Shuttle: "La partecipazione al CeBIT ha registrato un enorme successo"

23 Mar, 2005, 14:00 GMT Da Shuttle GmbH

ELMSHORN, Germania, March 23 /PRNewswire/ --

- La Intel Shuttle Entertainment Area ha richiamato numerosi visitatori

- Enorme interesse per i nuovi prodotti

"La partecipazione all' edizione 2005 del CeBIT è stata un enorme successo per la società" secondo Bastian Froehlig, Direttore delle Pubbliche relazioni presso Shuttle Computer Handels GmbH. Shuttle, società leader nella progettazione e realizzazione di computer e accessori SFF (Small Form Factor) quest'anno ha ampliato enormemente la sua offerta. La Intel Shuttle Entertainment Area ha riscosso un enorme successo e i visitatori avevano a disposizione oltre 60 Shuttle XPC Systems grazie ai quali si sono cimentati in diversi giochi quali Word of Warcraft e FIFA 2005. I sistemi erano completamente configurati e velocissimi, dotati di hardware e software offerti da Intel, ATI, Western Digital, Cherry, Vivendi Universal, e Corsair Memory. Proprio su questi costosissimi sistemi le principali attrazioni come Intel Friday Night Game e competizioni entusiasmanti tra gruppi di concorrenti come "Schroet Kommando" e "Les Seules" la multitalentata squadra femminile della penisola scandinava. Ma non si è trattato solo di giochi, dal momento che ogni giorno sono stati distribuiti numerosi gadget e sono state realizzate numerose esibizioni di ballo dal vivo. "Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di arrivare agli utenti finali", ha affermato Froehlig.

Il prezzo del biglietto di ingresso è stato largamente compensato dalla presenza dei nuovi prodotti Shuttle. Con l' unità MCE-01 ( http://eu.shuttle.com/DesktopDefault.aspx/tabid-72/170_read-10706/preview-1/) , Shuttle ha presentato l' ultima generazione dei PC media center. Dotato di un processore Pentium M, lo Shuttle MCE-01 non altera l' atmosfera del vostro salotto grazie ad una presenza piuttosto discreta. Il sistema presenta addirittura uno spazio aggiuntivo per tre schede PCI-Express (stacked). Shuttle XPC Barebone SN25P ha riscosso un successo enorme tra i giocatori più avidi di potenza. Il primo PC SFF al mondo basato sul chipset nForce4 di NVIDIA è presente negli chassis dell' innovativa serie P di Shuttle. Progettato per processori AMD, XPC Barebone SN25P di Shuttle è la macchina dei sogni per tutti gli appassionati di giochi. XPC Barebone ST20G5 di Shuttle offre una performance di gioco davvero sorprendente, grazie questa volta a soluzioni grafiche onboard. Il nuovo chipset ATI RADEON XPRESS 200 rappresenta la soluzione ideale per gli utenti privati e per l' ufficio.

Le foto scattate presso lo stand Shuttle alla CeBIT, molto più eloquenti di mille parole, sono disponibili al seguente indirizzo Internet: http://eu.shuttle.com/de/DesktopDefault.aspx/tabid-427/687_read-10852/

FONTE Shuttle GmbH