su:

http://www.presseportal.de/pm/25388/gruenenthal_gmbh/?keygroup=bild

Al seguente sito è disponibile materiale fotografico stampabile:

http://www.presseportal.de/link/R_D

Informazioni su EFIC

La Federazione Europea dei Capitoli IASP (EFIC) è un'organizzazione interdisciplinare che si dedica allo studio ed al trattamento del dolore ed è costituita dai 30 capitoli europei della IASP (Associazione Internazionale per lo Studio del Dolore). L'EFIC è stata istituita nel 1993 dal Prof. Ulf Lindblom; oggi i suoi capitoli rappresentano 33 paesi e quasi 18.000 ricercatori, medici, infermieri, fisioterapisti, psicologi e altri professionisti operanti in ambito sanitario di tutta Europa, impegnati nello studio del dolore e nel trattamento dei pazienti che ne soffrono. http://www.efic.org

Informazioni su Grünenthal

Grünenthal è un'azienda farmaceutica che ha maturato competenza nella terapia del dolore ed in ambito ginecologico con particolare esperienza nello sviluppo di formulazioni innovative e di facile utilizzo. L'azienda, fondata nel 1946, occupa circa 1900 dipendenti in Germania e circa 4800 nel mondo. Il fatturato 2006 è stato di 813 milioni di Euro. http://www.grunenthal.com

    
    Contatto
 
    Anke Krüger-Hellwig
    Telefono: +49-241-569-2858
    Fax: +49-241-569-52858, 
    anke.krueger-hellwig@grunenthal.com
    Grünenthal GmbH, 52099 Aquisgrana, Germania

FONTE Gruenenthal GmbH