Sir Ivan fa storia - primo cantante a completare un intero album di musica degli anni '60 nel nuovo sound 'Rocktronica'

21 Ott, 2008, 01:50 BST Da Sir Ivan

NEW YORK, October 21 /PRNewswire/ --

- I proventi dell'artista discografico sovvenzioneranno la THE PEACEMAN FOUNDATION, dedicata alla lotta contro i crimini dell'odio e per terapie di cura dello stress postraumatico (PTSD, Post-Traumatic Stress Disorder)

Il cantante rock e pacifista, SIR IVAN, sta infondendo nuova vita nel retaggio musicale e sociale degli anni '60 con il suo nuovo album, I AM PEACEMAN, una raccolta di classici folk/rock dell'epoca, rinnovati e reinventati con lo stile avanguardista del 21o secolo. "Sono in molti tra i giovani d'oggi a non conoscere la musica degli anni '60", ha affermato Sir Ivan commentando sull'era trasformazionale che ha modellato la generazione dei "baby boomer". "Ma adesso, con l'aumento di violenza e guerre ovunque nel mondo, i problemi globali hanno ispirato una nuova generazione a fare la differenza. Credo che questo sia il momento adatto per tutti per riesplorare la musica che ha foggiato una rivoluzione."

La fase concettuale dell'album risale a otto anni fa, quando Sir Ivan ha pensato per la prima volta di registrare un album di classici degli anni '60 che generasse diritti d'autore da destinare alla pace nel mondo. Dopo aver costruito la propria reputazione nella comunità della musica dance con una serie di successi da Billboard, a partire dal remake di "Imagine" nel 2001, Sir Ivan è adesso pronto per entrare nell'arena della musica convenzionale pop/rock. Ciò che distingue I AM PEACEMAN da altre reinterpretazioni moderne della musica anni '60 e la miscela, nuova ed esaltante, di ricche melodie e armonie con riff di chitarra dal vivo e sfumature di ritmi elettronici - un sound noto come "rocktronica". Sul nuovo album composto da 15 brani, Sir Ivan reinterpreta ancora una volta Imagine e altri 14 classici degli anni '60, tra cui For What It's Worth, Blowin' in the Wind, Eve of Destruction, Turn Turn Turn e Get Together. L'album è stato prodotto da FORD, che ha al suo attivo 18 singoli d'oro e platino per la sua collaborazione con artisti, quali Michael Jackson, Ludacris, Britney Spears, Diddy, Jennifer Lopez, Jewel, Mick Jagger e molti altri. L'album è stato masterizzato dal mitico Vlado Meller che ha perfezionato gli album di numerosi artisti, tra cui Kanye West, Red Hot Chili Peppers, Metallica, Josh Groban, Leona Lewis, The White Stripes, Neil Diamond e Barbra Streisand.

L'album sarà approntato in tempo per la pubblicazione prevista per l'inizio dell'anno prossimo, in concomitanza della celebrazione e commemorazione del 40degrees anniversario di Woodstock. "Woodstock rappresenta molto più di una tre giorni di concerti", ha dichiarato Sir Ivan, "è stato il punto di incontro di una generazione che ha ripudiato violenza e odio, desiderando rimpiazzarli con pace e amore." L'obiettivo di Sir Ivan è lo stesso. Dedito alle opere assistenziali con la stessa passione che ha per la musica, Sir Ivan è convinto che la musica possa effettivamente fare la differenza nella vita delle persone ed influire nel modo in cui ci rapportiamo con gli altri. Per questo motivo, ha istituito la The Peaceman Foundation, una fondazione privata che sostiene una serie di opere di beneficenza dedite alla lotta contro i crimini dell'odio e alla terapia per gli affetti da stress postraumatico (PTSD). Sir Ivan dedicherà il 100 percento dei proventi dei diritti d'autore dell'album alla Peaceman Foundation.

Per promuovere ulteriormente la sua musica e la sua fondazione, Sir Ivan si esibisce indossando sempre i cosiddetti "mantelli della pace", con cui si è guadagnato il titolo di "PEACEMAN", il supereroe rockstar che lotta per la pace. Sir Ivan sta programmando un tour mondiale con la sua band per "I AM PEACEMAN". L'album, che attualmente è stato preso in considerazione dalle principali etichette discografiche, può essere ascoltato all'indirizzo www.sirivanmusic.com.

Sito web: http://www.sirivanmusic.com

FONTE Sir Ivan