Progetto pilota di e-invoicing internazionale

16 Set, 2008, 09:00 BST Da ICBPI, Isabel and Equens

VIENNA, L'Austria, September 16 /PRNewswire/ --

- Iniziativa congiunta per la creazione di una soluzione 'cross border' sulla fatturazione elettronica

Oggi, al SIBOS 2008, il Gruppo ICBPI (Italia), Isabel (Belgio) e Equens (Paesi Bassi) annunciano un'allenza nel settore dell'e-invoicing. L'obiettivo principale di ICBPI ed Equens, i membri fondatori di questa iniziativa internazionale, è di realizzare una rete per lo scambio di fatture elettroniche, aperta a operatori bancari e non bancari. La prima fase del progetto prevede il coinvolgimento di aziende in Italia, Olanda e Belgio con l'obiettivo di sperimentare l'interoperabilita' tra standard differenti come il Finvoice e l'XML-CBI, attraverso un modello collaborativo che coinvolge le banche e i loro clienti. A tale scopo, ICBPI e Equens hanno la responsabilita' di fornire l'infrastruttura fisica e logica della rete. Isabel sarà il primo Service Provider bancario ad aderire a questa iniziativa.

La partnership tra il Gruppo ICBPI e Equens permetterà di collegare le diverse soluzioni domestiche, consentendo agli istituti di credito, alle imprese e ai service provider di ampliare il proprio ambito d'azione in Europa. In particolare, Equens garantira' il collegamento tra i diversi paesi al fine di creare la massima copertura europea nell'interscambio della fatture elettroniche. Isabel fornira' il proprio contributo in termini di competenze e know-how acquisiti nell'ambito della fatturazione elettronica integrata con i pagamenti. L'iniziativa è aperta anche ad altri soggetti allo scopo di espandere la comunità di e-invoicing in breve tempo.

Oggi nel mondo, oltre il 90 % delle fatture viene ancora scambiato in formato cartaceo. Tale approccio, in genere, richiede un processo di stampa, distribuzione, scansione e archiviazione del documento cartaceo e di reinserimento dei dati estremamente inefficiente. Al momento, i progetti sulla fatturazione elettronica, a livello dei singoli paesi sono molteplici. Un'iniziativa specifica, congiunta e internazionale rappresenta, dunque, un'evoluzione necessaria, anche in considerazione dei lavori dell'Expert Group della Commissione Europe, che prevede di definire un framework per la fatturazione elettronica al più tardi entro il 2010.

Nella visione di Equens, inviare una fattura elettronica dovrebbe essere un'operazione semplice quanto quella di eseguire un pagamento. Michael Steinbach, Presidente del Consiglio di amministrazione di Equens, ha così commentato: "Siamo fermamente convinti che, per mantenere un vantaggio competitivo nel mercato del 'processing' in Europa, sia necessario andare oltre il ristretto campo dei pagamenti. Ciò richiede una profonda conoscenza delle esigenze future degli istituti di credito e dei loro clienti, della tecnologia e delle applicazioni".

"Come azienda leader nei settori dei pagamenti e della fatturazione elettronica in Italia, il nostro obiettivo è quello di fornire sempre maggior valore per i clienti delle delle Banche nell'area Customer-to-Bank", aggiunge Giuseppe Capponcelli, Direttore Generale ICBPI. "Questa iniziativa congiunta, di rilevanza internazionale, ci permetterà di essere uno dei promotori della fatturazione elettronica in ambito europeo e di ampliare la gamma dei servizi di corporate banking. Il Progetto pilota, produrra' vantaggi per tutti i partner, consentendo loro di estendere la raggiungibilità ad altri importanti mercati.

Isabel, uno dei fornitori più importanti nei servizi di e-invoicing ed electronic banking in Belgio, è il primo partecipante nella nuova iniziativa europea sulla fatturazione elettronica al cui successo contribuirà con la sua esperienza tecnica e di business nel mercato delle piccole e medie imprese. "Questo progetto pilota costituisce una grande opportunità di approfondire la nostra esperienza nel settore e di promuovere l'interoperabilità a livello europeo commenta Luc Van Hecke, International Sales Manager di Isabel S.A.

Nota editoriale

Informazioni su Equens

Equens SE è il primo fornitore di servizi completi per l'elaborazione dei pagamenti a livello paneuropeo. In quanto una tra le più importanti e piu innovative società di servizi di gestione delle transazioni elettroniche in Europa, Equens detiene una posizione di leadership nel mercato dei pagamenti future-proof e nelle soluzioni di elaborazione di carte. Grazie a un portafoglio vasto e competitivo e a un approccio flessibile e orientato al cliente, la società è in grado di rispondere perfettamente ai requisiti posti dal mercato europeo dei pagamenti. Con un volume annuo di 7,3 miliardi di transazioni e di 2,1 miliardi di transazioni POS e ATM, Equens detiene nell'eurozona una quota di mercato superiore al 15%. Grazie ai continui sforzi profusi ai fini dell'espansione e alla traduzione dei benefici offerti dalla raggiunta sinergia e dalle economie di scala in vantaggi per il cliente, la società contribuisce a rendere efficienti le transazioni di pagamento in Europa.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.equens.com

Informazioni su ICBPI

Il gruppo ICBPI è composto da società altamente specializzate nella progettazione, pianificazione e gestione di servizi per istituti di credito, istituzioni finanziarie e compagnie assicurative. ICBPI S.p.A. offre servizi di pagamento, tradizionali e innovativi, nonché servizi finanziari e amministrativi basati su modello BPO. ICBPI offre inoltre soluzioni innovative ed efficienti per la gestione in outsourcing di sistemi di pagamento nazionali e internazionali (conformi a SEPA) per istituti di credito, amministrazioni pubbliche e altre società. Key Client opera nel settore dei sistemi di pagamento elettronici (carte, POS e ATM) e, in collaborazione con HelpPhone, offre servizi di assistenza clienti mediante un centro contatti. Oasi è leader nel settore di servizi quali sistemi gestiti, tracking di transazioni finanziarie, segnalazioni alla Banca centrale, antiriciclaggio e conformità alle normative, gestione dei fondi pensione e protezione dei dati.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.icbpi.it

Informazioni su Isabel

Isabel, sviluppatore di software professionale e fornitore di servizi, è una società specializzata nell'automazione delle transazioni bancarie e nell'e-invoicing. Le soluzioni proposte da Isabel sono state adottate da numerose istituzioni e associazioni finanziarie in tutta Europa. 30 istituti di credito e 110.000 società in Belgio utilizzano i servizi on-line di Isabel. L'applicazione Zoomit sviluppata da Isabel è integrata con le soluzioni di Internet banking dei più importanti istituti di credito. Milioni di consumatori e imprese di piccole e medie dimensioni traggono vantaggio dalla tecnologia di e-invoicing offerta da questa soluzione. Isabel è stata fondata nel 1995 e impiega 130 dipendenti.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.isabel.eu

FONTE ICBPI, Isabel and Equens