Una nuova ricerca rivela che la collaborazione è un elemento chiave a sostegno delle performance aziendali ovunque nel mondo

07 Giu, 2006, 08:00 BST Da Verizon Business

BASKING RIDGE, New Jersey e REDMOND, Washington, June 7 /PRNewswire/ --

- Verizon Business e Microsoft hanno sponsorizzato uno studio internazionale consentendo la definizione di un indicatore di collaborazione, unico nel suo genere, per misurare l'impatto delle tecnologie e della cultura delle comunicazioni

La collaborazione è un elemento chiave a sostegno delle performance aziendali ovunque nel mondo: il suo impatto è due volte più significativo quando l'azienda persegue nuove opportunità con un approccio aggressivo (orientamento strategico) e cinque volte più significativo dell'influenza dell'ambiente del mercato esterno (turbolenza del mercato).(i)

Questi i risultati dello studio "Meetings Around the World: The Impact of Collaboration on Business Performance" - il primo nel suo genere - condotto da Frost & Sullivan e sponsorizzato da Verizon Business e Microsoft Corp. Lo studio definisce la collaborazione come l'interazione tra cultura e tecnologia, ovvero servizi di audio e web conferencing, e-mail e instant messaging, e ha creato un metodo di misurazione capace di indicare come la collaborazione incida sulle performance aziendali.

Lo studio ha dimostrato, inoltre, che una cultura di collaborazione globale esiste, anche se i metodi prescelti per comunicare sono diversi nelle varie aree geografiche.

"I risultati dimostrano che la collaborazione può avere un impatto positivo su ciascuno degli standard di riferimento per il rendimento complessivo di un'azienda, ovvero redditività, crescita dei profitti ed aumento delle vendite", ha affermato Jaclyn Kostner, autrice di best seller ed esperta nella collaborazione virtuale ad alto rendimento. "In parole povere, come regola generale, le società globali che collaborano meglio, hanno un migliore rendimento. Quelle che collaborano meno, hanno un rendimento inferiore."

Per realizzare lo studio "Meetings Around the World" è stato effettuato un sondaggio su un campione composto da 946 decision maker che operano nell'IT e in settori commerciali specifici identificati in una sezione trasversale di 2.000 piccole e medie imprese, aziende di fascia media e multinazionali situate negli Stati Uniti, Europa (Francia, Germania e Regno Unito) e Asia Pacifico (Australia, Hong Kong e Giappone).(ii) I ricercatori hanno creato un "indice di collaborazione" per misurare il tasso di "collaboratività" relativo basato su due fattori principali:

    
    - L'orientamento e l'infrastruttura collaborativa dell'azienda,
      tra cui l'uso di tecnologie quali strumenti di audio e web conferencing 
      e instant messaging

    - La natura e la portata della collaborazione che consente agli individui
      di lavorare insieme così come i processi e la cultura 
      dell'organizzazione che incoraggiano il lavoro di squadra

Impatto coerente per area geografica e settori chiave

Lo studio, condotto a marzo, ha stabilito che l'impatto elevato della collaborazione sul rendimento complessivo di un'azienda è stato coerente in Stati Uniti, Europa e Asia Pacifico e nei sei settori verticali chiave esaminati: sanità, governo, alta tecnologia, servizi professionali, servizi finanziari e manifatturiero.

"Verizon Business facilita la collaborazione grazie a servizi avanzati di Net Conferencing e Secure Instant Messaging", ha commentato Nancy Gofus, Vice President of Product Management per Verizon Business. "Abbiamo commissionato questo studio per continuare a monitorare da vicino l'evoluzione della collaborazione e garantire così che i nostri prodotti, presenti e futuri, continuino a soddisfare le crescenti esigenze dei nostri clienti."

Susan Conway, consulente senior di Microsoft, ha affermato "In Microsoft, la nostra ricerca ha dimostrato che gli operatori nel settore delle informazioni stanno aumentando l'uso di tecnologie collaborative per aumentare la produttività e migliorare le efficienze di business. Con l'aumento dell'adozione delle tecnologie di collaborazione, è cruciale offrire agli operatori nel settore delle informazioni soluzioni adeguate, che rendano le comunicazioni meno complesse. Microsoft offre agli operatori nel settore informatico comunicazioni unificate che eliminano la compartizzazione attuale delle comunicazioni, offrendo un'esperienza intuitiva, centrata sull'individuo."

La cultura di collaborazione globale esiste

Oltre a misurare il tasso di "collaboratività" relativo delle società, lo studio "Meetings Around the World" ha rilevato una generale tendenza positiva verso la collaborazione, evidenziando anche preferenze specifiche e differenze regionali. Ad esempio, tra i professionisti mondiali intervistati:

    
    - La quasi totalità (9:1) considerano i propri sforzi collaborativi
      molto produttivi e credono che la collaborazione mediante tecnologie
      di comunicazione fornisca un vantaggio competitivo personale,
      mantenendoli informati e in una posizione adeguata per sfruttare le 
      opportunità.

    - Molti preferiscono lavorare in team (10:1), preferibilmente da casa
      (3:1) e non necessariamente di persona.

    - Una maggioranza (5:1) reputa che le video/audio conferenze siano
      un'ottima alternativa al viaggio.

    - Molti preferiscono essere rintracciabili ovunque si trovino (2:1),
      anche se non sempre (9:1), il che spiega perché la posta elettronica
      è preferita rispetto al telefono (3:1).

Per quanto riguarda le differenze regionali, i professionisti in America preferiscono lavorare da soli, utilizzare la posta elettronica rispetto al contatto telefonico o al messaggio inu segreteria telefonica. Utilizzano, inoltre, con maggiore familiarità rispetto ai professionisti di altre aree geografiche tecnologie di audio, web e video conferencing e tendono a svolgere altre attività mentre sono in conferenza telefonica.

Gli europei preferiscono il lavoro di gruppo rispetto alle proprie controparti in USA e Asia Pacifico e prediligono l'interazione in tempo reale con gli altri. Tendono a considerare una chiamata non risposta come un atto irresponsabile e desiderano essere richiamati piuttosto che ricevere un messaggio sulla segreteria telefonica. I professionisti nella regione Asia Pacifico, molto più che altrove, sono in contatto costante tutto il giorno. Ne consegue che considerano il telefono come uno strumento indispensabile e preferiscono l'instant messaging alla posta elettronica.

In base allo studio, queste differenze evidenziano un'opportunità per meglio comprendere la cultura diffusa di migliorare gli sforzi collaborativi nel mondo.

"Le tecnologie di collaborazione consentono a tutti nella nostra azienda di avere le stesse informazioni, a prescindere dalla dislocazione territoriale", ha affermato David Medland-Slater, product evangelist di Touchpaper, fornitore globale di software per IT Business Management (ITBM), con sede principale nel Regno Unito. "Grazie a web conferencing e scheduling, abbiamo aumentato la velocità di trasferimento delle informazioni in tutta la società, migliorando il nostro livello di competitività a livello mondiale."

Web Conferencing come indice di rendimento di una società

Di tutte le tecnologie di collaborazione studiate(iii), tre sono le più comuni nelle società ad alto rendimento rispetto a quelle con rendimento inferiore: tecnologie di audio, web conferencing e meeting scheduler. Le Web conference sono state citate dai partecipanti al sondaggio come lo strumento più utilizzato. (L'individuazione di società ad alto/basso rendimento è stata effettuata in base all'indice di rendimento, derivato dagli elementi misurati nel questionario).

"Questo studio rivela un nuovo standard per misurare il business, che i dirigenti possono utilizzare per gestire con maggior successo le proprie aziende e ottenere un vantaggio competitivo", ha dichiarato Brian Cotton, vicepresidente di Frost & Sullivan. "La misura della qualità e della capacità di collaborazione in una data organizzazione rappresenta un'opportunità per i dirigenti per definire gli investimenti tecnologici, incoraggiare l'adozione di nuovi strumenti e aprire le linee comunicazione per migliorare la collaborazione."

Per ulteriori informazioni sullo studio Meetings Around the World, visitare http://newscenter.verizon.com/kit/collaboration/.

    
    (i)   Collaborazione, orientamento strategico e turbolenza del mercato
          di una società sono stati identificati come i tre elementi 
          principali a sostegno del rendimento della stessa. Tra questi, la 
          collaborazione è stata identificata quale elemento dall'impatto 
          più significativo.

    (ii)  I decision maker sono coloro che occupano una posizione chiave in 
          un reparto di un settore specifico o IT, con titoli quali 
          presidente, vicepresidente, direttore o manager. Il rapporto è 
          dato da una combinazione di partecipanti che concordavano 
          pienamente rispetto a quelli che erano in totale disaccordo e in 
          disaccordo.

    (iii) Le tecnologie rappresentate nello studio sono e-mail, meeting
          scheduler, instant messaging, videoconferenze, audioconferenze, 
          conferenze Web, desktop o PC, PC mobile/wireless, PDA senza accesso 
          Web, PDA con accesso Web, telefono cellulare con accesso Web, 
          cercapersone

Microsoft e Outlook sono marchi registrati o marchi commerciali di Microsoft Corp. negli Stati Uniti e/o in altri paesi. I nomi delle società e dei prodotti ivi menzionati possono essere marchi dei rispettivi titolari.

Informazioni su Verizon Business

Verizon Business, una divisione di Verizon Communications (NYSE: VZ), è fornitore leader di soluzioni avanzate di comunicazioni e Information Technology (IT) per grandi aziende e enti pubblici in tutto il mondo. Con una presenza globale garantita da una copertura di rete senza pari, unita a tecnologie avanzate e servizi professionali, Verizon Business è in grado di offrire soluzioni aziendali innovative e integrate a clienti in tutto il mondo. Per maggiori informazioni visitare www.verizonbusiness.com.

Informazioni su Microsoft

Fondata nel 1975, Microsoft (Nasdaq "MSFT") è leader mondiale nella fornitura di software, servizi e soluzioni per supportare privati ed aziende a realizzare i loro obiettivi.

Informazioni su Frost & Sullivan

Per oltre 40 anni Frost & Sullivan, società di consulenza per la crescita globale, ha collaborato con clienti per sostenere lo sviluppo di strategie innovative. Le professionalità settoriali della società includono consulenza per la crescita, servizi di partnership per la crescita e formazione di gestione aziendale per identificare e sviluppare opportunità. Frost & Sullivan serve una vasta clientela, che comprende, tra l'altro, società Global 1000, società emergenti e comunità di investimento, offrendo una copertura settoriale completa che rispecchia una prospettiva globale esclusiva ed abbina analisi di mercato, tecnologie, econometriche e demografiche, condotte su base continuativa. Per ulteriori informazioni, visitare http://www.frost.com

NEWS CENTER ONLINE DI VERIZON: I comunicati stampa, i discorsi e le biografie dell'alta dirigenza, i contatti con i media, video e immagini di alta qualità e altre informazioni su Verizon sono disponibili presso il News Center Verizon sul Web alla pagina http://www.verizon.com/news. Per ricevere messaggi automatici personalizzati dei comunicati stampa Verizon tramite e-mail, visitare il News Center e registrarsi.

    
    Sito Web: http://www.verizon.com
              http://www.frost.com
              http://www.verizonbusiness.com
              http://newscenter.verizon.com/kit/collaboration

FONTE Verizon Business