Scene dal Libro di Tobia - Una mostra dalla collezione di arazzi del Kunsthistorisches Museum, dal 31 Agosto al 17 Ottobre 2004

23 Ago, 2004, 22:14 BST Da Kunsthistorisches Museum Wien

VIENNA, Austria, August 23 /PRNewswire/ --

- Conferenza stampa Lunedì 30 Agosto alle ore 10:30 AM presso il Kunsthistorisches Museum (Maria Theresien-Platz, 1010 Vienna)

Durante il Rinascimento sono state intessute le più magnifiche ed eclettiche serie di arazzi con sontuosi fili d'oro e di seta. In particolare, quelli prodotti dai tessitori di Bruxelles erano di qualità eccellente e perciò godevano di grande rispetto. Barent van Orley, figura chiave tra i realizzatori di arazzi, è stato fra i primi artisti fiamminghi a reagire alle influenze italiane e a introdurre lo stile monumentale tipico dell'artigianato fiammingo del sedicesimo secolo.

La serie Tobit, che fu portata a termine a Bruxelles e fa parte della collezione del Kunsthistorisches Museum, è attribuita al circolo di van Orley. Contiene caratteristiche di stile tipiche degli arazzi realizzati nella prima metà del sedicesimo secolo. La serie proviene dai possedimenti dell'Imperatore Franz Stephan I.

Gli otto monumentali arazzi raffigurano la storia di Tobia, il quale parte per un viaggio assieme all'Arcangelo Raffaele per raccogliere debiti per conto del padre cieco. Lungo il suo avventuroso viaggio conquista la mano della giovane Sara, e riesce infine a rendere la vista al padre.

Dopo un lavoro di pulizia e di restauro durato diversi anni, questa serie può ora essere ammirata nella sua completezza per la prima volta in Austria.

http://www.khm.at

    Per ulteriori informazioni sul Kunsthistorisches Museum mit MVK und ÖTM, 
    contattare l'ufficio stampa/pubbliche relazioni: 
    Ruth Strondl, Burgring 5, 1010 Vienna, Austria; 
    Tel.: +43-1-525-24-407; 
    Fax: +43-1-525-24-371; 
    E-mail: info.pr@khm.at

FONTE Kunsthistorisches Museum Wien