Scope festeggia la sua prima edizione a Basilea

14 Mag, 2007, 10:00 BST Da Scope Basel

BASILEA, Svizzera, May 14 /PRNewswire/ -- Scope è la nuova fiera d'arte di Basilea. Scope ridefinisce costantemente il concetto di fiera d'arte e persegue un obiettivo ben preciso: la trasformazione del ruolo del pubblico da osservatore passivo in attivo consumatore d'arte. Tale obiettivo viene concretizzato invitando gallerie e giovani artisti ancora poco conosciuti ed offrendo manifestazioni provenienti dalle più diverse regioni e città internazionali. A ciò si aggiunge un festival cinematografico sostenuto dall'ONU.

Scope, la fiera d'arte di successo internazionale, si estende ora, dopo Miami, New York, the Hamptons e Londra, anche a Basilea ed è orgogliosa di presentare la prima edizione di Scope Basel. Oggetto dell'esposizione, che avrà luogo dal 12 al 16 giugno, è l'arte contemporanea. Martedì 12 giugno, dalle 10:00 alle 16:00, i rappresentanti dei media e i VIP che hanno corrisposto all'invito, avranno l'opportunità di farsi una prima idea dell'esposizione. La E-Halle, dove si terrà Scope nel corso dei prossimi cinque anni, si trova nella sede, ormai non più attiva, della stazione merci della Deutsche Bahn.

Il comitato invita gallerie e artisti

Scope Basel è basato sul principio dell'invito. Il comitato selezionato da Scope invita infatti i più importanti protagonisti emergenti di gallerie, curatori ed artisti provenienti da ogni parte del mondo. Ogni membro del comitato rappresenta una particolare città o regione. I 65 espositori internazionali di Scope conservano l'originale tradizione secondo la quale ogni espositore presenta sempre opere inerenti ad un tema o un artista particolare. Scope invita praticamente i visitatori a prendere visione di uno studio internazionale in tempo reale, realizzato sui giovani e i nuovi sviluppi dell'arte contemporanea. Un'offerta del tutto esclusiva.

Un festival cinematografico di grande valore

Scope, in quanto fiera d'arte giovane e dinamica, definisce tale concetto in maniera sempre nuova. Questa volta tramite "Urban Nomad Project", il progetto cinematografico sostenuto dall'ONU e fondato nel 2002 a Taipeh. Verranno presentati film provenienti dalle seguenti nazioni: Corea del Nord, Cina, Taiwan, Hong Kong, Singapore, Malesia, Filippine, Myanmar e Indonesia con opere di artisti quali Chen Chieh-ren, Eko Nugroho e Wholphin. Il festival è specializzato in film digitali, DVcam, flash-film e film su web. L'obiettivo è quello di offrire agli appassionati del cinema della nostra società una manifestazione adeguata alle loro particolari esigenze. Non vengono presentate solo nuove tecniche e mentalità, il visitatore viene infatti stimolato anche ad avventurarsi in nuove concezioni e prospettive ed abbandonare l'ottica, a volte alquanto monodimensionale, del teatro tradizionale. Questa prospettiva è perfettamente trasferibile all'arte figurativa.

Impegno locale

Alexis Hubshman, direttore e fondatore di Scope, sostiene la seguente filosofia: "L'obiettivo di Scope è trasformare l'osservatore passivo in un attivo consumatore d'arte". Per questo motivo Scope sostiene energicamente non solo mercanti d'arte, curatori ed artisti giovani e ancora sconosciuti, ma anche musei e programmi a New York, Londra, Miami, Hamptons ed ora anche Basilea. Scope non sostiene solo il mondo dell'arte internazionale emergente, ma si impegna anche a favore di artisti locali e istituzioni di pubblica utilità. Hubshman afferma: "Scope desidera in un certo senso sdebitarsi, per questo motivo ci impegniamo nelle località di svolgimento delle fiere a favore dei giovani artisti".

Progetti futuri nell'area basilese di Erlenmatt

Al momento Hubshman è in trattativa con la V.i.P., "Basler Vereinigung interessierter Personen", relativamente ad un progetto comune da eseguirsi nel 2008. La V.i.P. avvia e gestisce lo sfruttamento di superfici libere (tra l'altro il mercato domenicale) in alcune parti dell'area di Erlenmatt attualmente in fase di progettazione. L'obiettivo del progetto è rivalutare l'area a vantaggio dei cittadini e collegare tempestivamente i quartieri confinanti al nuovo quartiere di Erlenmatt. Hubshman: "Io sostengo l'impegno di rendere l'area accessibile ai cittadini e di sfruttarla per attività sociali e culturali". Tra le altre cose sono in fase di discussione anche progetti con i bambini.

I progetti per il 2008

L'anno venturo prevede un programma del tutto innovativo: Scope Basel lavora infatti con artisti svizzeri che creano installazioni di grandi dimensioni. Presupponendo la prosecuzione della collaborazione con V.i.P., nel corso dell'anno prossimo Scope introdurrà nel mondo dell'arte l'architetto Grant, attualmente ancora poco conosciuto. Un comitato selezionerà inoltre circa dieci giovani architetti internazionali non ancora noti, i quali creeranno su una superficie pari a 20'000 msquared un villaggio nel pieno rispetto dell'ambiente naturale. Gli artisti Scope utilizzeranno tali costruzioni come officine ed alloggi alternativi nel corso della fiera 2008. In tal modo l'area gestita da V.i.P. per un suo utilizzo temporaneo, verrà integrata nella fiera d'arte Scope, la quale ha luogo nell'area ad essa confinante.

Programma e conferenza stampa

Nel programma in allegato vengono presentati gli artisti e le gallerie che saranno presenti alla prima edizione della fiera dell'arte Scope Basel.

Vi preghiamo di annotare la data della conferenza stampa che si terrà martedì, 12 giugno 2007 nella Erlenhalle a Basilea. I moduli di iscrizioni si trovano in allegato: vi preghiamo di reinviarli entro il 6 giugno 2007.

Ingresso libero per stampa e VIP: martedì 12 giugno 2007 dalle 10:00 alle 16:00. Vi preghiamo di contattarci via e-mail: scope@crkom.ch.

Orario di apertura: da martedì 12 giugno a domenica 17 giugno 2007 dalle 10:00 alle 20:00

Indirizzo: E-Halle, Erlenstrasse 15, CH-4058 Basilea, www.e-halle.ch

Per una guida più completa in merito ai progetti e agli eventi speciali di Scope Basel, si prega di consultare il nostro Programma Immagini (pdf) alla pagina http://www.scope-art.com/images/stories/basel.pdf.

Scope Hamptons

Data: dal 26 al 29 luglio 2007, aperto tutti i giorni dalle 12:00 alle 20:00

East Hampton Studios, 77 Industrial Road, Wainscott, NY 11937

Per la terza volta Scope trasforma i 7'000 msquared degli East Hampton Studios in una fiera d'arte dal carattere internazionale. Scope diviene nuovamente punto di attrazione per collezionisti esperti o aspiranti tali. Con più di 60 gallerie provenienti da oltre 20 Paesi ed affermate a livello internazionale, eppure giovani ed emergenti, Scope presenta un programma multiforme con speciali eventi e manifestazioni nel quadro del "Fine Settimana d'Arte Hampton".

Per ulteriori informazioni consultare: www.scope-art.com

    
    Contatto stampa:
    cR Kommunikation
    Martina Seltmann
    Obere Wiltisgasse 48
    8700 Küsnacht
    Tel. +41-43-266-88-38
    scope@crkom.ch

FONTE Scope Basel