Spencer Tunick invita le masse all'installazione di nudi a Vienna

17 Apr , 2008, 09:00 BST Da "2008 - Oesterreich am Ball"

<div> <p>VIENNA, April 17 /PRNewswire/ -- Il giorno 11 maggio 2008 l'artista di New York, Spencer Tunick, fotograferà nello stadio "Ernst-Happel", lo stadio della finale UEFA EURO 2008(TM), le masse nude. Sono già arrivate oltre 2.000 richieste di partecipazione. </p> <p> Dopo quasi un decennio, Spencer Tunick allestisce nuovamente una delle sue famose installazioni di persone nude a Vienna. "Non stiamo cercando nudisti, esibizionisti e modelli. Stiamo cercando persone ordinarie, studenti, medici, lavoratori, sportivi e calciatori" ha sostenuto l'artista in occasione della presentazione del progetto artistico per EURO 2008. Dal momento del primo appello, avvenuto il 6 marzo, si sono iscritte oltre 2.000 persone. Iscrizioni supplementari sono possibili presso il sito web all'indirizzo http://www.tunickvienna.at. </p> <p> L'artista americano Spencer Tunick ha iniziato nel 1992 a fotografare le persone nude nelle strade di New York. Dal 1994 ha realizzato oltre 75 installazioni in tutto il mondo. Egli ambienta, in uno schema di prova sperimentale, gruppi di persone in spazi pubblici per i suoi servizi fotografici e le entusiasma riguardo al fatto di essere tutte insieme un simbolo artistico e di diventare parte di un'installazione temporanea. </p> <p> L'azione più importante gli è riuscita nel 2007 in Messico, dove ha fotografato ben 18.000 persone tutte insieme. Nello stesso anno, 600 persone sono andate con lui sul Ghiacciaio dell'Aletsch in Svizzera, per spogliarsi nonostante il freddo e richiamare l'attenzione sul massiccio cambiamento climatico. A Vienna, già nel 1999 furono create, presso la "Zweierlinie" (seconda linea), opere per la Kunsthalle di Vienna, alle quali parteciparono all'epoca 400 persone. </p> <p> Sia la serie fotografica sia il film dell'installazione saranno esposti dal 23 giugno nello spazio pubblico della Kunsthalle di Vienna. In connessione con l'inaugurazione dell'esposizione di Spencer Tunick. Con il Bel Gioco avrà anche luogo la pubblicazione delle fotografie, sponsorizzata dalla Kodak, di un'edizione limitata per i partecipanti dell'installazione. </p> <p> Le ÖBB (Ferrovie Federali Austriache) patrocinano il singolare progetto artistico con le loro offerte di mobilità rispettose dell'ambiente e offrono a tutti i 2.008 partecipanti, un biglietto ferroviario per il viaggio di andata e di ritorno in territorio austriaco. Il contingente non è ancora esaurito! </p> <p> Il progetto artistico è sostenuto da "2008 - Österreich am Ball", dalla Kunsthalle di Vienna e da Kunst im öffentlichen Raum GmbH. </p> <p> Iscrizioni all'indirizzo: http://www.tunickvienna.at </p> <pre> Contatti con la stampa: "2008 - Österreich am Ball", Julia Fuchs, Telefono +43-1-241-20-5309, Cellulare +43-664-50-21-439, Fax +43-1-24220-5311, jf@oesterreich-am-ball.at . </pre> <p> </p> </div> <div> <p>VIENNA, April 17 /PRNewswire/ -- Il giorno 11 maggio 2008 l'artista di New York, Spencer Tunick, fotograferà nello stadio "Ernst-Happel", lo stadio della finale UEFA EURO 2008(TM), le masse nude. Sono già arrivate oltre 2.000 richieste di partecipazione. </p> <p> Dopo quasi un decennio, Spencer Tunick allestisce nuovamente una delle sue famose installazioni di persone nude a Vienna. "Non stiamo cercando nudisti, esibizionisti e modelli. Stiamo cercando persone ordinarie, studenti, medici, lavoratori, sportivi e calciatori" ha sostenuto l'artista in occasione della presentazione del progetto artistico per EURO 2008. Dal momento del primo appello, avvenuto il 6 marzo, si sono iscritte oltre 2.000 persone. Iscrizioni supplementari sono possibili presso il sito web all'indirizzo http://www.tunickvienna.at. </p> <p> L'artista americano Spencer Tunick ha iniziato nel 1992 a fotografare le persone nude nelle strade di New York. Dal 1994 ha realizzato oltre 75 installazioni in tutto il mondo. Egli ambienta, in uno schema di prova sperimentale, gruppi di persone in spazi pubblici per i suoi servizi fotografici e le entusiasma riguardo al fatto di essere tutte insieme un simbolo artistico e di diventare parte di un'installazione temporanea. </p> <p> L'azione più importante gli è riuscita nel 2007 in Messico, dove ha fotografato ben 18.000 persone tutte insieme. Nello stesso anno, 600 persone sono andate con lui sul Ghiacciaio dell'Aletsch in Svizzera, per spogliarsi nonostante il freddo e richiamare l'attenzione sul massiccio cambiamento climatico. A Vienna, già nel 1999 furono create, presso la "Zweierlinie" (seconda linea), opere per la Kunsthalle di Vienna, alle quali parteciparono all'epoca 400 persone. </p> <p> Sia la serie fotografica sia il film dell'installazione saranno esposti dal 23 giugno nello spazio pubblico della Kunsthalle di Vienna. In connessione con l'inaugurazione dell'esposizione di Spencer Tunick. Con il Bel Gioco avrà anche luogo la pubblicazione delle fotografie, sponsorizzata dalla Kodak, di un'edizione limitata per i partecipanti dell'installazione. </p> <p> Le ÖBB (Ferrovie Federali Austriache) patrocinano il singolare progetto artistico con le loro offerte di mobilità rispettose dell'ambiente e offrono a tutti i 2.008 partecipanti, un biglietto ferroviario per il viaggio di andata e di ritorno in territorio austriaco. Il contingente non è ancora esaurito! </p> <p> Il progetto artistico è sostenuto da "2008 - Österreich am Ball", dalla Kunsthalle di Vienna e da Kunst im öffentlichen Raum GmbH. </p> <p> Iscrizioni all'indirizzo: http://www.tunickvienna.at </p> <pre> Contatti con la stampa: "2008 - Österreich am Ball", Julia Fuchs, Telefono +43-1-241-20-5309, Cellulare +43-664-50-21-439, Fax +43-1-24220-5311, jf@oesterreich-am-ball.at . </pre> <p> </p> </div>