Tunnel ifa: centro di formazione per squadre di salvataggio

03 Lug, 2007, 12:00 BST Da ifa - tunnel

BALSTHAL, Svizzera, July 3 /PRNewswire/ -- Non solo la Svizzera costruisce i tunnel più lunghi del mondo, ma intende anche offrire agli utenti il massimo della sicurezza: a Balsthal (SO) e Lungern (OW) esistono oggi impianti di esercitazione che consentono alle squadre di salvataggio di prepararsi nel modo migliore ad operare in infrastrutture stradali sotterranee.

Per salvare vite umane e contrastare efficacemente gli incendi, i vigili del fuoco devono riuscire ad accedere in qualsiasi condizione a infrastrutture stradali sotterranee come tunnel, garage o tratte ferroviarie. I servizi di soccorso, quali i vigili del fuoco, gli operatori sanitari e le forze di polizia, devono pertanto seguire una formazione teorica approfondita e poter applicare quanto appreso su oggetti concreti in condizioni realistiche. Già nel 2000, in seguito al terribile incendio del tunnel del Monte Bianco e dell'autostrada dei Tauri, l'Ufficio federale delle strade (USTRA) ha sollecitato la realizzazione di un tunnel per le esercitazioni dei servizi di soccorso.

Oltre 1 000 metri di tunnel e cunicoli in cui esercitarsi

Nell'estate del 2005 l'USTRA ha commissionato a Basellandschaftliche Gebäudeversicherung e Solothurnische Gebäudeversicherung, enti responsabili del Centro intercantonale per l'addestramento dei vigili del fuoco ifa, in partenariato con Gasser Felstechnik AG, la costruzione di due impianti di esercitazione per servizi di soccorso a Balsthal (Soletta) e Lungern (Obwaldo) e l'organizzazione di corsi approfonditi per interventi in strutture sotterranee.

A Lungern è attualmente in corso di realizzazione un cunicolo per esercitazioni antincendio nel massiccio del Brünig. A Balsthal sono iniziati i lavori per la costruzione di un tunnel stradale e ferroviario comprensivo di parcheggio sotterraneo. I due impianti costituiranno complessivamente un labirinto di oltre 1 000 metri di lunghezza in cui sarà possibile condurre esercitazioni di tutti i tipi in tutte le possibili situazioni di intervento in infrastrutture sotterranee, dagli incendi nei garage agli incidenti in presenza di merci pericolose in tunnel stradali, ai deragliamenti in tunnel ferroviari, alle esplosioni in tratte ferroviarie sotterranee e in gallerie commerciali.

Per produrre gli incendi, l'ifa applica una tecnica ecologica per cui il fuoco viene appiccato con gas propano a modelli in acciaio di automobili, automezzi pesanti, autobus e vagoni ferroviari; l'area di addestramento viene portata a 400degrees Celsius. Mentre le fiamme e la temperatura sono reali, per riprodurre il fumo viene utilizzato un prodotto non tossico per esercitazioni. Si riducono così al minimo i rischi per la salute degli operatori e i danni ambientali, e al tempo stesso la temperatura, la cortina fumogena e il grado di difficoltà possono essere regolati rigorosamente, in modo da mettere a dura prova gli operatori senza oltrepassare i limiti.

Un centro di competenza nel cuore dell'Europa

A Lungern i test dovrebbero iniziare nel 2008, a Balsthal nel 2009. Nei primi due anni l'ifa si occuperà prevalentemente della formazione dei vigili del fuoco svizzeri preposti ai soccorsi in gallerie stradali e ferroviarie, restando a disposizione di operatori sanitari, forze di polizia e altri enti di soccorso. A medio termine l'ifa prevede di ospitare vigili del fuoco provenienti da tutta Europa.

Gli impianti di esercitazione di Balsthal e Lungern costeranno circa 35 milioni di franchi svizzeri e saranno finanziati dalla Confederazione. Gli indumenti, i dispositivi di protezione respiratoria, il vitto e l'alloggio saranno messi a disposizione dall'ifa a Balsthal e da Gasser Felstechnik AG a Lungern.

    
    Interlocutore:
    ifa tunnel
    Direttore Urs Kummer
    Industriezone Klus
    4710 Balsthal/Svizzera
    Tel +41-62-386-77-04
    Fax +41-62-386-77-01
    contact@ifa-tunnel.ch
    www.ifa-tunnel.ch

FONTE ifa - tunnel