Raritan Computer introduce nuove opzioni al commutatore KVM Paragon II per potenziarne le funzionalità di gestione

14 Mar, 2005, 08:00 GMT Da Raritan Computer Inc.

CAPELLE AAN DEN IJSSEL, Olanda, March 14 /PRNewswire/ --

-- Presentata una nuova stazione utente con accesso KVM su base IP; nuovi moduli di interfaccia collegano fino a 42 server tramite una singola porta Paragon II --

Raritan Computer Inc. - fornitore leader di soluzioni di gestione per infrastrutture IT, come server e hardware di rete, e delle applicazioni e dei servizi 'mission critical' che operano su di esse - ha annunciato oggi una nuova stazione utente e nuovi moduli di interfaccia elaboratore (CIM) in grado di ampliare la capacità di gestione del Paragon II - il primo commutatore KVM (tastiera, video, mouse) Cat5 impilabile di tipo enterprise-class.

Il Paragon II permette a diversi utenti di accedere gestire simultaneamente, fuori banda e in modo sicuro a server e altre apparecchiature di centri di elaborazione per poterli controllare e gestire. L'accesso è possibile anche in caso di guasto di rete, in quanto avviene attraverso un canale diretto, non incluso nella rete stessa. Il Paragon II è dotato inoltre di un'opzione per l'accesso sicuro dentro banda ad apparecchiature IT attraverso la premiata tecnologia IP-Reach(R) KVM su base IP di Raritan. Attraverso un'interfaccia di tipo intuitivo point-and-click su video, il Paragon II consente agli specialisti dell'IT di controllare le apparecchiature dei centri elaborazione dati.

La stazione utente Paragon II presentata oggi, l'UST-IP, semplifica l'accesso a server collegati al Paragon II su reti IP. L'UST-IP è una soluzione economica che riunisce in un singolo dispositivo le funzionalità della stazione utente UST1 di Paragon e quelle di gateway IP di IP-Reach. La nuova stazione utente mette inoltre a disposizione degli utenti remoti le funzioni di attivazione, disattivazione e riciclo per server e altre apparecchiature collegate tramite le power strip intelligenti di Raritan. L'UST-IP supporta la cifratura SSL a 128-bit e esegue l'autenticazione degli utenti tramite il database di Paragon II.

Z-CIM, il nuovo modulo di interfaccia elaboratore del Paragon II presentato anch'esso quest'oggi, contribuisce ad ampliare ulteriormente le funzionalità di gestione del Paragon II. Mentre il CIM si inseriva sul retro delle porte di tastiera, video e mouse del server, e si collegava al Paragon II tramite una porta dedicata con un singolo cavo UTP (Cat5/5e/6), il nuovo Z-CIM consente agli specialisti dell'IT di collegare fino a 42 server a piattaforma mista tramite una singola catena di cavi Cat5, facendo uso di una sola delle porte del Paragon II (che è disponibile in modelli dotati di 32, 42 e 64 porte). Inoltre, le distanze dall'unità principale di commutazione del nuovo Z-CIM nella catena di Cat5 può essere estesa fino a 300 metri. Tre modelli di Z-CIM sono disponibili per il supporto di tutte le piattaforme di server - uno per connessioni USB, uno per Sun e uno per PS/2.

Disponendo in cascata o in pila diversi commutatori Paragon II, è possibile gestire oltre 10 mila server dalla stessa stazione utente.

"Continuiamo a potenziare il Paragon II, il commutatore KVM analogico Cat5 numero uno del settore, per dare ai nostri clienti lo strumento più potente e intuitivo per la gestione delle loro apparecchiature IT," ha dichiarato Marshall Saidel, responsabile di prodotto di Raritan Computer. "Con l'aggiunta della stazione utente abilitata all'IP e agli Z-CIM, le aziende hanno ora più opzioni per la gestione delle proprie infrastrutture IT. Grazie al supporto sia dell'accesso IP remoto che delle connessioni KVM fuori banda, gli utenti del Paragon II possono accedere ai server ovunque si trovino, incrementando l'uptime e riducendo i costi legati all'IT."

La stazione utente UST-IP Paragon II e i nuovi moduli di interfaccia Z-CIM sono disponibili in tutto il mondo attraverso l'ampia rete di rivenditori e distributori Raritan.

Informazioni sui commutatori KVM

I commutatori KVM - inizialmente usati per gestire diversi PC da tavolo tramite un solo gruppo di tastiera, mouse e monitor (analogamente ai commutatori per stampanti A/B) - oggi consentono agli specialisti dell'IT, ovunque si trovino, di monitorare migliaia di server di centri di elaborazione dati e di individuare e risolvere i problemi, perfino reinizializzare i server, come se si trovassero in loco. Raritan Computer introdusse il primo commutatore KVM enterprise-class su base Cat5 oltre tre anni fa. Esso consentiva agli amministratori di sistema di controllare rack di server e altre apparecchiature da una distanza massima di 300 metri. L'aggiunta della connettività IP ai commutatori KVM ha permesso alla società di rendere questo accesso possibile ovunque e in qualsiasi momento.

Informazioni su Raritan Computer

Raritan Computer Inc., società con sede a Somerset, nel New Jersey, è un fornitore leader di soluzioni di gestione per infrastrutture IT, come server e hardware di rete, e delle applicazioni e dei servizi 'mission critical' che operano su di esse. L'alta affidabilità e manovrabilità delle soluzioni di gestione IT di Raritan - basate su commutatori KVM (tastiera, video mouse, server a console seriale, prodotti per il collegamento remoto e programmi di amministrazione - consente alle società di individuare rapidamente i problemi e intervenire direttamente sulle anomalie da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Ciò semplifica e accelera i processi di lavoro dei centri di elaborazione dati - come gestione degli incidenti, dei problemi e dei cambiamenti - migliorando l'uptime e la produttività del personale. Le soluzioni Raritan sono utilizzate per controllare e gestire oltre 50.000 centri di elaborazione dati e installazioni IT di tutto il mondo. La divisione OEM Peppercon della società sviluppa, realizza e commercializza componenti avanzati, su base hardware e per la connettività remota basati sulle tecnologie KVM su base IP e IPMI. Fondata nel 1985, Raritan festeggia quest'anno 20 anni di crescita e innovazione tecnica. La società dispone di 32 sedi in tutto il mondo, e distribuisce i suoi prodotti in 76 paesi. Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.raritan.info.

Tutti i marchi sono di proprietà dei rispettivi titolari.

FONTE Raritan Computer Inc.