Quali sono i meccanismi infettivi delle zecche? Aggiornamento sulla meningoencefalite da zecche e prevenzione

01 Feb, 2008, 09:00 GMT Da Public Health PR Projektgesellschaft

BADEN, Austria, February 1 /PRNewswire/ -- Un seminario organizzato dall'ISW-TBE (International Scientific Working Group on Tick-borne Encephalitis), che si terrà a Baden/Vienna, ha lo scopo di sensibilizzare il pubblico sulla TBE e informare sull'efficacia della vaccinazione. La meningoencefalite da zecche, malattia da virus trasmessa da zecche infette, può avere conseguenze permanenti sugli individui affetti. Il tasso di mortalità è 1-2%.

Turismo sportivo e TBE

Negli ultimi trent'anni, la meningoencefalite da zecche è diventata un problema crescente per la salute pubblica, con all'incirca 13.000 casi ogni anno. Al tempo stesso è aumentato il movimento turistico dalle aree non endemiche verso aree ad alto rischio, con il turismo sportivo a giocare un grosso ruolo. TBE è endemica nelle regioni di 27 paesi europei, per lo più in Europa Centrale ed Orientale, ma anche in Europa Settentrionale e nuovi focolai di TBE sono individuati ogni anno. I paesi ospiti del Campionato europeo di calcio 2008, Austria e Svizzera, sono tra le aree ad alto rischio per la TBE, tuttavia "continua a persistere una mancanza di sensibilizzazione pubblica in Europa riguardo i rischi potenziali correlati ai viaggi compiuti in aree endemiche per la TBE", ha lamentato il Prof. Dott. Martin Haditsch, Instituto di Igiene, Microbiologia e Medicina Tropicale, Linz, Austria. "Si consiglia a chiunque sia diretto verso aree endemiche per la TBE di vaccinarsi", ha spiegato il Prof. Michael Kunze, Presidente dell'ISW-TBE.

Lotta contro la TBE - una storia di successo austriaca

L'Austria è il paese con il tasso di vaccinazione contro la TBE più elevato in Europa. L'88 percento di austriaci ha effettuato almeno una vaccinazione contro la TBE. "Ne consegue che il numero annuo di infezioni da TBE in Austria ha subito un calo del 10% dei livelli registrati nel periodo della prevaccinazione, nonostante il sostanziale aumento di infezioni da TBE subito dai paesi confinanti", ha spiegato il Prof. Franz Xaver Heinz, Istituto di Virologia, Università di Medicina, Vienna, Austria.

Ulteriori informazioni al sito: http://www.ISW-TBE.info and http://www.TBE-prevention.info.

Per domande, contattare: Michael Leitner, Public Health PR-Projektgesellschaft mbH, tel: +43(0)1-602-05-30-0, email: michael.leitner@publichealth.at

FONTE Public Health PR Projektgesellschaft