Società pioniera nello snellimento dei processi di pagamento lancia il pagamento via voce: il primo sistema al mondo per il pagamento con riconoscimento vocale

30 Apr , 2007, 22:17 BST Da Voice Pay

NEW YORK e LONDRA, April 30 /PRNewswire/ --

- Il fondatore di WorldPay, Nick Ogden rivoluziona la sicurezza e la protezione delle transazioni mobili e su Internet per consumatori e rivenditori

Voice Pay, il primo sistema al mondo per pagamenti con riconoscimento vocale, viene lanciato oggi e di certo cambierà il modo in cui vengono eseguiti i pagamenti mobili e su Internet.

(Logo: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20070430/255684-a )

(Foto: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20070430/255684-b )

Iniziativa destinata a ridurre in maniera sostanziale le attività fraudolente nelle operazioni di addebito ed accredito, il sistema Voice Pay utilizza la voce del cliente come strumento per la firma digitale e l'autorizzazione dei pagamenti. Questo sistema integra la tecnologia per il riconoscimento biometrico della voce di VoiceVault, già in uso presso banche, società assicuratrici e organizzazioni pubbliche.

Grazie all'impiego di tecnologie biometriche, antiphishing e antifrode, Voice Pay è in grado di offrire la garanzia dei pagamenti, di qualsiasi entità - dal centesimo in su - a consumatori e rivenditori.

Il CEO di Voice Pay, Nick Ogden, è convinto che l'uso della tecnologia di riconoscimento biometrico vocale migliorerà il livello di protezione e di fiducia del consumatore, rendendo l'acquisto di beni e servizi molto più sicuro. "Voice Pay è sicuro, rapido e facile da utilizzare. Non è necessario l'impiego di software o hardware speciale - solo l'accesso a un telefono", ha dichiarato.

"I consumatori devono completare un breve processo di registrazione, da effettuarsi solo una volta, in cui poche parole pronunciate vengono utilizzate per creare un'impronta vocale biometrica esclusiva. Successivamente, ogni qual volta si effettua un acquisto, la transazione viene verificata mediante la voce dell'utente per telefono o Internet", ha aggiunto Ogden. 'Niente software o hardware speciale necessario'.

Voice Pay cambia le modalità di pagamento e non solo le transazioni su Internet. Questo sistema apre la porta a molte nuove opportunità commerciali - il potenziale per i pagamenti con riconoscimento vocale è enorme. Voice Pay concede ai consumatori nuove libertà: acquistare con il telefono dalla TV oppure stampare buoni sconto istantaneamente oppure pagare per gli acquisti effettuati presso un negozio. È sufficiente che gli acquirenti chiamino il numero nazionale per Voice Pay e autorizzino i pagamenti utilizzando la propria esclusiva impronta vocale come firma digitale.

Per agevolare ulteriormente l'acquirente e il rivenditore, il sistema Voice Pay offre altri strumenti di protezione. Ad esempio, i consumatori che utilizzano Voice Pay su Internet disporranno di tecnologia anitphishing integrata, a garanzia che si può avere fiducia nell'esercizio commerciale che accetta pagamenti con Voice Pay.

Ogden ha spiegato: "La protezione dei dati personale e da frode creditizia sono tra i principali problemi per un acquirente. Voice Pay restituisce il potere nelle mani del consumatore che, per la prima volta, è in grado di assumere il controllo delle proprie transazioni, potendo apporre una firma digitale costituita dalla propria voce e tutte le garanzie annesse."

I consumatori non sono l'unico gruppo a trarre vantaggi da questo servizio. VoicePay offre ai commercianti anche servizi di elaborazione pagamenti con carte di credito e debito a basso costo. Inoltre, i business che scelgono Voice Pay per il pagamento potranno avvalersi anche di altre tecnologie vocali, tra cui la capacità di telecomunicazione integrata 'click to call'. Voice Pay è efficace in termini di costo e facile da usare, funziona ovunque nel mondo e ogni qual volta un commerciante riceve un pagamento firmato con Voice Pay, la transazione è garantita.

Il processo in attesa di brevetto Voice Pay è stato sviluppato da Ogden, fondatore del sistema di pagamento online, WorldPay, prima che fosse venduto alla Royal Bank of Scotland nel 2002. È stato anche il primo a garantire i pagamenti effettuati su Internet e a costruire il primo negozio online d'Europa. Ogden e Biometric Security hanno collaborato per oltre un anno allo sviluppo e all'ottimizzazione della tecnologia e dei processi che oggi fanno parte integrante del sistema di pagamento Voice Pay.

Consumatori e rivenditori possono registrarsi per Voice Pay al sito www.voice-pay.com.

Note per i redattori

Voice Pay

Voice Pay è il solo sistema di pagamento che soddisfa le molteplici esigenze delle transazioni mobili, effettuate online e presso i punti vendita. Dotato di eccezionali capacità di riconoscimento e protezione, nonché della garanzia esclusiva Voice Pay (in attesa di brevetto), questo sistema consente la firma e la garanzia istantanea dei pagamenti. Voice Pay è stato concepito per agevolare, economizzare e garantire totale sicurezza agli acquisti per tutte le parti coinvolte.

Un account consumatore Voice Pay può essere collegato a un account Visa o MasterCard fisico o virtuale.

Nick Ogden

Nick Ogden opera nel settore IT dal 1985. Nel 1993, ha fondato Multi Media Investments Limited, una società di ricerca e sviluppo tecnologico che ha avviato Internet nelle Isole Normanne attraverso Interactive Telephony Ltd., attività poi sfociata nella costruzione del primo negozio online d'Europa nell'ottobre 1994 e nello sviluppo della prima iniziativa di e-commerce appoggiata da una banca, BarclaySquare nel 1995.

Nick ha fondato il sistema di pagamento in multivaluta WorldPay ed è stato a capo della società durante il periodo della sua espansione fino a raggiungere un personale di 270 impiegati, una rete di 20.000 commercianti in 120 paesi e transazioni di oltre 2 miliardi di dollari l'anno. Nel 2001, ha inventato la garanzia per i pagamenti su Internet, assicurando le transazioni online per consumatori e business. WorldPay è stato venduto alla Royal Bank of Scotland nel 2002.

Nick è stato finalista per l'assegnazione del premio "Imprenditore dell'anno per il Regno Unito" sponsorizzato da Ernst and Young nel 2000 e 2002. Nel 2004 Nick è fatto parte di "Internet Decade", un evento organizzato per riconoscere il contributo apportato da circa 100 individui allo sviluppo e alla crescita dell'e-commerce e di Internet nel Regno Unito nei dieci anni trascorsi ed è stato nominato per il premio "Computer World Global IT Leaders" nel 2006.

Informazioni su VoiceVault

VoiceVault, di Biometric Security Ltd, è la sola piattaforma a riconoscimento vocale certificata ed accreditata per emettere certificati digitali vocali di tipo AES (Advanced Electronic Signature) e sta per conseguire la certificazione ISO 27001. È già in uso presso banche, società di assicurazione ed agenzie governative.

Oltre a verificare l'identità di un individuo per telefono o su Internet, VoiceVault può essere utilizzato in una vasta gamma di applicazioni di business, tra cui attività di approvvigionamento, autorizzazione pagamenti e protezione delle società. Le organizzazioni che utilizzano VoiceVault offrono un livello del servizio migliore e maggiore sicurezza ai propri clienti, il tutto contenendo i costi di verifica dell'identità.

Per ulteriori informazioni, visitare www.voicevault.com

    
    Contatto per i media:
    
    Jonathan Brayshaw,
    Weber Shandwick,
    +44-(0)7809-665176,
    jbrayshaw@webershandwick.com

FONTE Voice Pay