SunPower chiude le prime obbligazioni del settore associate a progetti fotovoltaici

15 Dic, 2010, 13:36 GMT Da SunPower Corp.

SAN JOSE, California, December 15, 2010 /PRNewswire/ --

- L'impianto fotovoltaico da 72 megawatt di Montalto di Castro è stato completato; una delle centrali solari più potenti al mondo

SunPower Corp. (Nasdaq: SPWRA, SPWRB) ha annunciato oggi di aver chiuso la propria emissione di obbligazioni solari per un controvalore di euro 195,2 milioni, associata all'impianto solare fotovoltaico di 44 megawatt (MW) a Montalto di Castro, in provincia di Viterbo. Il ricavato sarà utilizzato per pagare lo sviluppo e la costruzione, della centrale solare, ormai terminato e collegato alla rete elettrica. SunPower ha inoltre annunciato che la vendita dell'impianto da 44 MW dovrebbe concludersi entro la fine dell'anno.

"Si tratta della prima emissione obbligazionaria di progetto al mondo realizzata nel settore solare , e della prima obbligazione di progetto in Italia. Essa rappresenta un'apertura su scala globale a nuovi capitali per potere consentire il finanziamento di progetti solari e si pone come alternativa al tradizionale sistema di project financing" ha dichiarato Dennis Arriola, CFO di SunPower. "L'ottenimento di un rating sulla qualità dell'investimento rappresenta una pietra miliare per il settore solare e dimostra ancora una volta la bancabilità degli impianti solari "chiavi in mano" di SunPower. Il nostro successo è l'apice di un accurato processo di due diligence, che ha fatto sì che vari soggetti indipendenti riconoscessero le competenze tecniche, finanziarie e operative offerte da SunPower".

    
    L'emissione di obbligazioni solari è stata suddivisa in due classi:
    - obbligazioni di classe A1 per euro 97,6m in titoli a tasso fisso con
      rendimento del 5,715%, e scadenza nel 2028
    - obbligazioni di classe A2 per euro 97,6m in titoli a tasso fisso con
      rendimento del 4,839%, e scadenza nel 2028

I titoli di classe A1 beneficiano di una garanzia di credito prestata da SACE (gruppo assicurativo e finanziario controllato dal Ministero dell'Economia e delle Finanze italiano) e del rating creditizio Aa2 che Moody's attribuisce a quest'ultimo. Le obbligazioni di classe A2 sono state classificate Baa3 da Moody's e sono state acquistate dalla Banca Europea per gli Investimenti.

Contemporaneamente, SunPower ha annunciato il completamento dell'intero impianto fotovoltaico da 72 MW di Montalto di Castro, uno dei più grandi al mondo in termini di generazione di energia. L'intero progetto è stato realizzato utilizzando i moduli fotovoltaici SunPower ad alta efficienza montati sugli inseguitori monoassiali SunPower T0, in modo da generare circa 140 gigawattora l'anno.

"L'impianto fotovoltaico di Montalto di Castro è il primo ed il più grande progetto solare nel suo genere, e siamo orgogliosi di annunciarne il completamento," ha dichiarato Yoram Amiga, presidente della divisione Utility and Power Plants International di SunPower. "Oggi l'Italia assiste ad una forte domanda di impianti solari, perché s'installano con rapidità, sono competitivi in termini di costi e costituiscono una fonte di energia affidabile. La capacità di SunPower di finanziare le fasi finali del parco attraverso le obbligazioni solari sottolinea il forte richiamo di flussi di cassa prevedibili sulla base della tecnologia dei nostri sistemi e della nostra esperienza nella realizzazione di progetti di servizio pubblico".

La centrale sviluppata da SunPower è situata a Montalto di Castro in provincia di Viterbo, dove la prima fase da 20 MW è stata collegata alla rete nel novembre 2009, alcune settimane prima del previsto. La seconda fase da 8 MW è entrata in funzione all'inizio di questo autunno, mentre le fasi tre e quattro, per un totale di 44 MW, sono state completate all'inizio di questo mese. SunPower si occuperà della gestione e della manutenzione dell'impianto.

Le banche capofila per il collocamento delle obbligazioni sono state BNP Paribas, London Branch e Société Générale (Corporate & Investment Banking). Société Générale è inoltre la banca capofila per quanto riguarda il finanziamento IVA. La società si è affidata alla consulenza di Allen & Overy (Londra e Roma) per le materie legali e a quella di Deloitte LLP (Roma) per le materie fiscali e contabili.

Nota della redazione: la capacità delle centrali elettriche riportata in questo numero è espressa in megawatt approssimativi e in regime di corrente alternata (CA), salvo quanto altrimenti specificato. In regime di corrente continua (CC), le due fasi finali del parco solare di Montalto di Castro vantano una capacità complessiva di circa 51 MW e costituiscono parte integrante di un impianto solare in più fasi avente capacità di circa 85 MW (CC).

Notizie su SunPower

Fondata nel 1985, SunPower Corp. (Nasdaq: SPWRA, SPWRB) progetta, produce e fornisce la tecnologia solare più potente oggi disponibile sul mercato. Una vasta gamma di clienti - dai privati alle aziende si affida all'esperienza e alla comprovata competenza di SunPower per massimizzare il rendimento sul capitale investito. SunPower ha la sua sede a San Jose, in California, e uffici in Nord America, Europa, Australia e Asia. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.sunpowercorp.com.

Anticipazioni su avvenimenti futuri

Il presente comunicato stampa riporta anticipazioni su avvenimenti futuri ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Tali anticipazioni non si riferiscono a eventi effettivamente avvenuti e possono basarsi su ipotesi. SunPower utilizza termini ed espressioni come "intende" e "ha previsto" al fine di identificare le anticipazioni su avvenimenti futuri riportate nel presente comunicato stampa, riguardanti (a) l'uso dei proventi ai fini dello sviluppo e della costruzione della centrale solare, e (b) la vendita di titoli obbligazionari della centrale solare di 44 MW entro la fine del 2010. Tali anticipazioni su avvenimenti futuri si basano su informazioni di cui SunPower è in possesso alla data del presente comunicato e comportano una serie di rischi e incertezze che talvolta esulano dal controllo di SunPower, tali da poter determinare differenze consistenti tra i risultati effettivi e quelli previsti da queste anticipazioni su avvenimenti futuri, inclusi rischi e incertezze come: (i) la capacità di SunPower di vendere i titoli obbligazionari della centrale solare di 44 MW, e l'interesse degli investitori all'acquisto della centrale solare; (ii) le condizioni commerciali ed economiche generali, compresa la stagionalità del settore; (iii) i trend di crescita nel settore dell'energia solare; (iv) la proroga degli incentivi statali ed economici correlati per promuovere l'uso dell'energia solare in Italia; (v) ritardi o difficoltà impreviste nell'ottenimento delle necessarie autorizzazioni, concessioni o altre approvazioni amministrative; e (vi) gli altri rischi descritti nel Rapporto annuale di SunPower sul Modulo 10-K relativo all'esercizio conclusosi il 3 gennaio 2010 e nel Rapporto trimestrale sul Modulo 10-Q relativo al trimestre conclusosi il 3 ottobre 2010, e negli altri documenti presentati alla Commissione per i Titoli e gli Scambi. Tali anticipazioni su avvenimenti futuri non intendono in alcun modo rappresentare considerazioni di SunPower in qualsivoglia data successive, e SunPower non è tenuta in alcun modo ad aggiornare o a modificare le sue anticipazioni su avvenimenti futuri sulla base della disponibilità di nuove informazioni, del verificarsi di eventi futuri o di qualsivoglia altro motivo, e declina espressamente qualsivoglia responsabilità in merito.

SunPower è un marchio registrato di SunPower Corp. Tutti gli altri marchi registrati sono proprietà dei rispettivi titolari.

FONTE SunPower Corp.