Uno studio internazionale attesta il valore della tecnologia CNSystems

30 Set, 2011, 23:22 BST Da CNSystems Medizintechnik AG

GRAZ, Austria, September 30, 2011 /PRNewswire/ --

La nota azienda di alte tecnologie CNSystems richiama ancora una volta l'attenzione su di sé a livello internazionale con una grande scoperta. La Clinica Universitaria di Bordeaux (Francia) conferma che il collaudato sistema di misurazione della pressione sanguigna CNAP offre la possibilità di un controllo terapeutico preciso durante gli interventi chirurgici. CNAP-PPV, l'innovazione del prodotto recentemente rilasciata, ha già dimostrato di essere una eccezionale soluzione alternativa non invasiva rispetto alle procedure standard alto rischio per il monitoraggio dei fluidi durante le operazioni.

CNAP-PPV è la soluzione non invasiva per il monitoraggio continuo dello stato dei fluidi del paziente durante la chirurgia. Con un semplice sensore a doppio dito CNAP-PPV viene simultaneamente misurata la pressione sanguigna per ogni singolo battito cardiaco.

La combinazione ingegnosa consente di monitorare la pressione sanguigna e lo stato dei fluidi senza gravare sul paziente con procedure rischiose e invasive che richiedono sempre un catetere arterioso.

L'equipe dell'università francese, guidata dal Prof. Matthieu Biais, conferma nella pubblicazione scientifica che il metodo CNAP-PPV conduce esattamente allo stesso risultato delle procedure invasive costose e ad alto rischio: "I nostri risultati suggeriscono che in sala operatoria, durante la chirurgia vascolare, le variazioni respiratorie indotte nella pressione pulsatoria (PPV) misurate non invasivamente nel dito utilizzando il sistema CNAP sono strettamente correlate alla pressione PPV misurata in modo invasivo con il catetere arterioso".

Questo nuovo studio evidenzia che l'onda della pressione sanguigna CNAP consente un accurato monitoraggio emodinamico durante le operazioni. La crescente richiesta di soluzioni prive di rischi ed economiche favorisce la diffusione del metodo CNAP-PPV: "È scientificamente provato che l'ottimizzazione dei fluidi non solo riduce i rischi per i pazienti ma velocizza anche i tempi di degenza in ospedale", ha dichiarato il Dott. Juergen Fortin, fondatore di CNSystems,.

Più dell'86% di tutti gli specialisti di terapia intensiva americani e il 98% di quelli europei, così come gli anestesisti, chiedono un miglioramento del monitoraggio emodinamico, poiché le tecnologie attuali non sono idonee per l'integrazione completa nella routine clinica giornaliera.

Il costo della soluzione CNAP-PPV è pari solo a un quinto dei metodi invasivi. "Ciò consente al sistema di gestione dei fluidi di diventare uno standard clinico nell'anestesia e può anche essere applicato nelle procedure a rischio minore", spiega Fortin.

Biais, M. et al. (2011). TheAbilityOfPulsePressureVariationsObtainedWithCNAP[TM]DeviceToPredictFluidResponsivenessInTheOperatingRoom. Anesthesia&Analgesia, 113(3), 523-8.

CNSystems è un'azienda austriaca leader nelle tecnologie non invasive e nella misurazione continua della pressione sanguigna.

Contatto:
Alice Wellisch
CNSystems Medizintechnik AG
Tel:+43-316-723456-0
E-Mail:office@cnsystems.at
http://www.cnsystems.at


FONTE CNSystems Medizintechnik AG