Un nuovo studio dimostra che un solo composto ha la stessa efficacia di una combinazione fissa di composti nella cura di pazienti affetti da glaucoma

03 Mag, 2006, 18:51 BST Da ARVO

ARVO, Florida, May 3 /PRNewswire/ -- Uno studio sul glaucoma eseguito in 7 centri europei(1) presentato il 30 aprile 2006 al meeting ARVO (Association for Research in Vision and Ophthalmology) mostra che l'analogo della prostaglandina LUMIGAN (bimatoprost) ha la stessa efficacia nell'abbassare la pressione intraoculare (PIO) di una combinazione fissa (XALACOM) di latanoprost (Xalatan) e timololo.

Il Dott. Luca Rossetti, autore primario dello studio presentato oggi, afferma: "Il fatto che bimatoprost è efficace nel ridurre la PIO non è nuovo per i medici che curano pazienti affetti da glaucoma. La novità è che i medici possono passare da una monoterapia ad una seconda terapia, e ritardare il momento in cui prescrivere ai pazienti terapie di combinazione".

Questo studio conferma i primi risultati di uno studio precedente, che poneva a confronto la monoterapia LUMIGAN con la terapia doppia Xalatan (latanoprost)/timololo in combinazioni non fisse(2)

La capacità di LUMIGAN di ridurre la PIO, confrontata con Xalatan, è stata ben documentata sin da quando il composto è diventato disponibile (3a,3b,3c) ma è da oggi che stanno diventando chiare le importanti implicazioni terapeutiche di Lumigan nel sostituire la monoterapia. È diventata prassi comune per i pazienti affetti da glaucoma non controllati su un unico composto prescrivere un secondo composto aggiuntivo. La disponibilità di nuovi dati oggi dimostra che, cambiando prescrizione per pazienti non controllati da latanoprost (Xalatan) o beta-bloccanti, a bimatoprost (LUMIGAN), i medici possono riacquistare il controllo e mantenere i pazienti in monoterapia senza prescrivere un secondo farmaco.

È un fatto ormai accettato che è preferibile scambiare monoterapie anziché aggiungere una seconda terapia se la terapia iniziale non riesce a controllare efficacemente la PIO(4). Il glaucoma è una condizione progressiva caratterizzata da un'aumentata PIO, che, non controllata, produce la perdita della vista. L'ottenimento di un basso livello di PIO rallenta la progressione del glaucoma(5) ed ogni riduzione di 1mm di Hg significa una riduzione del 10% del rischio di progressione(6).

LUMIGAN è indicato per ridurre una elevata pressione intraoculare nel glaucoma cronico ad angolo aperto e l'ipertensione oculare (come monoterapia o come terapia aggiuntiva ai beta-bloccanti).

Riferimenti:

1 Rossetti et al. A 12-week comparison of Bimatoprost 0.03% and a fixed Combination of Latanoprost 0.005% and Timolol 0.5% in Reducing the 24-hour IOP in Glaucoma Patients. A European Multi- Centre Randomised, Double-Masked Trial. Poster 440/B175 presented at ARVO 2006

2 Manni et al A six month randomized clinical trial of bimatoprost 0.03% versus the association of timolol 0.5% and latanoprost 0.005% in glaucomatous patients. Graefes Arch Clin Exp Ophthalmol 2004; 242(9): 767-770.

3a Noecker et al,. A six-month randomised clinical trial comparing the IOP-lowering efficacy of bimatoprost and latanoprost in patients with ocular hypertension or glaucoma AM J. Ophthalmol 2003; 135; 55-63. et al.

3b Parrish RK et al for the XLT study group. A comparison of latanoprost, bimatoprost and travoprost in patients with elevated intraocular pressure a 12-week randomised, masked-elevator, multicentre study. AM J Ophthalmol 2003; 135(5): 688-703,

3c Simmonds ST et al. Bimatoprost vs latanoprost in lowering Intraocular Pressure in glaucoma and ocular hypertension. Results from parallel group comparison trials. Advances in Therapy 2004, 21, No4, July/August 2004, 247-262.

4 EGS Guidelines 2003.

5 The Advanced Glaucoma Intervention Study (AGIS 7) The relationship between control of intraocular pressure and visual field deterioration. The AGIS Investigators, Am J Ophthalmol 2000; 130(4): 429-440

6 Heijl A et al. Reduction in Intraocular pressure and glaucoma progression, EMGT.Results from Early Manifest Glaucoma Trial. Arch. Ophthalmol. 2002; 120:1268-1279.

Utenti iscritti a PR Newswire per Journalists possono accedere il Press Pack cliccando la link sottostante.

http://media.prnewswire.com/en/jsp/main.jsp?clientid=1106191&option=cip&view=corporate

FONTE ARVO