Prossima fusione di America West Holdings Corporation e US Airways Group, Inc.

23 Mag, 2005, 17:49 BST Da America West Holdings Corp.

PHOENIX, May 23 /PRNewswire/ --

    
    - La nuova compagnia aerea sarà in grado di offrire ai clienti biglietti 
      a prezzi estremamente contenuti

    - L'operazione sarà finanziata con nuovi capitali per circa 1,5 miliardi
      di dollari così ripartiti:

      -  350 milioni di dollari con nuovi titoli dedicati oltre a un'offerta
         didiritti programmata
      -  Partner e fornitori garantiranno un apporto di capitale per
         oltre 675 milioni di dollari
      -  250 milioni di dollari da finanziamenti da settori collegati
         all'aereonautica e/o derivanti da vendite
      -  200-300 milioni di dollari rappresentati da riserve di cassa

    - Questa unione darà vita a una delle compagnie aeree più stabili dal 
      punto di vista finanziario con ricavi pari a circa 10 miliardi di 
      dollari all'anno, con cassa totale pari a 2 miliardi di dollari e 
      debiti attestati su livelli decisamente inferiori a quelli delle 
      principali compagnie aeree

    - Ci si aspetta che la nuova compagnia aerea diventerà uno dei gruppi di
      lavoro più efficienti del settore. Questo dopo aver realizzato i 
      risparmi previsti sui costi annuali e sinergie sui ricavi per oltre 
      600 milioni di dollari, la nuova compagnia aerea si troverà ad essere 
      comunque in attivo anche con il petrolio ad oltre 50 dollari al barile

    - La nuova compagnia aerea opererà solo con il marchio US Airways, ma
      i diversi gruppi di lavoro saranno integrati in un arco di tempo dai 
      due ai tre anni, cercando di ridurre al minimo eventuali spostamenti 
      all'interno dei gruppi

America West Holdings Corporation (NYSE: AWA) e US Airways Group, Inc. (mercato dei titoli non quotati: UAIRQ) hanno annunciato oggi di aver sottoscritto un accordo di fusione per poter creare la prima compagnia aera nazionale in grado di offrire una linea completa di servizi, a prezzi estremamente ridotti e concorrenziali rispetto a quelli offerti dalle compagnie low-cost. È destinata a diventare la prima compagnia aerea nazionale low-cost (LCC), in grado di offrire una struttura semplificata dei prezzi, destinazioni internazionali, e permetterà di accedere a servizi a costo ridotto in oltre 200 città negli Stati Uniti, in Canada, in Messico, nei Caraibi e in Europa, oltre a una serie di altre facilitazioni che comprendono un nutrito programma frequent flyer, club presso gli aereoporti, prenotazione dei posti e servizio a bordo per la Prima Classe.

(Logo: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20050223/LAW097LOGO)

Doug Parker, CEO, presidente e presidente del consiglio di amministrarione di America West Holdings Corporation ha dichiarato: "La nuova iniziativa si fonda su due reti complementari con flotte simili, contratti di lavoro molto simili tra loro e due team di tutto rilievo, tutti fattori che consentiranno di creare, grazie a questa fusione, la prima linea aerea low- cost in grado di offrire una gamma completa di servizi. Questa combinazione ci offre l'opportunità di rafforzare le nostre attività, senza dover attendere che le condizioni del nostro settore migliorino. L'unione tra US Airways/America West colloca la nuova compagnia in una posizione sicura da cui poter raggiungere obiettivi che nessuna delle due società avrebbe potuto raggiungere da sola."

Bruce Lakefield, presidente e CEO di US Airways ha dichiarato: "US Airways può contare su concessioni di rilievo e su un team di dipendenti molto validi che saranno ulteriormente valorizzati dalle potenzialità e dal successo di America West nel mercato del low-fare e del low-cost. L'entusiasmo e le aspettative che questa operazione ha generato sono testimoniati dal gran numero di investitori azionari e dal sostegno dei partner, in un momento di grossa incertezza del settore, quale quello presente. Il mio obiettivo è stato quello di assicurare la fattibilità a lungo termine di US Airways e di garantire il lavoro ai nostri dipendenti; e grazie alla fusione con America West sarà possibile raggiungere questi obiettivi."

L'operazione di fusione è soggetta all'approvazione da parte della U.S. Bankruptcy Court (Tribunale fallimentare americano) che sta esaminando la causa della US Airways in relazione al Chapter 11 e alla chiusura dell'operazione, che dovrebbe essere perfezionata nel prossimo autunno, le compagnie opereranno con il marchio US Airways sotto la guida del CEO, Doug Parker. I 13 componenti del nuovo consiglio di amministrazione saranno: un membro per ognuna delle nuove tre società di investimento in titoli, sei membri provenienti dall'attuale consiglio di amministrazione di America West, tra cui Parker in qualità del presidente del consiglio di amministrazione, e quattro membri dall'attuale consiglio di amministrazione di US Airways, tra cui Lakefield in qualità di vicepresident del consiglio di amministrazione. La sede centrale congiunta sarà ospitata negli uffici di America West a Tempe, Arizona. Per quanto riguarda gli aspetti regolamentari, entrambe le compagnie aeree opereranno utilizzando certificati separati per un periodo di transizione di circa due o tre anni, con equipaggi, e procedure di manutenzione e sicurezza separati. Tuttavia, al fine di garantire interessanti vantaggi ai propri clienti, le compagnie collaboreranno, non appena possibile, per coordinare orari, programmi frequent flyer e altre iniziative di marketing.

Lakefield ha poi aggiunto: "Crediamo inoltre che la compagnia frutto della fusione di US Airways e America West sarà in grado di offrire maggiore scelta ai clienti, grazie ai prezzi low-fare offerti da America West su molte destinazione, insieme ad una serie di altri servizi destinati ai passeggeri, come ad esempio un interessante programma frequent flyer, prenotazione posti e la Prima Classe."

La clientela

Grazie alla creazione della prima compagnia aera nazionale, in grado di offrire una vasta gamma di servizi, i clienti potranno usufruire di prezzi semplificati su tutta la rete occidentale/orientale, oltre all'offerta di destinazioni estere. Una volta completata la fusione, anche i programmi frequent flyer delle due compagnie verranno unificati. Gli associati di entrambi i programmi conserveranno le miglia accumulate, e godranno di tutti i vantaggi speciali riservati loro dal programma di provenienza e il programma frequent flyer della nuova compagnia gli consentirà di godere degli stessi vantaggi offerti dai programmi a cui appartenevano. Gli altri servizi offerti ai clienti comprendono club negli aereoporti, prenotazione posti e possibilità di avere la Prima Classe.

Finanziamenti

Si prevede che la fusione darà vita a uno degli attori più stabili dal punto di vista finanziario di tutto il settore, con ricavi annuali per oltre 10 miliardi di dollari e un bilancio solido, che può contare su circa 2 miliardi di dollari di liquidità alla chiusura, da utilizzare per affrontare il clima attuale del settore e finanziare altre strategie di crescita. Si prevede di creare una solida liquidità grazie alla combinazione della attuale disponibilità liquida di US Airways/America West, a 350 milioni di dollari di nuovi titoli dedicati (che possono essere integrati da altri impegni), e proventi per 150 milioni di dollari derivanti dall'offerta di diritti. Inoltre, la nuova compagnia aerea riceverà liquidità per oltre 1,1 miliardi di dollari, principalmente da partner e fornitori (circa 675 milioni di dollari), da finanziamenti garantiti dalle attività o dalla vendita di aereomobili in eccesso (circa 250 milioni di dollari) e da una parte delle riserve di cassa (circa 200-300 milioni di dollari).

Ci si aspetta che i 350 milioni di dollari in nuovi titoli siano messi a disposizione da quattro gruppi diversi di investitori. I nuovi investitori sono: ACE Aviation Holdings Inc., (con un impegno per 75 milioni di dollari) una holding canadese che possiede Air Canada, la maggiore compagnia aerea canadese con ricavi che superano i 7,5 miliardi di dollari all'anno; PAR Investment Partners, L.P., (con un impegno di 100 milioni di dollari) una società di investimento con sede a Boston; Peninsula Investment Partners, L.P., (con un impegno per 50 milioni di dollari) una società di investimento con sede in Virginia; e Eastshore Holdings LLC, (con un impegno di 125 milioni di dollari e un accordo per la fornitura si servizi aerei regionali), che è posseduta da Air Wisconsin Airlines Corporation e dai suoi azionisti. La nuova compagnia ha anche in programma di offrire diritti che potrebbero generare altri 150 milioni di di dollari di finanziamento in titoli.

Circa 675 milioni di dollari di altri finanziamenti in liquidità saranno garantiti da una combinazione di rifanziamento di alcuni depositi, rifinanziamento di debiti (con conseguente riduzione delle garanzie) e dalla sottoscrizione di programmi bonus e incentivi con società che sono interessate a stabilire rapporti a lungo termine con la nuova compagnia. Queste società hanno sottoscritto impegni o proposte per un valore che supera i 425 milioni di dollari in liquidità da partner e fornitori strategici, tra cui un programma di bonus del valore di 300 milioni di dollari e un prestito concesso da fornitori di carte di credito specifiche per la nuova compagnia. Le trattative con le società di gestione delle carte di credito sono ancora in corso. Altri 250 milioni di dollari verranno dalla Airbus sotto forma di prestito. Le società hanno anche concordato che la nuova compagnia aerea sarà la società prescelta per il lancio dell'Airbus A350, con consegne programmate dal 2011 al 2013.

Sinergie

"Siamo estremamente contenti del sostegno finanziario che questa nuova operazione ha ricevuto, ma su cui non avremmo potuto contare se non avessimo avuto in mente un modello operativo di successo, considerate le difficoltà che hanno investito questo settore," ha dichiarato Parker. "Abbiamo creato un'attività che è in grado di essere concorrenziale anche se il petrolio arrivasse a 50 dollari il barile, risultato possibile essenzialmente grazie ai 600 milioni di dollari derivanti da energie alla base del risultato operativo netto annuale. Si tratta di sinergie che si trovano a un livello decisamente superiore rispetto a quanto di norma si riscontra nelle fusioni di linee aeree, per due motivi: il primo è dovuto al fatto che sia US Airways sia America West hanno costi di manodopera molto simili, in altre parole non ci saranno sinergie negative per quanto riguarda l'integrazione dei contratti, e inoltre la bancarotta di US Airways ci consente di dimensionare correttamente la capacità, in modo da incrementare le sinergie di rete."

I 600 milioni di dollari di sinergie annuali anticipate sono il frutto della ristrutturazione delle rotte, di sinergie per quanto riguarda i ricavi e di risparmi sui costi. Le sinergie derivanti dalla ristrutturazione delle rotte, pari a circa 150-200 milioni di dollari sono il frutto della riduzione del numero di aereomobili e di voli che non erano redditizi, da una migliore corrispondenza delle dimensioni degli aereomobili in relazione alla domanda della clientela per ogni rotta, e dalla integrazione del servizio verso le Hawaii. Le sinergie sui ricavi per 150-200 milioni di dollari sono il risultato dell'unione di due linee aeree regionali per dar vita a una compagnia aerea a livello nazionale, low-cost che possa offrire una scelta più ricca ai clienti, grazie ai collegamenti possibili tra le due reti e grazie all'incremento del numero di aereomobili e all'utilizzo di altre attività. Per concludere, la nuova compagnia aerea prevede di realizzare sinergie per i costi pari a 250-300 milioni di dollari all'anno grazie alla riduzione delle spese generali di amministrazione, consolidando i sistemi informatici delle due linee aeree e unendo le due strutture.

Oltre alle sinergie operative derivanti dalla fusione, i nuovi rapporti stabiliti con Air Canada consentiranno di introdurre ulteriori miglioramenti operativi. La nuova compagnia aerea e Air Canada hanno in programma di lavorare insieme per creare valore aggiunto per entrambi, sfruttando i contratti di manutenzione, accordi per lo svolgimento delle operazioni a terra e l'eventuale ampliamento dell'accordo con Star Alliance, che potrebbe portare al codesharing con Air Canada, nel rispetto dell'accordo bilaterale in materia tra Stati Uniti - Canada.

Flotta/Rotte

US Airways/US Airways Express servono al momento 179 città e America West/America West Express serve 96 città. Dopo la fusione, la nuova compagnia aerea diventerà la quinta compagnia aerea americana, misurata in termini di domestic Available Seat Miles (ASM- Miglia nazionali posti a sedere). Si prevede che la nuova compagnia aerea possa operare con una flotta principale composta da 361 aereomobili (con 239 jet regionali e 57 turboelica per la rete principale), riducendo il totale di 419 aereombili gestito da entrambe le compagnie aeree all'inizio del 2005.

US Airways ha inprogramma la restituzione di altri 25 aereomobili entro la fine del 2006, in aggiunta ai 46 aereombili la cui restituzione è già stata annunciata da US Airways. Quasi tutti gli aereomobili saranno restituiti a General Electric Capital Aviation Services (GECAS). La nuova compagnia aerea riceverà anche 13 Airbus A320 che erano stati ordinati da America West Airlines. Airbus ha anche accettato di modificare le consegne e confermare la consegna di 30 A320 a fusoliera più stretta, differendo le consegne dal 2006 - 2008 al 2009 - 2010. Per razionalizzare i voli internazionali, la nuova compagnia aerea utilizzerà Airbus per passare a una flotta internazionale composta da Airbus A330 e, a partire dal 2011, di A350.

Una volta completata l'integrazione, gli scali principali della nuova compagnia aerea saranno situati a Charlotte, Phoenix e Filadelfia, mentre gl scali secondari saranno a Las Vegas e Pittsburgh. Le città di maggior interesse si prevede saranno Boston, New York/LaGuardia, Washington, D.C., e Fort Lauderdale.

Le risorse umane/La cultura

US Airways al momento conta 30.100 dipendenti e America West ne ha 14.000. Si prevede che i contratti di lavoro dei dipendenti rappresentati saranno integrati dopo la conclusione delle trattative sui ruoli di anzianità condotte con i gruppi di ciascuna compagnia aerea.

Parker di America West ha così proseguito: "Sebbene US Airways e America West siano due compagnie aeree distinte, con culture diverse, gli elementi in comune sono comunque prevalenti rispetto alle differenze. Siamo tutti professionisti del settore, orgogliosi della tradizione a cui apparteniamo, e pronti a servire al meglio i viaggiatori, e con una visione ottimistica del futuro. L'integrazione dei ruoli di anzianità è una grossa sfida, sia per noi sia per i dipendenti, ci adopreremo affinché questi temi siano discussi e risolti in modo equo e giusto. Questo processo, così come è sempre stato, ci vedrà sempre impegnati a proseguire nella nostra politica di comunicazioni con i dipendenti improntata alla massima chiarezza e onestà. Stiamo lavorando alla realizzazione di un nuovo futuro che sarà caratterizzato da una maggiore sicurezza del lavoro e da maggiori opportunità di crescita di quanto altre compagnie aeree possano aver fatto da sole, e stiamo operando in modo che tutti possano partecipare ai vantaggi che ne scaturiranno."

Distribuzione dei titoli

I 350 milioni di dollari di impegni in titoli privati si basano su un valore implicito di titoli pari a 850 milioni di dollari per la nuova compagnia risultante dalla fusione. L'ammontare di 850 milioni di dollari sarà così suddiviso: il 45% a America West, il 41% ai nuovi titoli e il 14% a US Airways. Da tale valutazione scaturisce un valore implicito di 6,12 dollari per azione per le azioni negoziate di America West, tenendo conto dell'effetto diluizione dei certificati e delle opzioni e del trattamento anticipato dei titoli convertibili in azioni. I partner hanno concordato una raccolta fino a 650 milioni di dollari in titoli, comprensivi dei proventi dall'offerta programmata di diritti. L'aggiunta di altri titoli diluirebbe l'importo pro capite per tutti i partecipanti. Tuttavia, titoli raccolti oltre il valore di 350 milioni di dollari non andrebbero a intaccare il valore di 6,12 dollari per azione per le azioni negoziate di America West. Il diritto a partecipare ad un'offerta di diritti fino a 150 milioni di dollari in azioni comuni delle società riunite sarà così suddiviso: il 61,5% agli azionisti di US Airways e il 38,5% per gli azionisti comuni di America West.

Approvazioni

Secondo quanto previsto dai termini dell'accordo, la fusione verrà perfezionata dopo la conferma dei programmi da parte di US Airways per la riorganizzazione e per l'emergenza a causa del Chapter 11. Poichè la fusione e i relativi investimenti in titoli sono soggetti al procedimento a cui è soggetta US Airways a seguito del Chapter 11 presso la U.S. Bankruptcy Court (Tribunale fallimentare) dell'Eastern District della Virginia ad Alexandria, anche l'operazione dovrà essere approvata dalla U.S. Bankruptcy Court e sarà soggetta a una procedura di offerta che sarà proposta al tribunale. L'operazione che è stata approvata da entrambi i consigli di amministrazione, deve anche ricevere l'approvazione degli azionisti di America West.

Entrambe le compagnie aeree presenteranno la documentazione necessaria in modo che possa essere esaminata dalle seguenti autorità: U.S. Department of Justice (Dipartimento di giustica), U.S. Department of Transportation (Dipartimento dei trasporti) e la Securities and Exchange Commission (Commissione di vigilanza sulla borsa) e qualsiasi altra documentazione fosse necessaria per poter ottenere le approvazioni richieste. Inoltre, le due compagnie aeree hanno ricevuto prestiti con garanzia federale da Air Transportation Stabilization Board (ATSB - Commissione per la stabilizzazione del trasporto aereo), e entrambi i vettori stanno conducendo trattative congiunte con ATSB su come trattare i suddetti prestiti in relazione alla fusione proposta.

US Airways Group, Inc. è seguita dalla società di consulenza Seabury Group LLC per quanto riguarda la ristrutturazione e per la parte finanziaria e dallo studio legale Arnold & Porter LLP; tra i consulenti di cui si avvale America West Holdings Corp. ci sono Greenhill & Co., LLC è il più importante dei consulenti finanziari, Merrill Lynch & Co. offrono servizi di consulenza per alcuni finanziamenti e i seguenti studi legali Skadden, Arps, Slate Meagher e Flom, LLP e Cooley, Godward LLP.

Annuncio per i mass-media e informazioni sul webcast

Giovedì, 19 maggio, dalle 14:15 alle 15:15 PDT (17:15 - 18:15 EDT), America West e US Airways terranno un briefing diffuso tramite teleconferenza. Il briefing sarà anche trasmesso su web contemporaneamente alla versione per solo ascolto dall'area dedicata a investor relations (rapporti con gli investitori) dei siti www.americawest.com e www.usairways.com. Una copia della trasmissione sul web sarà conservato in archivio e sarà disponibile per 30 giorni. Per poter partecipare comporre il numero +1-913-981-4900 e digitare il seguente codice di accesso 8829743.

La registrazione audio della conferenza sarà disponibile fino al 21 maggio 2005. I numeri da chiamare per la registrazione sono il +1-719-457- 0820 oppure +1-888-203-1112 è il codice di accesso alla registrazione è 8829743.

Sede della conferenza stampa e coordinate satellite

Giovedì, 19 maggio, dalle 17 alle 17:45 PDT (dalle 20 alle 20:45 EDT), le compagnie aeree ospiteranno una conferenza stampa presso la sede centrale corporate di America West Airlines, 111 W. Rio Salado PKWT a Tempe, Arizona nelle Annex Rooms, nel lato meridionale dell'edificio.

La conferenza sarà potrà essere seguita al telefono. Si raccomanda di chiamare dai 15 ai 20 minuti prima dell'inizio. Gli operatori daranno le istruzioni necessarie in merito al formato da utilizzare nel corso della chiamata. La chiamata può durare fino a 60 minuti, compreso il tempo dedicato a domande e riposte. Per poter chiamare, comporre il seguente numero: +1-304-345-7506 e digitare il codice di accesso 959620.

La conferenza verrà trasmessa in diretta sul web per solo ascolto dall'area dedicata a investor relations (rapporti con gli investitori) del sito www.americawest.com. La trasmissione via web verrà conservata in archivio per una settimana.

La registrazione audio della conferenza sarà disponibile fino al 26 maggio 2005. I numeri da chiamare per la registrazione sono +1-402-970-2661 oppure +1-877-471-6581 e il codice di accesso della registrazione è 759707.

La conferenza stampa potrà essere seguita in diretta via satellite utilizzando le informazioni fornite di seguito:

    
    Giovedì 19 maggio 2005
    16:45 - 17:45 PDT
    Galaxy 11
    KU - Banda
    Transponder 13
    Freq uplink: 14260 verticale
    Freq downlink: 11960 orizzontale

Filmato B-roll

Il filmato sarà disponibile con interventi audio di Doug Parker e Bruce Lakefield. Il filmato B-roll presenterà aereomobili di America West e US Airways mentre rullano e durante il decollo e comprenderà anche un filmato aria-aria. Il B-roll verrà trasmesso alle 18:45 PDT e alle 12:30 PDT con spezzoni dalla conferenza stampa. Per poter vedere il filmato the B-roll, usare le coordinate riportate di seguito.

    
    Giovedì 19 maggio, 2005
    17  - 17:15 PDT
    IA 5
    Transponder 7
    C-Band
    Downlink: 3840 Verticale

    Giovedì 19 maggio, 2005
    18:45 - 19:00 PDT
    IA 5
    Transponder 7
    C-Band
    Downlink: 3840 Verticale

    Venerdì 20 maggio, 2005
    12:30 - 12:45 PDT
    IA 5
    Transponder 7
    C-Band
    Downlink: 3840 Verticale

Per l'anteprima e per poter vedere il video: Pathfire DMG: 21814. Cercare all'interno di PR Newswire o nella sezione MultiVu utilizzando come chiave di ricerca l'identificativo 21814 o il titolo. Per eventuale assistenza tecnica contattare Pathfire Customer Care chiamando il numero +1-888-345-0489 oppure inviare una mail a support@pathfire.com.

Convocazione per analisti e informazioni sulla trasmissione via web

Venerdì 20 maggio, dalle 5:30 alle 6:30 PDT (8:30 - 9:30 EDT), America West terrà un briefing dedicato agli analisti e diffuso tramite teleconferenza. Il briefing per gli analisti verrà anche trasmesso in diretta dal web, nella versione per solo ascolto dalla sezione dedicata a investor relations (Raporti con gli investitori) delsito www.americawest.com. La conferenza trasmessa via web sarà archjiviata e disponbile per 30 giorni. Per accedere alla convocazione, chiamare il numero +1-913-981-4900 e digitare il codice di accesso 4249724.

La registrazione audio della conferenza sarà disponibile fino al 22 maggio 2005. Per la registrazione audio chiamare i seguenti numeri +1-719- 457-0820 oppure +1-888-203-1112 e il codice di accesso alla registrazione è 4249724.

DICHIARAZIONI PREVISIONALI

Questo comunicato stampa comprende dichiarazioni previsionale nei limiti di quanto previsto dal Private Securities Litigation Reform Act del 1995 (Legge di riforma sulle controversie in merito ai titoli privati). Tali dichiarazioni possono comprendere termini quali "può," "sarà," "prevedere," "intedere," "anticipare," "ritenere," "stimare," "previsione," "potrebbe," "dovrebbe," e "continuare" o termini simili utilizzati in relazione alle dichiarazioni delle società in merito alle previsioni delle compagnie, al costo previsto del carburante, al clima del RASM, e all'andamento finanziario previsto per le due compagnie nel 2005. Tali dichiarazioni comprendono, ma non si limitano a, dichiarazioni sui vantaggi derivanti dall'unione delle due società: America West Holdings Corporation ("America West") e US Airways Group, Inc. ("US Airways" e, insieme a America West, le "compagnie"), ivi compresi i risultati operativi e finanziari futuri, i programmi delle compagnie, gli obiettivi, le aspettative, e le intenzioni e altre dichiarazioni che non costituiscono dati reali. Le nostre dichiarazioni si basano su opinioni e aspettative correnti della gestione di America West e US Airways e sono soggette a rischi significativi e a elementi di incertezza che potrebbero far sì che i risultati reali siano differenti da quanto indicato nelle presenti dichiarazioni. Tali rischi e elementi di incertezza comprendono, ma non si limitano, a quanto riportato di seguito: la capacità delle compagnie di ottenere e conservare qualsiasi finanziamento per le attività e per altre finalità, sia che si tratti di finanziamenti in possesso di debitori, come è il caso di US Airways, o di altri tipi di finanziamento; la capacità delle compagnie di mantenere un livello sufficiente di liquidità; la durata e l'estensione delle attuali condizioni economiche; l'effetto della generale instabilità, ivi compresi gli effetti derivanti dalla presenza militare americana in Iraq e in Afghanistan e degli attentati terroristici dell'11 settembre 2001 e gli effetti potenziali di conflitti futuri, di attentati terroristici, di epidemie o di altri eventi di portata mondiale; modifiche ai tassi prevalenti di interesse; la capacità delle compagnie di attirare e far rimanere personale qualificato; la capacità delle compagnie di attirare clienti e di conservarli; la natura ciclica del settore delle linee aeree; le prassi concorrenziali del settore, comprese i cambiamenti nella struttura dei prezzi offerti da parte delle linee aeree principali; l'impatto del cambiamento del prezzo del carburante; le condizioni economiche; il costo della manodopera; i costi assicurativi e quelli relativi alla sicurezza; le condizioni meterologiche; norme e regolamenti statali; i rapporti con i dipendenti iscritti a sindacati in generale e l'effetto delle trattative sindacali; la capaictà di US Airways di proseguire le proprie attività; la capacità di US Airways di riuscire ad avere dal tribunale le necessarie approvazioni in merito alle mozioni derivante dal procedimento attivato a seguito del Chapter 11; la capacità di US Airways di sviluppare, perseguire, e mettere in atto uno o piùpiani mirati alla riorganizzazione a seguito dei procedimenti attivati per il Chapter 11; i rischi connessi all'eventualità che terzi chiedano e ottengano dal tribunale l'apporvazione per terminare o ridurre il periodo previsto per US Airways affinché proponga e approvi uno o più piani per la riorganizzazione, per nominare un fiduciario secondo il Chapter 11 o per modificare tale caso e pertanto da trattarsi secondo quanto previsto dal Chapter 7; la capacità di US Airways ottenere e conservare termini normali da fornitori e fornitori di servizi; la capacità di US Airways di conservare contratti che rivestono un'importanza critica per le proprie attività; il potenziale effetto negativo dei procedimenti in corso a seguito del Chapter 11 sulla liquidità o sui risultati delle operazioni di US Airways; la capacità di US Airways agire in conformità con i termini delle strutture di finanziamento in atto (in particolare delle garanzie finanziarie); la capacità di US Airways di reperire fondi e mettere in atto il Piano di Trasformazione mentre è in corso il procedimento a seguto del Chapter 11 e nell'ambito del piano per la riorganizzazione e in seguito; e altri rischi e elementi di incertezza così come saranno indicati nei rapporti che le società presenteranno al SEC (Commissione di vigilanza sulla Borsa). Ci possono essere altri fattori non identificati sopra e di cui le compagnie potrebbero non essere a conoscenza al momento e che potrebbero influenzare quanto presentato nelle dichiarazioni previsionali, e potrebbero determinare differenze reali rispetto a quanto previsto. Le compagnie non si assumono alcun obbligo di aggiornare o rivedere pubblicamente le presenti dichiarazioni previsionali in modo che riflettano i risultati reali, eventuali cambiamenti intervenuti nei presuposti o modifiche di altri fattori che possono influenzare le stime, oltre a quanto richiesto per legge. Allo stesso modo, questi e altri fattori, tra cui i termini dei piani per la riorganizzazione di US Airways, di recente approvati, possono influenzare il valore dei diversi impegni assunti da US Airways, il valore delle azioni ordinarie e/o di altri titoli. Pertanto, le compagnie raccomandano di esercitare la necessaria cautela in relazione agli investimenti presenti e futuri in relazione alle presenti passività e/o titoli. Ulteriori fattori che possono influenzare i risultati futuri di America West e US Airways sono esposti nella documentazione presentata al SEC (Commissione di vigilanza sulla Borsa), e sono disponibili pressi i seguenti siti internet http://www.shareholder.com/americawest/edgar.cfm e http://investor.usairways.com/edgar.cfm, rispettivamente.

DOVE REPERIRE MAGGIORI INFORMAZIONI

In relazione all'operazione proposta, verrano presentati al SEC (Commissione di vigilanza sulla Borsa) un progetto per l'emissione di titoli, e relazione allegata alla delega per votazione assembleare di America West, e altri documenti. SI RACCOMANDA AGLI INVESTITORI DI LEGGERE IL PROGETTO PER L'EMISSIONE DI TITOLI, LA RELAZIONE ALLEGATA ALLA DELEGA PER VOTAZIONE ASSEMBLEARE E GLI ALTRI DOCUMENTI CON MOLTA ATTENZIONE, NON APPENA SARANNO DISPONIBILI, POICHÉ CONTENGONO IMPORTANTI INFORMAZIONI IN MERITO ALL'OPERAZIONE PROPOSTA. Per gli investitori il progetto per l'emissione dei titoli, la relazione allegata alla delega per votazione assembleare potranno essere scaricati gratuitamente (quando disponibili) unitamente agli altri documenti che contengono informazioni su US Airways e America West dal sito internet http://www.sec.gov, del SEC (Commissione di vigilanza sulla Borsa). Copie gratuite della documentazione che America West ha presentato al SEC (Commissione di vigilanza sulla Borsa) sono disponibili sul sito internet di America West alla URL: http://www.shareholder.com/americawest/edgar.cfm, o possono essere richieste a Investor Relations, America West Airlines 111 West Rio Salado Pkwy, Tempe, Arizona 85281. Copie gratuite della documentazione che US Airways ha presentato al SEC (Commissione di vigilanza sulla Borsa) sono disponibili sul sito internet di US Airways alla URL http://investor.usairways.com/edgar.cfm o possono essere richieste a Investor Relations, US Airways Group, Inc., 2345 Crystal Drive, Arlington, VA 22224.

La presente comunicazione non può essere considerata un'offerta di vendita o un invito a acquistare titoli, e non sarà possibile vendere titoli, in qualsiasi giurisdizione dove sia illegale fare ciò prima della registrazione o della identificazione secondo quanto previsto dlle normative in materia nella giurisdizione interessata. Non sarà possibile offrire titoli, se non ricorrendo a un prospetto che risponda ai requisiti delineati nell Sezione 10 del Securities Act (Legge sui titoli) del 1933, e successive modifiche.

PARTECIPANTI ALL'INVITO

America West, US Airways i loro dirigenti, i membri del consiglio di amministrazione possono, secondo quanto previsto dalle norme del SEC (Commissione di vigilanza sulla Borsa), rispondere all'invito per ricevere deleghe da parte degli azionisti di America West in merito all'operazione proposta. Le informazioni relative ai dirigenti e ai membri del consiglio di amministrazione di America West sono contenute nella relazione allegata alla delega per votazione assembleare per la Conferenza annuale 2005 presentata al SEC (Commissione di vigilanza sulla Borsa) il 15 aprile 2005. Le informazioni relative ai dirigenti e ai membri del consiglio di amministrazione di US Airways sono contenute nel Rapporto Annuale 2004 presentato al SEC (Commissione di vigilanza sulla Borsa) nel modulo 10-K il 2 marzo 2005. Maggiori infomazioni sull'identità dei potenziali partecipanti e sull'interesse nei confronti dell'invito verranno presentate nel progetto per l'emissione di titoli e nella relazione allegata alla delega per votazione assembleare unitamente agli altri materiali che devono essere presentati al SEC (Commissione di vigilanza sulla Borsa) in relazione all'operazione proposta. (AWAG)

    
    Sito internet: http://investor.usairways.com/edgar.cfm
                   http://www.shareholder.com/americawest/edgar.cfm
                   http://www.usairways.com
                   http://www.americawest.com

FONTE America West Holdings Corp.