Summit internazionale contro la pirateria in programma al Cairo, in Egitto

30 Apr , 2009, 17:55 BST Da Phoenix Intelligence Support Services, Inc. - Anti Piracy Unit

CAIRO, April 30 /PRNewswire/ --

William "Bo" Fielding, direttore generale dell'unità anti-pirateria di Phoenix Intelligence Support Services, Inc., ha annunciato oggi che a causa della recente impennata del fenomeno della pirateria violenta nel Golfo di Aden e nelle aree circostanti, con oltre 20 navi e più di 200 persone attualmente ostaggio di pirati, è stato organizzato un summit d'emergenza attraverso contatti con i governi di Egitto, Somalia, Gibuti, Yemen, Giordania, Panama e Malaysia, nonché agenzie internazionali e leader di settore come pure di altre realtà coinvolte. Esso è finalizzato a riunire personalità di primo piano a livello governativo e del settore privato ed esperti di agenzie governative chiave, comprese quelle di trasporti marittimi, assicurazioni e sicurezza, affinché presentino "soluzioni nell'immediato" e modelli di lungo periodo in grado di fronteggiare la crescente minaccia della pirateria criminale nelle rotte commerciali e vie di navigazione più importanti.

Fielding ha affermato che "questa conferenza internazionale metterà intorno allo stesso tavolo per la prima volta responsabili delle decisioni ed esperti in grado di proporre vere soluzioni che si riflettano tanto sul mare quanto a terra, in un lasso di tempo molto breve, anziché rappresentare solo un forum di discussione su questo grave problema."

Tra i delegati e ospiti invitati figurano membri di CENTCOM (comando centrale statunitense), CT151, AFRICOM, SOMICOM, ENIGMA, Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, Unione Africana, Autorità del Canale di Suez, Canale di Panama e autorità della Malaysia, comandanti delle operazioni speciali o loro rappresentanti delle nazioni di Yemen, Gibuti, Giordania, USA, Spagna, Francia, Germania e altri Paesi dell'UE, esperti di antiterrorismo, importanti società di assicurazioni tra i quali i Lloyds, il segretario generale dell'ambasciatore degli affari greco-arabi Moheb El Samara (Egitto), importanti società di trasporto marittimo, membri del governo di tansizione somalo, e molti altri esperti e dignitari di Egitto, Asia, Medio Oriente e Africa.

È stimata la partecipazione di 300 delegati di vari Paesi del mondo, e una forte presenza della stampa sia alla vigilia dell'evento che durante il suo svolgimento. IL summit internazionale anti-pirateria del Cairo si terrà il 27 maggio 2009 e sarà seguito nei giorni 28 e 29 da prolungati gruppi di lavoro, il tutto presso l'albergo a cinque stelle Intercontinental Hotel City Stars di Nasr City presso il Cairo - Egitto.

La documentazione dettagliata sulla conferenza è disponibile su richiesta presso: www.phoenixintelligencesupport.com, Telefono: +1-954-328-6555 www.antipiracysolutions.com , o inviando una mail al nostro contatto presso il comitato direttivo del Cairo rappresentato dal generale Ahmed Fouad Atta presso: Intl.consulting@gmail.com.

FONTE Phoenix Intelligence Support Services, Inc. - Anti Piracy Unit