Una ricerca condotta da Merz mostra benefici a lungo termine nei pazienti con distonia

21 Ott, 2011, 19:07 BST Da Merz Pharmaceuticals GmbH

FRANCOFORTE, Germania, October 21, 2011 /PRNewswire/ --

Al quinto International Dystonia Symposium (IDS) tenutosi in Spagna a Barcellona (20-22 ottobre 2011), Merz Pharmaceuticals ha presentato importanti dati clinici riguardo l'efficacia a lungo termine e la sicurezza di XEOMIN® per il trattamento dei pazienti con distonia.

La distonia è un disturbo particolarmente debilitante, nel quale contrazioni muscolari involontarie possono causare torsioni, posture o movimenti anormali. È il terzo disturbo del movimento più comune dopo il tremore essenziale e il morbo di Parkinson.[1] Studi condotti su pazienti affetti da distonia cervicale trattati con XEOMIN® fino a 121 settimane[2-4] e su pazienti con blefarospasmo (chiusura involontaria delle palpebre) trattati con XEOMIN® sino a 88 settimane[2-4] hanno prodotto nuovi dati, presentati a recenti congressi di neurologia e durante l'IDS, sull'efficacia a lungo termine e sul buon profilo di sicurezza di XEOMIN®. Inoltre, l'incidenza di eventi avversi è diminuita ad ogni ciclo di iniezioni, indicando l'assenza di effetti cumulativi del farmaco nei trattamenti ripetuti.[2,4] Il Professor Alberto Albanese dell' Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano, autore delle nuove linee guida della European Federation of Neurological Societies per la diagnosi e il trattamento della distonia recentemente pubblicate, ha affermato che "la tossina botulinica di tipo A dovrebbe essere considerata come trattamento di prima scelta per i pazienti con distonia. È anche importante sapere che i trattamenti ripetuti sono sicuri ed efficaci per molti anni. Questi risultati rassicurano i medici sull'utilizzo del farmaco a lungo termine".

Il Professor Alberto Albanese ha evidenziato che "la maggior parte dei pazienti con distonia necessita di un trattamento a lungo termine. Inoltre, occorre flessibilità rispetto agli intervalli di tempo tra le sessioni di trattamento per facilitare una cura personalizzata. Gli studi clinici a lungo termine sullo XEOMIN® si sono rivelati centrali nello stabilire che il farmaco, se necessario, può essere somministrato ai pazienti in maniera sicura anche a intervalli di tempo che vanno da 6 a 12 settimane tra un'iniezione e l'altra".[6] Il trattamento personalizzato richiede anche l'uso di dosaggi differenti in base alla gravità della distonia e al muscolo coinvolto.

I risultati di studi clinici comparativi suggeriscono che XEOMIN® e il prodotto di riferimento, contenente un complesso convenzionale di tossina botulinica di tipo A (900 kD), hanno la stessa potenza se usati con un rapporto di conversione del dosaggio pari a 1:1.[7,9,10] Inoltre, XEOMIN® è l'unico prodotto della sua classe ad essere purificato con un processo all'avanguardia, approvato dalla FDA, che rimuove le proteine complessanti inutili che altrimenti sarebbero iniettate nel paziente insieme alla neurotossina attiva di 150 kD.[7,8,11,12]


Informazioni su XEOMIN®

La tossina botulinica di tipo A è prodotta naturalmente dal Clostridium botulinum come un complesso proteico più grande contenente proteine complessanti non necessarie dal punto di vista terapeutico. XEOMIN® (incobotulinumtoxinA) è prodotto usando un processo biotecnologico all'avanguardia approvato dalla FDA, che estrae la neurotossina pura con un basso contenuto di proteine estranee. Le proteine estranee sono considerate come uno dei fattori che causano il fallimento secondario della terapia.[7]

Dal suo lancio nel 2005, più di 261.000 pazienti in tutto il mondo sono stati trattati con XEOMIN®.[13] Il farmaco è approvato in 21 Paesi per il trattamento del blefarospasmo e della distonia cervicale (torcicollo spasmodico) e in 17 Paesi per la spasticità post-ictus degli arti superiori (XEOMIN® non è approvato negli Stati Uniti per il trattamento della spasticità).

A causa di differenze nel test DL50, le unità XEOMIN® sono specifiche per XEOMIN®. Pertanto le dosi in unità consigliate per XEOMIN® non sono intercambiabili con quelli per altri preparati a base di tossina botulinica.

I risultati di studi clinici comparativi suggeriscono che XEOMIN® e il prodotto di riferimento contenente un complesso convenzionale di tossina botulinica di tipo A (900 kD) hanno la stessa potenza se usati con rapporto di conversione del dosaggio 1:1.[7]

XEOMIN® è l'unico prodotto di tossina botulinica che non richiede refrigerazione durante il trasporto e lo stoccaggio.

Informazioni su Merz Pharmaceuticals GmbH (http://www.merz.com):

Merz Pharmaceuticals, una società del Merz Pharma Group, è un'azienda internazionale innovativa nel settore della sanità, specializzata nella ricerca, sviluppo e commercializzazione di prodotti farmaceutici per il trattamento di malattie neurologiche e psichiatriche. Oltre allo XEOMIN®, la società ha anche sviluppato la memantina (Namenda®, Memary®,Axura®, Ebixa®), il primo farmaco per il trattamento di forme moderate e gravi di Alzheimer, commercializzata negli Stati Uniti da Forest, in Giappone da Daiichi Sankyo e in Europa e nel resto del mondo da Merz/Lundbeck. L'azienda è specializzata anche nello sviluppo di terapie innovative nelle aree della epatologia, delle malattie metaboliche e della dermatologia.


Referenze

  1. Defazio G. Eur J Neurol. 2010 Jul;17 Suppl 1:9-14.
  2. Grafe S, Hanschmann A. Poster presented at AAN 2010. Neurol J 2010; 74 (Suppl 2): A88.
  3. Dressler D et al. Poster presented at EFNS 2011; http://www.multiwebcast.com/eposter.efns/2011/15th/11897/.
  4. Grafe S et al. Poster presented at MDS 2010. Mov Disord 2010; 25 (Suppl 2): S235.
  5. Albanese A et al. Eur J Neurol 2011; 18: 5-18.
  6. Truong et al. Poster presented at MDS 2011. Mov Disord 2011; 26 (Suppl 2): S211.
  7. XEOMIN® 50 U Summary of Product Characteristics. May 2011, UK. http://medicines.org.uk/EMC/medicine/24582/SPC/Xeomin+50+Units.
  8. XEOMIN® US Prescribing Information. July 2011, US. http://www.accessdata.fda.gov/drugsatfda_docs/label/2011/125360s007lbl.pdf.
  9. Benecke R et al. Neurology 2005; 64: 1949-1951.
  10. Roggenkämper P et al. J Neural Transm 2006; 113: 303-312.
  11. Bigalke H. In: Jankovic J et al. Botulinum toxin - therapeutic clinical practice and science. Philadelphia, PA: Saunders Elsevier; 2009.
  12. Frevert J. Drugs R D 2010; 10: 67-73.
  13. Merz, data on file, 2010, XEO-DOF-2010-11-001.

XEOMIN® è un marchio registrato di Merz Pharma GmbH & Co KGaA.  

Per informazioni:
Ute Weinhold
Merz GmbH & Co. KGaA
Eckenheimer Landstraße 100
60318 Francoforte
Germania
Tel: +49-69-15-03-889
Ute.Weinhold@merz.de 

 


FONTE Merz Pharmaceuticals GmbH